Menu Alimentazione sana
Sei in:   benessere.com / Alimentazione sana / Articoli vari / Contraff. alim.

LA CONTRAFFAZIONE ALIMENTARE

A cura di Alessandra Mallarino

La contraffazione alimentare è la sostituzione totale di una sostanza alimentare con un’altra il cui pregio è nettamente minore. Per fare un esempio pratico: la vendita di olio di semi spacciati per olio di oliva, oppure la vendita di margarina “mascherata” da burro. Può accadere, inoltre, che a sostanze sane si vadano a sostituire sostanze pericolose per la salute.
Diversamente si parla di adulterazione alimentare quando ci si riferisce a quelle operazioni che prevedono la modificazione di componenti di un prodotto alimentare per ricavarne un maggiore rientro economico, come ad esempio la vendita di latte parzialmente scremato come latte intero; in questo caso non si arrecano danni alla salute.
La sofisticazione alimentare è rappresentata dall’aggiunta fraudolenta di sostanze estranee per coprire eventuali difetti e migliorare l’aspetto estetico; in questo caso si può arrecare danno alla salute. Nel caso invece, di alterazione alimentare la variazione non è provocata dall’uomo in modo voluto, ma si tratta di modifiche di tipo degenerativo o spontaneo, legate ad esempio ai tempi di conservazione.

Riguardo alla contraffazione alimentare in Italia secondo dati del Censis (43° Rapporto annuale sulla situazione sociale del Paese, 2008), si tratterebbe di un fenomeno in forte crescita che va di pari passo con la crescita in tutto il territorio europeo: solo nel 2008 nelle dogane europee sono stati sequestrati più di 2,4 milioni di prodotti alimentari contraffatti, con un aumento stimato rispetto all’anno precedente pari al 26%.

Pubblicità
Gli italiani, secondo numerosi sondaggi, sentono molto il problema della sicurezza alimentare e vorrebbero avere maggiori certezze riguardo il cibo che acquistano e che consumano, soprattutto in relazione ai nuovi fenomeni come il cosiddetto “Italian Sounding”, la pratica imitativa che lede l’immagine del prodotto italiano.
Il concetto di “Italian Sounding” è legato a quello di agro pirateria, con una evidente connotazione negativa che spesso si associa a un inflazionato e non sempre accertato “made in Italy” in ambito alimentare. Con Italian Sounding si definisce un nome di un prodotto alimentare riconducibile alla tradizione agroalimentare italiana; un caso tipico è quello del “Parmesao”, il cui nome evoca immediatamente il “parmigiano” ma che invece è un formaggio che gli assomiglia per forma e sapore ma la cui origine non è quella del parmigiano originale.
Insomma, produttori e distributori utilizzano semplicemente un nome che “suona italiano” per tentare il consumatore, perlopiù straniero, all’acquisto di un prodotto che evoca le bontà gastronomiche italiane, ma che di fatto cela una vera e propria frode alimentare.
Si tratta, quindi, di un fenomeno che nella valutazione dei danni causati da vendita non conforme alle leggi vigenti, ha certamente un suo peso e che richiede un monitoraggio serio e puntale, tanto più necessario quanto in relazione ai maggiori e esponenziali sviluppi a livello globale dell’industria alimentare e dell’impatto economico che essa ha sulla società.

Vi è da tenere presente che la crescita del fenomeno della contraffazione alimentare avrà diverse ricadute negative, tra le quali:
- Minacce e danno sulla salute e sulla sicurezza dei consumatori;
- Contrazione fiscale;
- Contrazione del Pil dei paesi coinvolti;
- Diminuzione del fatturato delle aziende “oneste”;
- Calo della fiducia dei consumatori;
- Complessivo danno per l’economia e al “made in Italy”.

Tra i metodi più efficaci per contrastare il fenomeno della contraffazione alimentare vi sono:
- Obbligo normativo sul luogo di origine del prodotto;
- Maggiori controlli da parte degli organi di vigilanza;
- Sistemi di tracciatura automatica;
- Sanzioni più severe;
- Maggiori risorse umane dedicate allo smascheramento della contraffazione alimentare;
- Collaborazione tra organi pubblici e privati;
- Certificazioni di qualità;
- Brevetti;
- Marchi aziendali e collettivi;
- Riconoscimenti quali Dop, Igp ecc.

Ma come si può difendere, invece, il semplice consumatore? Prima di tutto utilizzando la sua conoscenza delle materie prime, la loro storia, la loro provenienza ecc. Poi prediligendo cibi sani, cucinati direttamente in cucina e, a fronte di situazioni sospette, rivolgersi prima al gestore del negozio nel quale è stato acquistato il prodotto e poi, se necessario, rivolgersi agli organi competenti.

La contraffazione è un reato penale e come tale va perseguito dalla legge, che in materia lo tratta seguendo i seguenti articoli:
Art. 473: “Chiunque contraffà o altera i marchi o segni distintivi, nazionali o esteri, delle opere dell'ingegno o dei prodotti industriali, ovvero, senza essere concorso nella contraffazione o alterazione, fa uso di tali marchi o segni contraffatti o alterati, è punito con la reclusione fino a tre anni e con la multa fino a lire quattro milioni.”.
Art 474: "Chiunque, fuori dei casi di concorso nei delitti preveduti dall'articolo precedente, introduce nel territorio dello Stato per farne commercio, detiene per vendere, o pone in vendita, o mette altrimenti in circolazione opere dell'ingegno o prodotti industriali, con marchi o segni distintivi, nazionali o esteri, contraffatti o alterati è punito con la reclusione fino a due anni e con la multa fino a lire quattro milioni".

Pubblicità
La merce contraffatta può essere venduta in circuiti e canali distributivi vari, ad esempio mercati, bancarelle, Internet ma anche negozi classici.
A questo proposito, la Guardia di Finanza offre diversi consigli per fare attenzione a non compiere acquisti che potrebbero frutto di contraffazione: 
- Porre molta attenzione agli acquisti fatti tramite Internet. 
- Diffidare delle vendite porta a porta. 
- Valutare sempre attentamente il rapporto qualità/prezzo (se un olio extravergine di oliva è venduto a poco dovrebbe sempre far insospettire) 
- Controllare sempre attentamente le etichette e la conformità della confezione, che non sia ammaccata, che l’etichetta sia chiara e ben leggibile e che l’inchiostro non sia cancellato.

Bibliografia
Colombo, L., Onorati, A., Diritti al cibo! Agricoltura sapiens e governance alimentare, Jaca Book, 2009.
Cecchetti, S., I mostri nel mio frigorifero. Cosa si nasconde dentro merendine, piatti pronti, salumi, bibite, yogurt, sughi..., Terre di Mezzo, 2008.
Jaillette, J.-C., Il cibo impazzito: il caso europeo della contraffazione alimentare, Feltrinelli, 2001.

Video consigli di dietetica

I nostri esperti rispondono, in una rubrica settimanale, pubblicata ogni giovedi', alle domande poste dai nostri utenti. Gli argomenti trattati sono il peso ideale, le diete, con i relativi vantaggi e i rischi associati, ed altri da voi proposti.
Scriveteci!
Ultimo video consiglio pubblicato

La birra: caratteristiche e proprietà nutrizionali

Una bella birra fresca da bere con gli amici, soprattutto in estate, è subito sinonimo di convivialità e festa. Amate la birra? O per meglio dire le birre? Sentiamo i consigli del nutrizionista Paolo Paganelli che ci illustra le caratteristiche delle diverse varietà (scura,...

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Le bacche, preziose alleate per la nostra salute

Antiossidanti, ricche di vitamine e sali minerali, detossinanti, con proprietà antistaminiche e disinfettanti. Sono tante le virtù delle bacche, piccole miniere di elementi eccellenti non solo a livello nutrizionale, ma anche curativo. Per esempio la mora selvatica è ricca di...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Scende la pioggia ma che fa…

Scritto il 14 November 2017 da Alberto&Alberto

Proviamo a trasformare le avversità in opportunità di buonumore. Ad esempio: se usciamo di casa e piove, pensiamo ad una canzone allegra sul tema. Perché "le gocce cadono/ma che fa/se ci bagniamo un po'!"

Pillole di benessere

Sulla “pipì a letto”, c’è da sapere che…

Scritto il 17 November 2017 da Welly

La Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, con una conferenza stampa al Senato, ha voluto attirare l’attenzione su un disturbo che viene generalmente sottovalutato ma che può avere pesanti ricadute, soprattutto sul profilo psicologico. Cosa c’è da sapere sulla “enuresi”.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2017 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato

Società con unico socio, soggetta all’attività di direzione e coordinamento di GUADAFIN s.r.l.