Menu Alimentazione sana

LA CUCINA VIETNAMITA: RISO E PASTA

Incenso, fiori, ceri, legno di sandalo e riso. Apparentemente non hanno nulla in comune; ma sono le cinque offerte che i vietnamiti presentano ai templi e agli altari degli antenati, i cinque elementi più preziosi da offrire al Buddha e agli avi.

Come in tutte le cucine asiatiche, anche in Vietnam il riso riveste un’importanza fondamentale, sulla tavola e nella quotidianità. Simbolo del nutrimento, è l’elemento principe che garantisce l’esistenza, la nascita, la crescita, il fluire della vita. Buona parte delle coltivazioni vietnamite, cioè di un paese la cui prima risorsa è l’agricoltura, sono dedicate al riso, che infatti domina in cucina, da solo, con carne, con verdure, arachidi o sesamo, sotto forma di vino, liquore o allungato e trasformato in noodle. Anche in Vietnam infatti i noodles, in genere cotti al vapore, sono un alimento cardine della gastronomia e accompagnano zuppe e altri ingredienti: il piatto nazionale, il pho, è proprio una zuppa a base di carne e noodles; la maggior parte sono realizzati col riso, ma ne esistono varietà di grano, all’uovo e con fagioli mungo, vale a dire come quelli, quasi trasparenti, cinesi.

Come detto, il riso è una delle pregiate offerte agli dei. Nelle festività più importanti vengono realizzati due piatti particolari: il bahn day, di forma rotonda, e il bahn chung, quadrato. Entrambi sono a base di sfoglie di riso e carne, e simboleggiano diecimila esseri mitologici. La leggenda narra che oltre duemila anni fa un re della dinastia Hung Vuong convocò a corte i suoi ventidue figli e disse loro che avrebbe lasciato il regno a chi gli avesse portato l’elemento più prezioso esistente, da offrire agli avi. Ad uno dei suoi figli, l’unico a vivere una vita di povertà e morigeratezza, apparve in sogno un genio, che gli trasmise le ricette di quelli che sarebbero poi diventati i piatti per eccellenza da offrire agli dei. Inutile aggiungere che il regno andò a lui. Ancora oggi in Vietnam è semplicemente impensabile festeggiare il Tet, l’inizio dell’anno lunare, senza queste pietanze.
Aldilà di feste e cerimonie, però, il riso è una presenza quotidiana, in tavola come nella vita: an com, in vietnamita, che ha il significato generico di cenare, consumare i pasti, se tradotto letteralmente vuol dire mangiare riso. E sul riso sono basati molti dei proverbi e dei motti che racchiudono la saggezza di questa civiltà. Le varietà di riso più diffuse sono tre: quella a chicco rotondo e bianco, la più comune; quella ricca d’amido a chicco opaco, che si usa principalmente per dolci e offerte; quella profumata a chicco lungo. Durante i pasti il riso, oltre ad essere ingrediente di molti piatti, viene anche servito a parte, bianco, in una ciotola da cui si può prelevare per mischiarlo ad altri alimenti.

Pubblicità

Una delle pietanze più caratteristiche della cucina vietnamita è il com tay cam, a base di riso con funghi, pollo e maiale, aromatizzato con zenzero. Si lascia scurire il riso in un tegame con olio scaldato a fuoco basso, per circa cinque minuti, quindi si toglie dal fuoco e si mette da parte. In un altro tegame in olio caldo si soffriggono cipolle e aglio e si fanno saltare per mezzo minuto, poi si aggiungono lo zenzero e le cinque spezie (composto di spezie tipiche asiatiche) in polvere; dopo un minuto, è la volta di pollo, funghi neri e salsa di soia. Tempo quattro o cinque minuti, e si versano nel tegame il riso rosolato precedentemente, del brodo di pollo bollente, la salsa vietnamita per eccellenza, vale a dire il nuoc mam, e si regola di sale. Dopo aver portato a ebollizione si abbassa la fiamma e si aggiungono altri funghi, fagioli e carote, quindi si lascia evaporare buona parte del brodo e in circa un quarto d’ora il piatto è pronto. Si guarnisce con coriandolo.

Il riso si trova sulle tavole vietnamite anche in altre forme: come già accennato, non solo è alla base di vini e liquori, ma serve anche per realizzare buona parte dei noodles. In genere si parla di bun per indicare quelli lunghi e sottili, usati soprattutto in zuppe e contorni con carne e pesce; di banh pho (a base di riso) per il tipo largo e spesso, utilizzato nella zuppa pho; di bahn hoi per i brodi. Una curiosità sui noodles all’uovo: in Vietnam vengono chiamati alla Shangai, o alla cambogiana. Come il riso, anche i noodles non vengono considerati un “primo” (ricordiamo oltretutto che sulle tavole orientali la distinzione europea che riguarda l’ordine in cui servire le varie portate non esiste), ma possono essere usati come ingredienti di zuppe, possono fare piatto a sé con carne, pesce o verdure, o servire come contorni. Il metodo di cottura tipico è al vapore; ma molte ricette prevedono la frittura, sia dei noodles sia degli altri ingredienti. Non è infrequente sulla tavola vietnamita un piatto di noodles “sauté”; e una volta tanto non dipende dall’influenza francese nella regione, ma di una tecnica di cottura che del resto è diffusa anche in altri paesi asiatici.

Una delle ricette più semplici da eseguire, e che racchiude in sé molto dell’anima della gastronomia vietnamita, è proprio quella dei noodles fritti con salsa nuoc mam. In un wok (o una padella adatta a friggere e saltare) si fanno rosolare delle fettine di manzo in olio di semi, che vanno insaporite con salsa al curry (se si vuole realizzarla da soli, è sufficiente soffriggere insieme aglio, curry, arachidi e peperoncino); la carne si toglie dal wok e nello stesso olio si versano i noodles, possibilmente di riso, con altra salsa al curry. Dopo cinque minuti si aggiunge la carne, e dopo aver lasciato insaporire, è la volta di germogli di soia e nuoc mam. Con i noodle all’uovo invece si possono fare ottime frittelle, ad esempio con pesce e frutti di mare. In questo caso i noodle andranno prima bolliti, poi lasciati asciugare nella forma desiderata, quindi fritti: sopra la frittella croccante si possono aggiungere scampi, molluschi, calamari, pesce cotti a parte. Il tutto va insaporito con nuoc mam.

Pagina precedente Sei qui Pagina successiva
Inizio articolo Pagina 2/3 Pagina 3/3
Introduzione alla cucina vietnamita La cucina vietnamita: riso e pasta La cucina vietnamita: zuppe e verdure

Video consigli di dietetica

I nostri esperti rispondono, in una rubrica settimanale, pubblicata ogni giovedi', alle domande poste dai nostri utenti. Gli argomenti trattati sono il peso ideale, le diete, con i relativi vantaggi e i rischi associati, ed altri da voi proposti.
Scriveteci!
Ultimo video consiglio pubblicato

La birra: caratteristiche e proprietà nutrizionali

Una bella birra fresca da bere con gli amici, soprattutto in estate, è subito sinonimo di convivialità e festa. Amate la birra? O per meglio dire le birre? Sentiamo i consigli del nutrizionista Paolo Paganelli che ci illustra le caratteristiche delle diverse varietà (scura,...

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Alga spirulina: proprietà nutrizionali e usi in cucina del cosiddetto “cibo del futuro”

È considerato un vero e proprio “super food” per il suo contenuto si sostanze nutritive essenziali: 65% di proteine (due volte la quantità della carne rossa), amminoacidi essenziali, ferro, magnesio, manganese, potassio, calcio, fosforo, zinco, selenio, vitamine A, C, K,...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato