Menu Bellezza
Sei in:   benessere.com / Bellezza / Articoli vari / Vari / Glamour primavera

GLAMOUR PRIMAVERILE

a cura di Ermelinda Anna Minnella


Esplode la primavera, sbocciano una miriade di fiori variopinti, l'aria si fa tiepida e profumata…
Si sente il bisogno di diventare un tutt'uno con la natura che ci circonda, di lasciarsi accarezzare dal primo sole. Maggio ci seduce con i suoi colori, con i suoi odori. Approfittiamone, allora, per rubare ai fiori le tinte per un make-up di tendenza, armonioso, fatto di luci e riflessi: pastello o metallizzato, lucido o perlato, iridescente o soft bronze…. Ciò che conta è che sia glamour.

Tinte pastello

I colori pastello, chiari e delicati, presentano innumerevoli vantaggi. Si adattano ad ogni donna, ad ogni età, ad ogni occasione. Le tinte naturali rappresentano la via più breve per chi desidera apparire curata senza dedicare molto tempo al make-up. Bastano pochi essenziali gesti per ottenere un trucco perfetto in ogni momento.

Fiordaliso
I toni dell'azzurro sono perfetti in primavera, soprattutto se non si è ancora molto abbronzate; gli ombretti celesti, sfumati miscelando diverse gradazioni, permettono di illuminare lo sguardo e di rendere quasi angelica l'espressione del viso. La base, fondotinta o cipria che sia, deve apparire leggera ed impalpabile, possibilmente satinata. Gli zigomi vanno illuminati con un fard rosato e perlescente o con della cipria traslucida. Per chi volesse toccare la perfezione, è consigliabile stendere sul viso pulito e asciutto, prima di procedere alle diverse fasi del make-up, una base iridescente o riflettente, ricca di pigmenti che esaltino la naturale luminosità della pelle.
Ottenuto un incarnato uniforme e gradevole, possiamo dedicare qualche minuto alla stesura dell'ombretto.
Stendiamo un velo d'azzurro molto chiaro su tutta la palpebra molle, lasciando naturale l'arcata superiore. Con un ombretto bianco perlato tamponiamo l'angolo interno dell'occhio, e con una polvere azzurro scuro seguiamo la rima palpebrale, come se volessimo copiare l'effetto dell'eye-liner. L'angolo esterno dell'occhio va poi allungato con un ombretto celeste medio.
La rima palpebrale inferiore può essere colorata con una matita azzurra o con dell'ombretto applicato sotto le ciglia, con un pennello molto sottile. Completiamo con del mascara, nero o seppia, applicato sia sopra, che sotto. Le labbra devono rimanere molto naturali. Stendiamo una matita color carne per il contorno e applichiamo del rossetto molto chiaro, delicato e possibilmente perlato. Per un effetto volume si può optare per un attualissimo lip-gloss rosato.


Pubblicità


Pesca
I toni salmone, pesca, rosa e arancio tenero, apparentemente inflazionati negli ultimi anni, vengono adesso riproposti per il make-up primaverile ma sotto una luce diversa. Stop ai colori omogenei ed opachi tanto usati in passato, e via libera al metalizzato più audace. Le tendenze più attuali vogliono molta, moltissima luce e colori multisfaccettati.
In commercio troverete con facilità ombretti che propongono in un solo blister diverse polveri sapientemente pressate e miscelate. Il mix pesca-salmone è attualissimo, ma è consigliabile utilizzarlo con ombretti più scuri per non apparire troppo uniformi.
La base per i toni arancio rosato deve essere tendente al beige dorato. Importante applicare insieme al fondotinta della crema idratante luminescente, effetto soft bronze; non dobbiamo apparire abbronzate, ma colorite si! La cipria ed il fard, inutile dirlo, devono creare un senso di continuità con gli ombretti; ideali quindi il beige ed il color sabbia per la cipria, il salmone e il pesca per il fard.
Completata la base, si passa al trucco degli occhi. Stendiamo del giallino tenue e perlato dall'angolo interno fino a metà palpebra, sia sopra che sotto. Continuiamo con del salmone sull'arcata superiore e con un pesca chiaro sulla palpebra molle. All'angolo esterno applichiamo un "arancio metallic" e segniamo con un color bronzo la rima palpebrale. Passiamo del mascara marrone scuro ed il gioco è fatto. Le labbra devono essere naturali e lucide. Scegliamo un gloss perlato e stendiamone uno strato leggero ed uniforme, possibilmente senza contornare con la matita.


 
Pistacchio
Anche il verde più audace e sgargiante è di grande attualità… da solo o mischiato con colori forti a contrasto, rappresenta la novità della stagione.
Per un trucco più leggero possiamo accostare il verde al beige dorato, al mattone chiaro e al bianco.
Se invece desideriamo stupire, possiamo optare per il viola, l'arancione, e il bronzo.
La base deve essere rosata tendente al dorato, non troppo beige, per non apparire olivastre. Il fard dovrebbe conferire un aspetto leggermente abbronzato; via libera quindi al mattone e alla terra indiana. Per giocare con ogni variante di verde senza eccedere in eccentricità, dobbiamo usare colori semitrasparenti, accostati al bianco e al giallo chiarissimo. L'arcata sopraccigliare superiore deve restare molto naturale, spennellata appena di terra indiana. La palpebra molle, invece la possiamo truccare con tre diverse tinte di verde, sfumate partendo dal colore più chiaro, applicato all'angolo interno, per finire col colore più scuro, sfumato verso l'esterno. Possiamo poi dare luce con un giallo molto chiaro o con un bianco perlato, appena accennato al centro dell'arcata superiore. Per dare maggiore profondità allo sguardo, passiamo un filo di kajal sull'attaccatura delle ciglia, e sfumiamo poi con un pennellino. Labbra rigorosamente lucide e semitrasparenti!




Tinte metalliche

Al contrario dei toni pastello, adatti per ogni occasione, i colori metallescenti sono da preferire per il trucco da sera, per occasioni molto particolari, per tutte quelle volte in cui vogliamo regalarci un tocco d'estro. Si tratta di tinte accese e decise, ricche di polvere perlata e, in alcuni casi, integrati di piccole pagliuzze, color oro o argento. Le tonalità metallizzate, tutt'altro che convenzionali, usate soprattutto dalle giovanissime o dalle donne più eccentriche e particolari, si vedono spesso in passerella, sui giornali, sui tanto famosi calendari… qualche volta, però, bisogna osare; ecco perchè la collezione trucco primavera-estate 2003 propone per tutte le donne giochi sfrenati di colore.


Giocare con le sfumature che vanno dal giallo al mattone, dall'oro al bronzo, può risultare tanto semplice, quanto divertente… in più queste tinte conferiranno al vostro viso una luce mai vista, un'intensità fenomenale. Il segreto sta tutto nella scelta dell'ombretto, poiché la base non richiede attenzioni particolari. Il fondotinta deve infatti essere leggero e satinato, la cipria traslucida ed il fard leggermente ambrato. Tutta la vostra attenzione dovrà concentrarsi sul trucco degli occhi.
Iniziate a stendere, su tutta la palpebra, un ombretto in crema beige chiaissimo perlato; poi scegliete con cura gli ombretti in polvere che devono essere impalpabili e di diverse gradazioni. Munitevi di giallo paglierino, oro acceso, mattone e bronzo, tutti rigorosamente molto perlati, metallizzati.
All'angolo interno stendete il giallino, a seguire passate il color oro e ultimate con del bronzo sfumato all'angolo esterno, verso l'alto. Lungo la rima palpebrale superiore ed inferiore, seguendo l'attaccatura delle ciglia, passate con un pennellino sottile ma di media durezza, un ombretto mattone. Su tutta l'arcata superiore passate ora, con un pennellino morbido, dell'ombretto dorato. Sulla piega palpebrale, tra l'arcata superiore e la palpebra molle, stendete per finire un filo di polvere mattone. Completate con del mascara nero. Le labbra in questo caso, si possono truccare con un rossetto bronzo o, meglio ancora, mattone tendente all'arancio, e lucidate con un gloss trasparente.




Fragola e prugna
Colori accesi ed inusuali per un trucco che stupisce… tinte forti e passionali che daranno riflessi ultraterreni al vostro sguardo. Per questo tipo di combinazione cromatica è importante ottenere, con gesti sapienti e attenti, un incarnato uniforme, rosato, quasi porcellanato. Scegliete un fondotinta effetto matto, e stendetelo con i polpastrelli su viso e collo. Passate con un pennellone della cipria in polvere, preferibilmente perlescente. Raggiunto l'obiettivo "pelle di luna" passiamo ora al trucco degli occhi. Stendete su tutta la palpebra un ombretto lilla chiaro; all'angolo interno stendiamo un ombretto bianco perlato. Marchiamo l'attaccatura delle ciglia con un ombretto prugna sfumato all'angolo esterno dell'occhio con un ombretto fucsia acceso. Sulla palpebra superiore sfumiamo ora del rosa vivace. Lo stesso colore lo passeremo ora sotto le ciglia inferiori. Ultimate con un mascara nero. Le labbra vanno solo lucidate con un gloss rosato e perlato.



Verde e viola
Un accostamento di colori davvero audace che promette stupore… assolutamente di tendenza, nato per chi ama sorprendere. Importante stendere in maniera netta l'ombretto, che questa volta non deve essere sfumato ma, al contrario, deve risultare separato dalle altre tinte. Quattro i colori necessari: viola, grigio argento, verde pistacchio e turchese. La base deve essere ambrata e appena satinata. Scegliete un fondotinta beige dorato e stendetelo miscelandolo con della crema effetto luce. Passate della cipria ambrata e al posto del fard applicate, con un pennellone, della terra solare. E veniamo agli occhi. Immaginate di dividere in tre sezioni orizzontali il vostro occhio. Passate sulla parte più alta, proprio sotto il sopracciglio, il viola, procedendo dall'interno verso l'esterno. Subito sotto, ma senza accavallare i colori, passate l'argento. Sulla parte molle, attaccato alle ciglia, passate adesso il verde. Alla fine otterrete tre archi di diverso colore, fortemente in contrasto. Sotto le ciglia inferiori tracciate ora una linea con l'ombretto turchese. Volendo potete passare sulla rima palpebrale inferiore, una matita dello stesso colore. Completate il vostro mak-up con un mascara nero e con un rossetto naturale lucidato con un gloss tendente al lilla.




 

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Estetica fai da te: creare un sapone alla calendula a casa

Ingredienti semplici, una mezz'ora di tempo per 1 kg di sapone, fantasia e risultati garantiti! Ecco la ricetta per creare a casa una saponetta all'olio extra vergine di oliva e calendula, adatta anche alle pelli più delicate.La tecnica a freddo consente di realizzare un sapone che mantenga...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato