Menu Bellezza

LE LABBRA

Un bacio è un apostrofo rosa tra le parole t'amo .Questa romantica definizione del mitico Cyrano De Bergerac, e quindi di E. Rostand lo scrittore, ci riporta ad immagini di labbra turgide, morbide e vellutate. Labbra invitanti che sanno illuminare il volto con un semplice sorriso. Saper sorridere con naturalezza, del resto, da sempre è una delle caratteristiche più affascinanti di una donna e dipende, in gran parte, proprio dalla bellezza delle labbra.La bocca è uno dei punti più importanti del volto e, perciò, richiede attenzione e cure particolari, sia per quanto riguarda il trucco che gli eventuali disturbi.

I disturbi

Tra i disturbi più comuni, che colpiscono le labbra, ci sono:

  • Herpes labiale : più comunemente note come febbre, è rappresentato da fastidiosi gruppi di vescicole che si localizzano sulle labbra. Questo disturbo comporta un senso di bruciore e, il più delle volte, dipende da indigestioni, da disturbi gastrointestinali, e da intossicazioni. Questa lesione tende a ricomparire quando il soggetto si espone a intensa luce solare, ha il raffreddore o un'altra infezione; le donne sembrano più spesso manifestare la febbre erpetica intorno al periodo mestruale.

  • Desquamazioni locali . Si tratta di quelle piccole squame di epidermide che, talvolta, si formano sulle labbra. Spesso vengono asportate, a volte anche a morsi, senza attenzione. Questo provoca il formarsi di una piccola escoriazione che si gonfia, si essica e contribuisce al riformarsi di queste pellicole. La desquamazione può essere causata, talvolta, dall'uso di dentifrici o rossetti inadatti. La situazione può essere risolta con l'utilizzo di creme bioattivatrici contenenti principi attivi specifici.

  • Ragadi labiali . Sono delle screpolature che riguardano lo strato superficiale delle labbra. E' facile che si verifichino nel periodo invernale, dal momento che dipendono in larga parte dal freddo e dal vento. In questo caso la cura è rappresentata da creme e pomate antisettiche.

  • Cheilite . E' una forma di infiammazione e secchezza delle labbra. A volte può essere provocata da intolleranza ai coloranti contenuti negli stessi rossetti, o infezioni locali. Le cheiliti si manifestano sia sotto forma di edemi che di bolle o di desquamazione delle labbra. Sono curabili, con l'eliminazione delle cause di allergia e l'utilizzo di creme disinfettanti. E' comunque opportuno, per individuare una terapia corretta, rivolgersi al proprio medico di fiducia.

Il trucco

Se, da un lato, le labbra rappresentano un elemento decisivo per la riuscita di un buon trucco, dall'altro non si può nascondere che il make-up di questa parte del viso è uno dei più difficili. Affronteremo, dunque, l'argomento cominciando con il segnalare qualche piccolo accorgimento. Il primo obiettivo è quello di cercare di mantenere, per quanto possibile, la forma naturale delle labbra .In secondo luogo bisogna evitare le sbavature : il contorno delle labbra deve essere netto e preciso.

I materiali da utilizzare, per il trucco, sono una matita contorno labbra non troppo morbida e ben appuntita, un pennello, un rossetto della stessa tonalità della matita usata e uno spazzolino da denti. Quest'ultimo serve se le labbra sono screpolate: una leggera spazzolata, infatti, aiuta ad eliminare le pellicine antiestetiche che renderebbero difficile stendere il rossetto.


La scelta del colore

Il make-up delle labbra deve essere armonizzato con il colore di incarnato del viso e con quello dei capelli. Il rossetto ha dunque un'importanza fondamentale: dalla scelta del colore e dalla sua applicazione dipende la naturalezza del trucco. Per le donne dai capelli neri o castani è preferibile l'utilizzo delle tonalità del rosso puro e del rosso mattone; il corallo rosa e, comunque, le tinte chiare sono i colori indicati per le bionde; più attenzione dovranno prestare le signore con i capelli rossi, via libera ai rossi puri, alle tonalità del mattone e dell'arancio, da escludere, invece, saranno i colori tendenti al viola.

Il contorno labbra

La matita permette di tracciare con precisione i contorni delle labbra e di apporre un primo tocco di colore che renderà lo stesso trucco più duraturo. Si comincia disegnando il labbro superiore partendo dal centro e, poi, si continua sulle altre parti, così da rendere armonioso il tracciato dell'intera bocca. Se ci sono difficoltà nella precisione delle linee è possibile fissare prima dei punti che successivamente verranno collegati dalla matita. Per le signore alle prime armi, il consiglio è di aver pazienza e di ripetere più volte l'operazione.

I requisiti principali di un buon rossetto

Un buon rossetto per le labbra deve rispondere ad una serie di requisiti quali un colore netto e armonioso che non secchi le labbra né le screpoli e un colore resistente che, però, possa essere tolto in ogni circostanza. Il rossetto, inoltre, non deve provocare sbavature. Sul mercato esiste una vastissima gamma di rossetti: metallizzati, iridescenti, idratanti, opachi, semitrasparenti. Per lucidare questo prodotto si può utilizzare un lucidalabbra trasparente. Si può trovare, infine, il rossetto sottoforma di stick, o di erogatore di prodotto semifluido, o in polvere o mat. Questi ultimi hanno il vantaggio di essere molto pigmentati.

L'applicazione del rossetto

Solitamente, per ottenere, buoni risultati il rossetto deve essere applicato più di una volta nell'arco della giornata. Le labbra devono essere ben asciutte e tamponate con una velina o un fazzoletto di carta. Si inizia dal labbro superiore, partendo dal centro verso l'esterno. Su quello inferiore si parte dagli angoli per arrivare al centro. Si stende con il pennello, avendo cura di distribuirlo su tutta la superficie senza sbordare. Una volta conclusa l'operazione, per un risultato più opaco e duraturo, si possono tamponare le labbra con una velina.

Come correggere i difetti della bocca

Prima di intervenire con qualsiasi correzione, è necessario studiare attentamente il profilo della bocca. Per non eccedere né in caso di ingrandimenti, né in quello di riduzione. Una volta stabilito l'intervento da effettuare, si deve passare su tutte le labbra il fondotinta, così da neutralizzare il loro colore naturale.

La bocca piccola: le labbra vanno colorate pienamente, il margine deve essere superato (non oltre il mezzo millimetro) sia sopra che sotto; è opportuno scegliere un colore vivo per mascherare le demarcazione tra rossetto e margine delle labbra. I colori luminosi le renderanno più grandi. Per un effetto di maggior apertura si può applicare al centro delle labbra un punto luce, usando un gloss o un ombretto in polvere di tono dorato.

La bocca grande: si copre la parte in eccesso con lo stesso colore del fondotinta, si passa con un leggero strato di cipria, si stende il rossetto e si disegna la nuova linea a matita. I colori non dovranno essere troppo lucidi o perlati.

Labbra segnate dall'età: i problemi più frequenti sono rappresentati dalla forma che perde la sua carnosità, dalla sbavatura del rossetto, dagli angoli esterni che tendono ad incupirsi. I colori dei rossetti non dovranno essere né perlati né troppo lucidi, la forma dovrà seguire un disegno morbido che accentui una lieve incurvatura. Un ombretto perlato, al centro delle labbra, le rende più luminose

Labbra con il contorno imperfetto: in questo caso si può ristabilire con il colore le giuste proporzioni, correggendo la parte in difetto. Si passi lungo il contorno una linea con un correttore chiaro, la si sfumi e successivamente si disegni il normale contorno a matita.



La chirurgia estetica

Per la correzione di in estetismi, oggi, si ricorre anche all'intervento della chirurgia estetica. Le donne, in questo caso quelle più giovani, desiderano aumentare il volume per rendere le labbra più attraenti e sensuali, oppure attenuare le piccole rughe che circondano la bocca.Labbra più grandi e piene possono essere ottenute anche attraverso l'impianto di materiali biologici o di sintesi.

  • Con l'intervento chirurgico , la mucosa, attraverso piccole incisioni effettuate nella parte interna del labbro, viene spinta in fuori così da aumentarne il volume.Un'altra tecnica consente di realizzare una specie di imbottitura, grazie all'inserimento nello spessore del labbro di una striscia di derma. In questo caso occorre effettuare due piccole incisioni laterali. Di solito, l'innesto viene prelevato da una cicatrice preesistente.

  • Con la tecnica della liporistrutturazione è possibile prelevare il grasso da un punto del corpo dove risulta sovrabbondante, per utilizzarlo come riempitivo delle labbra. Il tessuto prelevato viene purificato con una centrifuga, l'obiettivo è quello di ottenere un tessuto denso e compatto da reimpiantare nella zona da trattare.

  • L'avvento del laser nel campo della chirurgia estetica ha aperto nuove possibilità terapeutiche per contrastare l'invecchiamento della pelle. Il raggio laser, vaporizza lo strato più superficiale della pelle, creando un'abrasione in profondità. La rigenerazione dell'epidermide porterà alla guarigione e al miglioramento estetico.

  • L'impianto di materiali biologici o di sintesi prevede che il chirurgo inserisca, da un angolo all'altro delle labbra, un tubicino sottile e morbido in materiale biocompatibile (PFTE, derivato dal Goretex). Il rischio è che, spesso, risulti troppo rigido per le labbra e possa essere anche espulso.Vengono utilizzati collagene e acido ialuronico che sono riassobibili. L'utilizzazione per via iniettiva di silicone liquido è vietata per legge perché può causare gravi danni alla salute.

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Sbiancamento dentale: i consigli dell'esperto

Un sorriso bianco è sinonimo di bellezza e dà luce al viso. Ma gli esperti avvertono: attenzione alle tecniche di sbiancamento "fai da te", perchè senza la supervisione di un professionista si rischia di compromettere la salute dello smalto e delle gengive. Ecco allora i...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Il camin di nostra vita

Scritto il 02 settembre 2014 da Alberto&Alberto

Cosa c'è di più rilassante e piacevole di un bel camino acceso? Fortunato chi ne possiede uno!

Pillole di benessere

e-cigarette, la polemica infinita

Scritto il 29 agosto 2014 da Welly

La sigaretta elettronica aiuta a smettere di fumare o no? Studi e statistiche recenti dicono di no e l'Organizzazione Mondiale della Sanità sostiene che sia anche dannosa, almeno per alcune categorie.

Offerta del mese
Oscar Neo Estrattore di succo vivente Offerta del mese
L' Estrattore di Succo Vivente più resistente al mondo! Oscar Neo appartiene alla generazione degli ultimi e più moderni estrattori di succo a freddo.Vedi prodotto

Novità
Scholl Pocket Ballerina Premium Novit del mese

Ballerina pieghevole Scholl, in tessuto fresco, da portare sempre con te e sfoggiare in ogni situazione per essere comoda ma elegante. Perfetta da tenere in borsetta e indossare quando sei stanca dei tacchi. E' la ballerina dell'estate!
Vedi prodotto

Visita i migliori hotel benessere.
Viaggia con la fantasia!

Cerca

Nazione
Regione
Struttura
Data di arrivo
Data di partenza
Camere
Adulti
Bambini



copyright © 1999-2014 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE