Menu Bellezza
Sei in:   benessere.com / Bellezza / Trucco / Trucchi particolari / Trucco pelle nera

IL TRUCCO PER LA PELLE NERA

A cura di Paolo Panczyk

trucchi di Kevin Aucoin

Pubblicità
Per quanto concerne il trucco, non si può parlare di “pelle nera” in termini generici, considerando che, tra i volti di persone provenienti dall’Africa o dal Sudamerica o tra gli afroamericani, vi possono essere differenze sostanziali per sfumature di marroni e di neri, per il caldo o il freddo dei colori, più o meno chiari o scuri. Il truccatore dunque non può stabilire con esattezza un unico tipo di trucco, da adoperare senza tenere presente la provenienza geografica e le caratteristiche somatiche poiché ogni viso ha la sua tonalità (intensità del colore), la sua saturazione (presenza di grigio), la sua luminosità (rapporto tra bianco e nero in esso contenuto). Un truccatore, piuttosto, possiede la capacità di capire l’insieme di colori di cui è composto il viso da truccare ed è dotato della necessaria esperienza per scegliere o creare il fondo tinta esatto per quel viso. Conoscere bene i colori e come si compongono tra loro è la premessa essenziale per stabilire come coprirli o uniformarli o esaltarli a seconda dell’esigenza del momento. I suggerimenti che seguono non possono quindi che avere carattere generale.

Per la pelle nera, ad esempio per quanto concerne il fondo tinta, si usano colori non abituali per la pelle bianca, quali il senape o il rosso forte.

Altrettanto vale per le ciprie, poiché è impossibile usare quelle adatte alla pelle bianca.

Solo un esercizio attento e profondo allena l’occhio a vedere e a percepire le varie sfumature di cui è composto il colore del viso. Dopodiché, esistono centri specializzati ove sono in vendita vari prodotti specifici per le pelli nere e ove spesso sono anche disponibili truccatori esperti a soddisfare le particolari esigenze di trucco.

Trucco di Paolo Panczyk

La base
La pelle nera ha bisogno di prodotti soffici e cremosi. È una pelle spesso molto oleosa, che rende necessario anche l’uso di creme coprenti, specie in presenza di concentrazioni di colore che debbono essere mimetizzate. Attenzione al colore: una scelta non appropriata rischia di ottenere un effetto tendente al grigio. A seconda dell’origine, la pelle nera varia nella sua colorazione, da un marrone senape ad un marrone molto scuro, sfumature comunque sempre molto calde.

La tavolozza specifica per truccatori con i colori più usati per le diverse etnie, può essere integrata con due correttori - giallo senape e rosso caldo - che si possono miscelare con ogni fondo della tavolozza, per ottenere basi di colore giuste per ogni incarnato. Il giallo senape è anche adatto a creare pennellature chiare e per le occhiaie mentre il rosso caldo può essere usato per eliminare effetti grigi, ma anche come fard cremoso per zigomi e occhi. Chi ha la pelle nera, generalmente non ama vedersi più scura, quindi, attenzione a rispettare il colorito di partenza.

Le sopracciglia
Osservata la forma delle sopracciglia si procede per gradi, in direzione dell’obiettivo da ottenere. Avvicinare e ispessire le sopracciglia consente di enfatizzare la parte superiore del viso rispetto a quella inferiore predominante, aiutando anche ad ottenere una riduzione del grande spazio che c’è tra ciglia e sopracciglia. Allungare leggermente le sopracciglia verso l’esterno aiuta anche a mitigare la rotondità dell’occhio.

Gli occhi
Sempre tenendo presente le caratteristiche del viso e le relative correzioni da apportare, il trucco per gli occhi segue logicamente quello delle sopracciglia. Per poter restringere il setto nasale, generalmente dominante nel viso delle donne soprattutto di origine africana, si può applicare una bordatura superiore interna. Se l’occhio è spiccatamente rotondo, il tratto dovrà essere spesso, su tutto l’occhio, con un allungamento esterno che segue, in proporzione, l’allungamento praticato sulle sopracciglia. La parte inferiore potrà invece essere lasciata libera per fare sì che l’occhio rimanga più fresco, con un trucco adatto alla luce diurna. Se si vuole ottenere un aspetto più giovanile, invece, si interverrà sulla bordatura inferiore, per enfatizzare l’allungamento e la messa in evidenza dell’occhio e, di conseguenza, della parte superiore del viso. Così facendo si perderà in freschezza ma si avrà la possibilità di nascondere l’effetto trucco in presenza di luci artificiali o comunque nelle ore serali.



La bocca

Tenendo presente che, nelle donne di colore, la bocca è la parte del viso in maggiore evidenza, si dovrà applicare un rossetto trasparente, al limite con chiaroscuri ma senza colore, per dare il senso di un trucco curato che però non evidenzi né le labbra, già abbondanti, né la parte inferiore del viso.

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Estetica fai da te: creare un sapone alla calendula a casa

Ingredienti semplici, una mezz'ora di tempo per 1 kg di sapone, fantasia e risultati garantiti! Ecco la ricetta per creare a casa una saponetta all'olio extra vergine di oliva e calendula, adatta anche alle pelli più delicate.La tecnica a freddo consente di realizzare un sapone che mantenga...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2020 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato