Blog
23 dicembre 2014

Canta che è Natale!

A cura di Alberto&Alberto

A partire già dai primi giorni di dicembre è pressoché impossibile sfuggire ad un motivo o una canzone natalizia, fanno parte della cornice, come l'albero e le luci. Il suono inconfondibile dei sonagli della slitta risuona attraverso la televisione, la radio, gli impianti audio dei negozi e dei supermercati. Contribuiscono all'atmosfera festosa, rallegrano. Per poi dileguarsi da un giorno all'altro, già dopo il giorno di Natale.

thumb_303.jpg

Un tema, quello del Natale, che ha dato origine a migliaia di canzoni, alcune delle quali più fortunate di altre, alcune conosciute a livello planetario, altre relegate nell'oblio. Incalcolabili gli esecutori: con le canzoni natalizie si sono cimentati più o meno tutti, dai grandi tenori ai rockers più agguerriti, alcuni arrivando ad incidere inaspettatamente interi album, da Mina a Bob Dylan.

E quante storie curiose, dietro i più celebri motivi natalizi. Sapevate, ad esempio, che "Jingle Bells" era stata scritta non per il Natale ma per il Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento? L'autore è un tal James Pierpoint che la pubblicò, naturalmente in forma di spartito (il fonografo non era ancora stato inventato) nel 1857 con il titolo "One Horse Open Sleigh", poi mutato due anni dopo in  "Jingle Bells, or the One Horse Open Sleigh" e infine in "Jingle Bells". Il titolo e il testo sembra facciano riferimento alle corse delle slitte che si svolgevano all'epoca nella città del compositore,  nel Massachusetts; il testo, in particolare, ha conosciuto alcune variazioni nel tempo rispetto all'originale. Diverse le traduzioni nelle varie lingue: in italiano, in particolare, esistono almeno due versioni diverse del testo. Dal 1890 e fino al 1954 "Jingle Bells" ha figurato nella classifica delle 25 canzoni più registrate nella storia. Tra i suoi innumerevoli esecutori figurano Louis Armstrong, i Beatles, Frank Sinatra e Luciano Pavarotti.

"White Christmas", dal canto suo, è il singolo più venduto di sempre: nella versione di Bing Crosby ha totalizzato oltre 50 milioni di copie e non è mai uscito di produzione dall'anno della sua prima incisione del 1942. Da Wikipedia, apprendo però che la versione che circola è quella che Crosby dovette reincidere nel 1947 dopo che il nastro originale si era deteriorato, ma che fu eseguita ricalcando pedissequamente la versione incisa precedentemente, utilizzando anche la stessa orchestra e lo stesso coro. Nel 1943, intanto, la canzone aveva vinto anche un Oscar, tratta dal film "La taverna dell'allegria" sempre nella esecuzione di Bing Crosby che poi la cantò nuovamente in un musical del 1954 da lui stesso interpretato insieme a Danny Kaye che si intitolava proprio "White Christmas" ("Bianco Natale" in italiano). L'Oscar è stato l'unico vinto da uno dei più grandi compositori americani del secolo scorso, Irving Berlin. Dopo il 1954, la canzone ha strappato a "Jingle Bells" il primato della più incisa di sempre: oltre 500 versioni tra cui moltissime italiane.

Altra celeberrima canzone natalizia è "Silent Night" che nasce in Austria, nel secondo decennio del XIX secolo come "Stille Nacht" e che in italiano è diventata "Astro del ciel" con un testo del tutto originale ad opera di un prete bergamasco, Angelo Meli. Nell'incisione ancora una volta di Bing Crosby ha venduto oltre 30 milioni di copie, figurando al quarto posto della classifica capitanata dallo stesso artista. Classifica che annovera anche "All I Want for Christmas in You" di Mariah Carey (20 milioni di copie a partire dal 1994) e "Rudolph the Red-Nosed Reindeer" di Gene Autry (1949, 18 milioni di copie vendute).

Ancora più antica è "Tu scendi dalle stelle" che ha origini italiane e che deriva da una canzone napoletana "Quando nascette Ninno", scritta dal vescovo napoletano Sant'Alfonso Maria de' Liguori nel 1754.

La classifica delle 10 canzoni natalizie più ascoltate, secondo i conteggi legati ai copyright delle canzoni stesse, annovera anche un 'classico' relativamente recente come "Last Christmas" dei Wham! di George Michael, particolarmente gradita al pubblico giovanile. Una curiosità legata alla canzone, i cui proventi delle vendite del 45 giri furono devoluti per contribuire a fronteggiare la carestia in Etiopia del 1984-1985, è che fu scritta inizialmente come "Last Easter" ("La scorsa Pasqua"), mutando poi titolo e testo su insistenza della casa discografica che ne volle anticipare l'uscita dalla Pasqua 1985 al Natale dell'anno precedente!


  • Tema: Allegria e benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato