Blog
14 luglio 2015

Barbecue, allegria e benessere a tavola

A cura di Alberto&Alberto

In giardino, sulla veranda, in campeggio o nelle aree dedicate, una bella grigliata all'aperto (o se preferite, un barbecue) è sempre una festa. Un rito da condividere con familiari ed amici ma che, per riuscire perfettamente, esige perizia ed esperienza da parte di chi è addetto alla cottura fin dalle fasi preliminari.

thumb_361.jpg

So di cosa sto parlando. Il mio primo barbecue - nel senso di organizzato e gestito da me - fu un totale disastro che a distanza di anni ancora mi "brucia". In poche parole, dopo aver utilizzato un prodotto accendifuoco e aver posto la "carbonella" nel luogo deputato, non sono stato in grado di mantenere il fuoco vivo e consentire quindi la produzione della brace. Bistecche e salsicce finirono in padella - e meno male che mi trovavo comunque sulla terrazza di casa mia e non in aperta campagna - Il pranzo, insomma, fu salvo ma il mio "onore" compromesso.

Non sono, comunque, il tipo da scoraggiarsi e già dall'occasione seguente avevo appreso le regole per un barbecue non dico a regola d'arte ma quantomeno soddisfacente. Con il tempo, poi, sono diventato via via più bravo e ora riscuoto regolarmente i complimenti (e la riconoscenza) dei miei commensali.

Tuttavia, c'è sempre da imparare. Così che leggendo i consigli di Gianfranco Lo Cascio, autore del libro “Diventare Grill Master – La via italiana al Barbecue", mi sono reso conto di alcune mie lacune nella preparazione della grigliata cui vorrò rimediare già dalla prossima occasione.

Le "10 regole per la grigliata perfetta" sono state rese note da Lo Cascio in occasione del Festival "Piacere Barbecue" di Perugia, la cui terza edizione si è svolta lo scorso mese di giugno, sponsorizzata da una nota marca italiana di birra.

Vediamole nel dettaglio. Il cosiddetto "Re del Barbecue" segnala innanzitutto che per una buona grigliata è necessario concentrarsi non tanto sui tempi di cottura quanto sulla temperatura delle cotture stesse. Nel frattempo, sostiene Lo Cascio, bisognerebbe essere capaci di dosare la quantità di fumo emesso dalla carne ("smoky flavor"), che non deve essere invadente e quindi sgradevole all'olfatto nei nostri ospiti (e qui ammetto di non averci mai pensato!)

Facciamo un passo indietro per parlare un attimo della griglia. Che deve essere in ghisa, materiale in grado di accumulare ingenti quantità di energia termica per poi rilasciarla in modo costante. Per quanto riguarda le braci, è buona usanza quella di creare due zone nel braciere, una solo delle quali con presenza di brace e l'altra senza, per potervi porre la carne se esposta a fuoco troppo elevato (ecco un'altra regola elementare che ad oggi non avevo mai applicato!)

Sui cibi: la carne, prima di essere grigliata, dovrebbe essere "marinata" in un preparato di erbe e spezie; in tal modo, la carne avrà più sapore. In generale, ogni alimento dovrebbe essere unto con olio prima della cottura (dunque, evitare di ungere inutilmente la griglia!). Particolare attenzione va riservata alla cottura del pesce, che sulla griglia tende a sfaldarsi. Sulle verdure, è invece utile sapere che la cottura alla griglia, secondo alcuni studi recenti, è in grado addirittura di aumentare le sue proprietà antiossidanti!

L'ultimo suggerimento di Lo Cascio riguarda la frutta e il piacere gustativo che deriva dal consumarla dopo una grigliata, quando il calore degli alimenti fin lì assunti consentirà di apprezzarne meglio sia le note dolci che quelle acide!

Su quanto segnalato all'inizio, cioè sul suggerimento del "Re del Barbecue" di controllare la temperatura di cottura piuttosto che i tempi della cottura stessa (ciò che vale non solo per il barbecue), ho trovato su YouTube un breve filmato in cui il concetto è spiegato dallo stesso Lo Cascio.


  • Tema: Allegria e benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato