Blog
03 novembre 2015

Una pizza in compagnia…

A cura di Alberto&Alberto

Mentre impazza la polemica sulla carne e sulla sua presunta nocività, penso ad un altro caposaldo della alimentazione, soprattutto in Italia e soprattutto per me: la pizza. Per i giovani un tempo (ma vale ancora oggi) l'unica possibilità di poter cenare fuori, per motivi economici, era proprio per gustare una pizza con gli amici. E sempre per motivi economici, sono sempre tante le famiglie che - specialmente durante il fine settimana - affollano le pizzerie per un rito che è parte della nostra cultura e che da noi si è diffuso in tutto il mondo.

Economica sì (non ovunque, però) ma anche gustosa, varia nelle sue molteplici preparazioni, bella a vedersi, decisamente sinonimo di allegria. E anche sana, se preparata con ingredienti di prima qualità.

thumb_393.jpg

La pizza ha una storia lunghissima e controversa, per l'impossibilità di rintracciarne la vera origine. Di certo, c'è la genesi del nome che proviene dalla "pitta", un pane schiacciato che veniva sfornato nella Napoli del XVI secolo. Dapprima veniva condita solo con una salsa bianca, poi iniziò l'abitudine di cospargerla di olio d'oliva, pomodoro ma anche formaggio o pesce.

La classica pizza marinara, quella semplice con il pomodoro (con aggiunta di aglio, origano ed olio) fu la prima ad assumere l'aspetto che ha ancora oggi.  Il suo nome è legato all'antica consuetudine di essere consumata dai pescatori napoletani dopo il rientro dal mare. Poi venne la pizza margherita, che sembra fu inventata da un cuoco napoletano Raffaele Esposito della Pizzeria Brandi (all'epoca Pizzeria "Pietro e basta") in onore della Regina d'Italia, Margherita di Savoia. Da qui il nome ma anche il suo aspetto: pomodoro, mozzarella e basilico intendevano richiamare i tre colori della bandiera italiana.

Per i puristi della pizza, le due specialità - marinara e margherita - sono le uniche ammesse. E sempre i puristi, come apprendo da Wikipedia, hanno stabilito regole ben precise nella sua preparazione: l'impasto di base fatto rigorosamente a mano senza uso di alcun strumento, il forno a legna alla temperatura di 485 °C, un tempo di cottura che non deve superare i 90 secondi e la grandezza con un diametro che non deve superare i 35 centimetri e il suo centro mai più di un terzo di centimetro di spessore.

Gli immigrati italiani negli Stati Uniti vi esportarono la pizza alla fine dell'800, decretandone il successo anche oltreoceano. Tuttavia è raro mangiare una buona pizza a New York o Chicago se non nelle pizzerie gestite da italiani; più facile trovare degli orrendi "ibridi" locali, con condimenti discutibili come gli spaghetti o le polpette di carne.

La preparazione semplice fa sì che una pizza si possa anche cucinare comodamente a casa, anche se sono in pochi a poter annoverare il forno a legna e dunque cuocerla come comanda la tradizione. Ma volete mettere la comodità di avere sempre una pizzeria vicina, come usa almeno in Italia? Due passi ed eccoci seduti davanti ad una bella pizza fumante. Anche da portare a casa, per una cena in famiglia o con gli amici, quando non si ha tempo per cucinare altro. Con il portafoglio che una volta tanto ringrazia.


  • Tema: Allegria e benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato