Blog
09 febbraio 2016

Gioca che ti passa…

A cura di Alberto&Alberto

Mi sono occupato più volte, in questo spazio, delle iniziative che alcune associazioni mettono in atto negli ospedali per alleviare le sofferenze dei pazienti più piccoli o sostenerli nelle cure. In massima parte tali iniziative sono legate alla clownterapia, o risoterapia, la disciplina promossa da Hunter “Patch” Adams,ma oggi apprendo dell'esistenza anche di un altro "protocollo" (chiamiamolo così) che ha le stesse finalità di quello del medico reso celebre dal film interpretato da Robin Williams. Ma con modalità diverse.

Il progetto "Gioco in ospedale" è promosso dalla Fondazione Meyer, la Onlus che supporta l’attività di comunicazione, marketing e raccolta fondi per l'Ospedale pediatrico Meyer di Firenze, parte del Servizio sanitario nazionale, integrato con l’Università degli Studi del capoluogo toscano e polo pediatrico nazionale di riferimento per la cura delle malattie complesse e rare.

thumb_423.jpg

La chiamano "Play Therapy" ed è una combinazione di varie attività ludiche finalizzate a rendere più piacevole la degenza dei bambini nonché favorire le cure cui sono sottoposti e la loro, auspicabile piena guarigione. Tra queste attività, quelle che hanno incontrato maggior favore presso i piccoli pazienti sono la possibilità di avere uno spazio dedicato al gioco (una "ludoteca"), di potersi dedicare alla cura di un vero e proprio orto e di potersi relazionare con dei cagnolini. Questi ultimi - strumento per la Pet Therapy - sono attentamente selezionati, addestrati a muoversi in un contesto come quello ospedaliero, sottoposti a regolari controlli igienico-sanitari e guidati da conduttori professionisti.

L'ortogiardino, infine. E' situato ovviamente in uno spazio esterno ed offre la possibilità ai bambini non solo di prendersi cura delle piante ma anche di muoversi in un ambiente diverso da quello dell'ospedale, anche olfattivamente.

Mezzi diversi, stesso fine: con il gioco, lo svago e l'allegria i bambini affrontano meglio la malattia, alleviano le paure e lo stress legati ad una degenza ospedaliera e dunque agevolano il processo di cura e di guarigione.

La Fondazione Meyer ha appena promosso una nuova campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi. Fino al 28 febbraio si possono donare 2 euro con un SMS e 2 o 5 euro con una chiamata fissa, entrambi i casi al numero 45508.



  • Tema: Allegria e benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato