Blog
05 aprile 2016

L'allegria di Mastroianni di scena a Bari

A cura di Alberto&Alberto

Sentiamo dire da anni che il cinema, il buon cinema di una volta, non interessa più nessuno, tantomeno i giovani. Sentiamo parlare anche della crisi delle sale cinematografiche, perché i giovani (sempre loro) sembrano prediligere lo streaming 'pirata' sul web. Sappiamo che molti, sotto i 30 anni, non sanno chi siano Marcello Mastroianni o Federico Fellini, o Monica Vitti e Vittorio Gassman (ma magari  conoscono il figlio Alessandro). Sappiamo, siamo certi, che tutti loro si perdono qualcosa, momenti preziosi di allegria cui si sottraggono per ignoranza ma anche per presunzione.

thumb_439.jpg

Nulla di tutto questo accade a Bari dove in questi giorni si sta svolgendo la 7a edizione del Bif&st, il Bari International Film Festival. Una manifestazione quasi interamente dedicata alla memoria del cinema italiano, dove vengono riproposti tanti capolavori del passato insieme a film più recenti. E dove ogni proiezione regista il tutto esaurito, con lunghe code fin dalle prime ore del mattino per accedere alle sale dove vengono riproposti classici già passati tante volte in televisione ma che qui, nella speciale atmosfera che ammanta il Festival, sembra di vederli per la prima volta.

Il Festival ha avuto come Presidente Ettore Scola, il grande regista autore di film come "C'eravamo tanto amati", "La famiglia", "Brutti, sporchi e cattivi". Dopo la sua scomparsa avvenuta nel gennaio di quest'anno, Scola segue a figurare come Presidente Onorario. Con il Direttore del Festival Felice Laudadio, avevano stabilito da tempo che l'edizione di quest'anno sarebbe stata dedicata a Marcello Mastroianni e così è: ma Scola e Mastroianni avevano lavorato insieme per tanti film (9 per l'esattezza, più un episodio di un film firmato a più mani) e così il Bif&st 2016 sta celebrando entrambi. Celebrando quindi la grandezza della commedia all'italiana, che ha segnato la carriera sia del regista che dell'attore, un genere conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo che ha ben rappresentato le varie sfaccettature, luci ed ombre dell'"italianità" raccontate sempre con ironia, facendo ridere o sorridere gli spettatori e nello stesso tempo inducendoli alla riflessione.

L'allegria impera quindi a Bari in questi giorni, e non solo per la quantità di commedie che figurano nel programma del Festival. Perché quest'ultimo è "sentito" fortemente dai cittadini del capoluogo pugliese, che si aggirano numerosi attorno ai luoghi dove si svolge la manifestazione, che avvertono l'orgoglio e la soddisfazione di essere partecipi di un evento cui sono invitati - rispondendo con entusiasmo - decine di attori e registi italiani (e anche qualche personaggio internazionale).

L'allegria del Festival fa pendant con l'allegria dei baresi che interagiscono facilmente con i tanti giornalisti, ospiti e spettatori che vengono da ogni parte d'Italia. Nei Ristoranti, i camerieri sono prodighi di consigli su come apprezzare al meglio la ricca e saporita cucina locale ma anche sulle tante risorse della città in termini di arte, cultura, scorci da ammirare e chiese da visitare.

Personalmente, un momento di allegria ai limiti dell'euforia l'ho provata mentre facevo la fila per entrare nel bellissimo Teatro Petruzzelli, che ospita molte proiezioni e i seguitissimi incontri con i registi e gli attori presenti al Festival: un gruppo di giovanissimi si raccontavano non l'ultimo film su Batman e Superman o un video particolarmente divertente visto su YouTube, ma "Le notti bianche" (1957) di Luchino Visconti, che avevano visto per la prima volta poche ore prima. Da un piccolo gruppo di tre ragazzi, nel giro di qualche minuto erano diventati una dozzina, avvicinandosi pian piano gli uni agli altri per offrire un punto di vista, per esprimere le proprie emozioni, per discutere sul significato di una scena o dell'altra.

C'è anche tanta allegria nelle parole e nei ricordi dei registi e degli attori che ogni giorno raccontano sul palco del Petruzzelli il loro incontro, umano e professionale, con Marcello Mastroianni, forse il più grande attore che abbia annoverato il cinema italiano. Che era un uomo - lo dicono tutti - molto divertente, che affrontava la vita e il suo lavoro con soave leggerezza senza mai essere, per questo, superficiale. Era una grande star, amatissimo anche all'estero, che però sul set diventava uno come tanti (i membri delle troupe lo chiamavano "Marcè", alla romana), sempre pronto alla battuta o ad ospitare nel suo camerino macchinisti o elettricisti per mangiare insieme un piatto dei suoi amati spaghetti.

Le immagini dell'attore, montate su pannelli di grandi dimensioni, sono anche oggetto di una bella mostra allestita appena fuori dalla città vecchia, e il suo indimenticabile sorriso sembra benedire le tante persone che si soffermano ad ammirarla.

Avvicinarsi a lui, alla sua arte, attraverso i suoi film o anche le sue apparizioni televisive (ne posto qui sotto una, rimasta storica, ad una puntata del Musichiere del 1958) è un regalo che tutti dovrebbe farsi. Perché fa bene, alla mente e al cuore. I baresi lo hanno capito.



  • Tema: Allegria e benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato