Blog
28 marzo 2017

La musica più allegra? Quella triste!

A cura di Alberto&Alberto

No, il post di oggi non si vuole contrapporre ai diversi miei interventi del passato su quale possa essere la musica più allegra da ascoltare. Perché, come leggerete, tra musica allegra e triste non esiste vera contrapposizione. Non in termini di emozioni.

Leggo stamattina di una ricerca pubblicata sulla rivista Plus One e che ha come oggetto la musica triste e le reazioni che essa può suscitare. Condotta su un campione multietnico di intervistati, la ricerca ha dato risultati che qualcuno potrebbe trovare sorprendenti: solo il 44% delle persone associa l’emozione della tristezza alla musica triste. Viceversa, il 76% evoca l’emozione della nostalgia e il 57,5% la tranquillità. Seguono la tenerezza (il 51,6%), la meraviglia (38,3%) e persino la gioia (6,1%).

Certo che allegria o tristezza hanno degli ampi margini di discrezionalità, tanto più se legati a diversi gusti rispetto alle espressioni artistiche. Ovvio che una musica non può suscitare le stesse emozioni in tutti, ma è emblematico che il concetto di tristezza, associato alla musica, acquisisca significati diversi da quello che gli viene imputato tradizionalmente.

La suddetta ricerca viene citata in un blog nel quale si osserva come la tristezza sia dolore psicologico, depressione, stanchezza, frustrazione, senso di isolamento, perdita di qualcuno o qualcosa. La musica triste, invece, può essere piacevole, può trasmettere sollievo, pace, benessere e farci percepire uno stato di profonda bellezza.

Prima della ricerca citata, il fenomeno era stato già oggetto di uno studio pubblicato lo scorso anno sulla rivista Frontiers in Psychology e condotto da un team della Durham University capitanato da Tuomas Eerola. Lo studio si concentrava soprattutto su quelle risposte che testimoniavano il valore positivo della commozione all’ascolto di una musica triste, poiché liberatoria e dunque piacevole.

Altro aspetto ricorrente in coloro che reagiscono positivamente all’ascolto di una musica triste, è quello di essere più empatici degli altri. E l’empatia, ha osservato Tuomas Eerola, è un sentimento appagante, anche se si può trattare semplicemente di “biochimica”. “Triste ma piacevole” è stata la risposta della maggior parte delle persone chiamate a indicare il loro stato emotivo e fisico dopo aver ascoltato il brano strumentale “Discovery of the Camp” di Michael Kamen, dalla colonna sonora del serial tv “Band of Brothers”. E coloro che invece lo hanno trovato veramente triste, sono le stesse che nella vita provano difficoltà ad entrare in sintonia con gli altri.

Mi chiedo se un risultato così a favore della musica triste, sarebbe stato lo stesso se agli intervistati fosse stato sottoposto il brano che, secondo un sondaggio realizzato dalla BBC, è considerato il più triste di tutti i tempi: si tratta di “Dido’s Lament” (“When I am laid in earth”) del compositore inglese del ’600 Henry Purcell. Tanto triste, sì, ma quanto amato e quante diverse esecuzioni ha conosciuto. Anche in questo caso, si può davvero parlare di tristezza?


  • Tema: Allegria e benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato