Blog
25 luglio 2017

Wow Therapy, l’allegria fa bene al cuore

A cura di Alberto&Alberto

Wow!’ è l’espressione che nei fumetti (talvolta anche nella realtà) rappresenta lo stupore. La “Wow Therapy” è un nuovo termine che si associa alla cosiddetta “psicologia positiva”; il nesso è che stupirsi delle piccole gioie quotidiane, valorizzare gli aspetti positivi della vita, cogliere il meglio di ciò che ci circonda aiuta a ridurre lo stress e a vivere meglio.

thumb_556.jpg

Ho ricevuto, nei giorni scorsi, un comunicato che ho visto poi ripreso da vari giornali, on line e non, in cui si presentava questo approccio della “Wow Therapy” come risolutivo nei confronti di uno stato d’animo generalmente portato alla negatività. Generalmente, sì, lo dicono le statistiche: il 48,7% degli italiani non sa apprezzare gli aspetti positivi della giornata; il 58,2%, poi, è stressato dal lavoro, il 55,4% dalla vita frenetica quotidiana, il 52,3% è preoccupato dalle proprie condizioni economiche.

Una campagna sociale, “Io mi meraviglio” ha coinvolto qualche tempo fa 1200 persone e 50 esperti di medicina e psicologia. L’obiettivo dello studio promosso da Bibite Sanpellegrino era quello di capire quale fosse lo stato d’animo quotidiano degli italiani. Ai suddetti risultati, seguono quelli relativi agli aspetti positivi della vita: le piccole gioie, per gli italiani, sono rappresentati dall’ammirare un bel tramonto (15%), dal sorriso dei bambini (12,3%), dal sentirsi stimati (10,2%). Infine c’è chi gioisce della compagnia degli amici (4,55) e chi di un bacio o un abbraccio dalla persona amata (5,8%).

L’importanza del buonumore e della positività lo abbiamo più volte (anzi settimanalmente) ribadito in questo blog. Gli studi in materia si susseguono da anni: tra gli ultimi quello della Columbia University da cui risulta che le persone arrabbiate o stressate hanno una maggiore possibilità di sviluppare malattie cardiache rispetto a chi vive la vita con entusiasmo. E il nesso tra negatività e malattie cardiovascolari è confermato anche dall’European Heart Journal mentre, sempre recentemente, The Times riprende studi scientifici in campo medico e psicologico per arrivare alle stesse conclusioni.

In cosa differisce la “Wow Therapy” da altre discipline psicologiche come la terapia del sorriso et similia? Non molto credo ma penso che anche con gli abiti del marketing, l’allegria è sempre benvenuta. E per la cronaca, riporto qui di seguito le 5 regole della “Wow Therapy” (sul alcuni siti diventano arbitrariamente otto ma immagino possano essere integrate a piacere!):

1) TO BE REALISTIC. È importante porsi degli obiettivi realistici e raggiungibili. Inutile tormentarsi perché non ci si può permettere un atollo delle Maldive, si rischia di non apprezzare le meraviglie che ci circondano.
2) BICCHIERE MEZZO PIENO. Di fronte ad una situazione che suscita emozioni negative, è importante chiedersi se esiste anche qualche aspetto positivo che non è stato notato.
3) OK ALLA ROUTINE. Fare attenzione alle sensazioni positive che alcune azioni quotidiane provocano in noi: il profumo del caffè la domenica mattina, la bella sensazione di stanchezza che si prova dopo una corsa faticosa, la gratificazione che ci dà nostro figlio quando ci regala un disegno, ecc.
4) ALLENAMENTO EMOTIVO. È importante allenarsi a distinguere meglio i propri vissuti e le emozioni che si provano. In questo modo le persone si possono rendere conto che provano sentimenti/emozioni variegatissimi e che certe esperienze procurano sorpresa, gratificazione, commozione, entusiasmo, tenerezza, sollievo e incoraggiamento.
5) LARGO ALLE NOVITÀ. Iniziare a fare qualcosa di nuovo, che rompa in parte con le abitudini, come variare il percorso che solitamente facciamo a piedi per andare al lavoro, andare in piscina, cambiare palestra, ecc. Qualcosa, al quale nessuno credeva, potrebbe stupire.

Sulla “Wow Therapy” non trovo contributi video in Rete. Così che oggi posto il primo video intitolato allo stupore che attira la mia attenzione, contenente immagini davvero sorprendenti.


  • Tema: Allegria e benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato