Blog
12 dicembre 2017

Ci piace ‘o presepio

A cura di Alberto&Alberto

Te piace 'o presepio?” ripeteva Luca Cupiello al figlio Nennillo nella più famosa delle commedie del grande Eduardo De Filippo. Insieme all’albero addobbato, di cui ci occupammo due anni fa (ritrovate il post qui), l’allestimento del presepe è una tradizione cui pochi rinunciano, se non per motivi di spazio. Anche quest’ultimo problema, però, può essere superato: in commercio vi sono presepi di tutte le dimensioni, anche piccoli e compatti e con minime dotazioni. Un incoraggiamento, quindi, a non privarsi del buonumore che evoca una tradizione che data dal Medioevo e che è intimamente legata al nostro Paese.

thumb_584.jpg

Come tutti sappiamo, il presepe tradizionale riproduce plasticamente la nascita di Gesù, così come viene raccontata dai Vangeli. I suoi elementi irrinunciabili sono il richiamo alla grotta o alla capanna di Betlemme, il bue, l’asinello, Giuseppe, Maria e la mangiatoia dove la notte del 24 dicembre andrà posto Gesù Bambino. Presenze importanti ma non indispensabili sono i re Magi, i pastori, le pecore, gli angeli e altri personaggi secondo le tradizioni locali.

Sulle origini del nome, non tutti gli studiosi sono d’accordo. La tesi più accreditata è che derivi dal latino “praesaepe”, che vuol dire mangiatoia. Sulla prima rappresentazione della natività, invece, sembra che tutto ebbe origine quando San Francesco d’Assisi chiese ed ottenne da Papa Onorio III il permesso di rievocare la nascita di Gesù a Greccio, un borgo della provincia di Rieti, nel Lazio.

A partire da allora la consuetudine di rievocare la natività prese piede dapprima delle Chiese e solo dal XVII secolo il presepe entrò nelle case, inizialmente dei nobili. In seguito nacquero vare scuole di presepio e la tradizione casalinga prese definitivamente piede tra l’800 e il ‘900, affiancandosi, senza mai sostituirsi, all’albero.

Mantenendo gli elementi fondamentali di cui si diceva, oggi allestire un presepio è anche una sfida alla fantasia che può toccare alte vette di originalità. Non c’è praticamente limite ai materiali che possono essere utilizzati, così come alle decorazioni e ai personaggi supplementari da inserire in “scena”.

Cercando su You Tube un video che potesse illustrare la realizzazione di un presepe tradizionale, mi sono imbattuto in un canale chiamato arte allegra, un nome che è tutto un programma….


  • Tema: Allegria e benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato