Blog
11 marzo 2013

Goganga, Goganga, Goganganghenga...

A cura di Alberto&Alberto

Oggi parliamo di Giorgio Gaber.
Il geniale inventore del "teatro-canzone", prima di imporsi come cantautore "impegnato" negli anni '70, era già stato protagonista di una carriera musicale che aveva avuto inizio addirittura nel 1954. E dal 1960, aveva iniziato ad ottenere grande successo con un repertorio originale che comprendeva molte canzoni d'amore ("Non arrossire", "Così felice"), altre legate alle sue origini milanesi ("La ballata del Cerutti", "Porta romana") ed altre ancora pregne di umorismo,  come "Goganga", appunto.

thumb_85.jpg

Per chi non la conoscesse, "Goganga" racconta di un poveretto afflitto da un tic verbale che si reca dal dottore in cerca di una soluzione. Il dottore, quindi, gli applica in bocca un apparecchio di sua invenzione, garantendogli che gli avrebbe risolto il problema nel giro di tre giorni. Trascorso tale tempo, il paziente si reca nuovamente dal medico, stavolta afflitto da un nuovo tic ancora più grave del precedente.

In contrasto con una storia che, evidentemente, ha anche dei risvolti tragici, vi è la filastrocca "Goganga, goganga, goganganghenga…" che puntella tutta la canzone e che le conferisce un tono divertente ed infantile, rendendola irresistibile. Tanto per i bambini, come si diceva, quanto per gli adulti. E quella meravigliosa pernacchia finale, poi!



P.S. Il testo della canzone - pubblicato in rete sul sito della Fondazione Gaber e dunque si presume ufficiale - recita "goganganghInga" anziché "goganganghEnga!". In effetti, ad un ascolto attento, la differenza tra la E e la I è praticamente impercettibile. Ma grida vendetta la versione cantata dai Piccoli Cantori di Milano nella serata omaggio a Gaber orchestrata da Fabio Fazio e andata in onda su RaiTre nel gennaio scorso. Cantavano del tutto inappropriatamente "Gagagagaganganga". Mah…


  • Tema: Allegria e benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato