Blog
17 gennaio 2014

Aids, mai abbassare la guardia

Se ne parla sempre meno, dopo lo shock degli anni '80 agli inizi dei quali la malattia è apparsa improvvisamente nel mondo occidentale (in Africa era presente già da tempo), per diventare ben presto una pandemia (si stimano 25 milioni di vittime dal 1981 ad oggi). Eppure, nonostante le campagne di prevenzione e nonostante le importanti scoperte in campo terapeutico, l'Aids (o HIV) non è sparito, tutt'altro. E da qualche mese è tornato a fare parlare di sè. In Liguria, ad esempio, nel 2012 vi emersi ben 106 casi di sieropositività mentre in Campania si registra un caso diagnosticato ogni 48 ore, in pratica tre persone per ogni 100.000 abitanti. Non più di due mesi fa, il rapporto Unicef ha lanciato un allarme sulla diffusione crescente dell'Aids tra gli adolescenti con dati davvero preoccupanti: un aumento delle morti pari al 50% nel periodo compreso tra il 2005 e il 2012 tra giovani dai 10 ai 19 anni. In molti casi, si tratta delle conseguenze della trasmissione della malattia dalla madre al figlio, durante la gravidanza, il parto o l'allattamento. Significativo anche la malattia, che all'inizio sembrava diffusa soprattutto tra gli omosessuali e i tossicodipendenti, al giorno d'oggi conosce invece una tendenza legata ai rapporti eterosessuali. Il motivo sembra chiaro: gli eterosessuali non si considerano a rischio di contagio (dal momento che la malattia è stata sempre associata alle categorie suddette), e dunque non assumono o assumono sempre meno quelle precauzioni ben conosciute, come quella di avere un rapporto "protetto". Altro fenomeno allarmante è la diffusione, fino a qualche tempo pressoché inesistente, tra gli over 60, evidentemente legate all'allungamento della vita sessuale dovuta all'utilizzo di Viagra e similari. E se pure i medici sono ottimisti rispetto alla possibilità che l'Aids possa essere prima o poi definitivamente debellato grazie ai progressi della ricerca, una sana e puntuale informazione resta indispensabile. Anche e soprattutto in ambito scolastico.

thumb_203.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato