Blog
14 febbraio 2014

…E spuntò il mal di chewingum

È una pratica e una valvola di sfogo per milioni di persone in tutto il mondo e il suo consumo sembra destinato ad aumentare costantemente. Il rito del chewing gum è antico quasi quanto la civiltà, visto che i primi a masticare palline di gomma a base di lattice e Sapodilla (una pianta tipica delle foreste pluviali) furono nientemeno che i Maya. Un piacere molto diffuso, con diverse implicazioni positive (a partire dall'effetto antistress per arrivare alle sue capacità antibatteriche, nella versione senza zucchero, contrastando l'insorgenza della carie) ma anche con qualche risvolto negativo. Su benessere.com apprendo ad esempio che masticare troppi chewingum con dolcificante può provocare gravi perdite di peso e violenti attacchi di diarrea, a causa delle presenza di sorbitolo. E, ancora, una lunga masticazione può accentuare le secrezioni gastriche, con la conseguenza di acidità di stomaco, difficoltà digestive e reflusso gastroesofageo. Tutto questo era più o meno conosciuto. Quello che invece fino ad oggi non era stato preso in considerazione è il pericolo che un consumo assiduo di chewingum, soprattutto da parte di bambini e adolescenti, possa provocare l'insorgenza e la cronicizzazione di mal di testa. L'allarme è serio, provenendo com'è dalla autorevole rivista scientifica Pediatric Neurology che ha pubblicato uno studio effettuato su un campione di 30 giovanissimi consumatori abituali di gomme da masticare afflitti da cefalee. Ebbene, quando è stato chiesto loro di ridurre il loro consumo abituale di chewing gum o eliminarlo del tutto, i risultati sono stati la parziale o totale sparizione del sintomo. Cause ed effetti sono ancora motivo di studio ma una ipotesi scientificamente attendibile è che una prolungata masticazione di gomme possa sollecitare eccessivamente l'articolazione tempero-mandibolare, provocando uno stress articolare direttamente correlato all'insorgere del mal di testa. No gomme, no mal di testa quindi. Ma per chi non ne può proprio fare a meno, si raccomanda quantomeno la moderazione.

thumb_211.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato