Blog
25 luglio 2014

La zanzara, questa sconosciuta…

Un'azienda di disinfestazioni mi ha inviato un comunicato stampa molto interessante che fa luce su alcuni luoghi comuni sulle zanzare, che in questo periodo sono quanto mai insidiose (a proposito: pausa di scrittura e "grattatina"). Scommetto che la maggior parte di noi, ad esempio (ed io tra questi) hanno sempre pensato che le zanzare potessero essere attratte dalla luce e per questo ho sempre preso le necessarie precauzioni: queste ultime, però, mi avranno salvato da una bolletta dell'elettricità esosa ma non dalle punture dei malefici insetti i quali sembra che siano invece attirati dal calore del corpo e in particolare dall'anidride carbonica da noi emessa attraverso il sudore, così come dai profumi dolci, dal calore e dall’umidità. Anche la credenza secondo cui le zanzare colpiscono i soggetti che hanno il sangue "dolce" sembra che non abbia alcun fondamento, a meno che non si parli di colesterolo alto e dunque di un sangue con un tasso di grassi più elevato.
E ancora: le piante aromatiche (lavanda, gerani, basilico e rosmarino) hanno funzione repellente ma non salvano dalle punture, così l'aglio appeso o ingerito o come il fumo della sigaretta che ha l'effetto di un allontanamento solo temporaneo o l'utilizzo di ultrasuoni, totalmente inutili secondo gli esperti. E dopo la puntura, ecco gli errori definiti più grossolani, come quello di applicare dell'ammoniaca sulla zona che è stata punta, rimedio inutile quanto potenzialmente dannoso per la pelle. O quella di tracciare una croce sulla puntura, che potrebbe avere l'effetto di allargare la zona d'azione della sostanza allergizzante o, peggio, di provocare lesioni. Che fare, dunque? Disinfestare la zona in cui si vive o si lavora - ovvio - ma soprattutto avere cura della zona stessa, evitando soprattutto ristagni d'acqua che per le zanzare rappresentano un richiamo irresistibile!

thumb_258.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato