Blog
29 agosto 2014

e-cigarette, la polemica infinita

Eccola di nuovo. Si riparla della sigaretta elettronica, seppure almeno in Italia il 'boom' è già dietro l'angolo, o quantomeno tanti nuovi negozi che avevano aperto proprio dietro l'angolo hanno già chiuso i battenti a seguito di una domanda sempre più decrescente sia dei dispositivi che delle necessarie "ricariche". E però, sempre in Italia, un decreto dello scorso novembre aveva reso legale "svaporare" (come si dice in gergo) nei luoghi pubblici - a parte scuole ed ospedali - certificandone così la non tossicità. Che ora è di nuovo in discussione, stando a quanto afferma l'Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha elaborato un lungo documento che verrà discusso durante la prossima  Conferenza dei paesi membri della Convenzione per la Lotta contro il Tabagismo (Mosca, 13-18 ottobre 2014), le cui anticipazioni si possono leggere su una notizia pubblicata questa settimana nella sezione Salute di Repubblica.it. Dalla quale apprendiamo, ad esempio, che la sigaretta elettronica può essere dannosa per alcuni soggetti, come gli adolescenti o le donne in stato di gravidanza, dal momento che è stato provato che il loro contenuto non si limita a semplice vapore acqueo. L'OMS invita quindi i produttori a limitare quanto più è possibile il contenuto delle sostanze tossiche nelle miscele, a vietare quelle aromatizzate e soprattutto mette in guardia sulle possibilità che il fumo passivo possa essere nocivo, almeno fino a prova contraria. Viene messa in discussione, infine, la correlazione tra la sigaretta elettronica e l'astinenza dalla sigaretta tradizionale: al contrario, uno studio statunitense afferma che i giovani che non hanno mai fumato provano una particolare attrazione nei confronti delle sigarette elettroniche e da qui passano facilmente alle "bionde". Se in Italia il fenomeno della sigaretta elettronica sembra in netto calo, così non è nel resto del mondo: la stessa OMS certifica che nel 2013 sono stati spesi 3 miliardi di dollari tra dispositivi e ricariche e che da qui al 2030 le vendite aumenteranno del 17%. Il seguito, alla prossima puntata.


thumb_268.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato