Blog
13 febbraio 2015

L'epilessia, una priorità

Con oltre 50 milioni di persone che ne sono affetti, l'epilessia è considerata da diversi anni una malattia sociale che può riguardare praticamente tutti: non c'è età, sesso o appartenenza geografica cui ne sia estranea la diffusione. E in molti casi, come si sa bene, la persona afflitta da epilessia è vittima di discriminazioni, guardato con sospetto, mal giudicato nel contesto sociale con tutte le conseguenze che ciò comporta, talvolta coinvolgendo anche la sfera affettiva. Discriminazioni che nascono chiaramente dall'ignoranza e dal preconcetto… Piace apprendere, quindi, che l'epilessia è entrata a far parte dal 2 febbraio delle priorità della WHO, la World Health Organization per il suo piano d'azione dal 2013 al 2020. Il che si traduce in una serie di raccomandazioni legate a quattro diverse aree di operatività. Si comincia con la necessità di un rafforzamento delle politiche socio-sanitarie per i pazienti, ovvero più risorse umane e finanziarie a disposizione. Si parla poi di miglioramento dell'accesso alle cure, specie per le fasce della popolazione più disagiate economicamente, rafforzando l'assistenza sanitaria pubblica e la disponibilità dei farmaci (che consentono il controllo dell'epilessia in una percentuale di circa il 70%.). Si rende necessaria un'opera di educazione e informazione, coinvolgendo anche le scuole per prevenire o combattere i pregiudizi e le discriminazioni ed infine si raccomandano la promozione e lo sviluppo della ricerca scientifica. L'Italia, mi scrive la LICE (Lega Italiana contro l'Epilessia), ha fatto la sua parte per questo importante obiettivo, attraverso la stretta collaborazione con la più importante organizzazione scientifica che si occupa della patologia, la ILAE (International League Against Epilepsy) che peraltro è presieduta proprio da un italiano, il Prof. Emilio Perucca dell'Università di Pavia.

thumb_319.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato