Blog
03 luglio 2015

Scongiurare il rischio di trombosi, vediamo come

Da quasi trent'anni, l'ALT - Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari - porta avanti un'opera di sensibilizzazione su patologie che solo nel nostro Paese causano circa 400.000 decessi l'anno. E con la stagione calda ci ricordano che coloro che ha subito da poco un intervento chirurgico, chi è sottoposto a terapie ormonali o è in stato di gravidanza, così come chi soffre di malattie infiammatorie croniche o acute, le persone in sovrappeso, i fumatori, i bevitori accaniti, coloro che hanno avuto traumi agli arti inferiori che possono attivare la coagulazione del sangue fino a chi è ha subìto punture di insetto, sono tutti soggetti a rischio di trombosi. La prevenzione è quindi doverosa e, a giudicare dai consigli che stanno dispensando gli esperti dell'ALT, non particolarmente penalizzante. Sul piano dell'alimentazione, ad esempio, ai golosi non vengono richieste rinunce gravose, dovendo porre attenzione solo a prediligere i cibi con poco contenuto di sodio come la frutta e la verdura, bere molta acqua e, se gradite, consumare pere con buccia, yogurt, semi di zucca (non salati), mandorle e pistacchi, evitando al contempo salse, patate, riso e mele. Ad una alimentazione più leggera dovrà accompagnarsi un po' di sano esercizio fisico o al limite qualche lunga passeggiata, possibilmente al fresco. La Presidente di ALT, la Dott.ssa Lidia Rota Vender, raccomanda di muovere le gambe, contrarre i polpacci, ruotare le caviglie, flettere le dita, alzare e abbassare i talloni perché "tali movimenti favoriscono il ritorno del sangue al cuore e riducono la probabilità di ristagno, che aumenta il rischio di trombosi e di flebiti specie in chi ne ha già avute o ha una maggiore predisposizione". A proposito di quest'ultima, l'ALT consiglia di utilizzare il periodo festivo per approfondire la "storia sanitaria" della propria famiglia, ovvero informarsi su eventuali patologie pregresse e diffuse. Consiglia di non recarsi in spiaggia se fa troppo caldo e comunque mettersi un cappello o bagnare spesso la testa; per coloro che restano in città, l'invito è a tenere le persiane di casa socchiuse, di recarsi a fare la spesa la mattina presto o nel tardo pomeriggio e misurarsi la pressione se si è sottoposti a qualche cura. Il decalogo dell'ALT al numero 5 consiglia a chi fa uso abituale di farmaci fluidificanti del sangue di portare con se in vacanza un foglio sul quale sono stati annotati nomi e dosi delle medicine, il nome della patologia di cui si soffre e qualche recapito telefonico. Se dovessimo trovarci di fronte a qualche persona che viene colta da malori come giramenti di testa o mancanza del respiro, si suggerisce di tastare il polso e verificare il battito del cuore e, se non fosse regolare, chiedere di respirare a fondo e distendere il diaframma. Il settimo "comandamento" dell'ALT è riservato agli amanti della montagna che, se soffrono di pressione alta, devono valutare l'opportunità di alzare il dosaggio del farmaco ipertensivo che assume abitualmente; coloro che amano immergersi sott'acqua (attività comunque interdetta per chi ha già avuto una trombosi cerebrale, un’ischemia, un difetto delle valvole del cuore o un forame ovale pervio) devono confrontarsi con l'istruttore per limitare tutti i fattori di rischio. Sono raccomandate le calze elastiche con prima classe di compressione, obbligatorie per le donne in gravidanza e infine: "il buonsenso dell'attenzione e la scienza della cura", ovvero sapere individuare se necessario i sintomi della trombosi che può manifestarsi con una gamba più gonfia dell'altra, un forte dolore sulla schiena o a un polpaccio, un dolore associato ad una vena della gamba o del braccio fino alla mancanza di respiro, mal di testa improvviso, difficoltà a mantenere gli occhi aperti o l'equilibrio. Buone vacanze!

thumb_358.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato