Blog
30 ottobre 2015

Carne e tumori, di cosa si parla

Da una settimana non si parla quasi d'altro. La carne fa male, la carne provoca il cancro. Gli insaccati ma anche la carne rossa, quella che oltre il 50% degli italiani consumano 3 o 4 volte la settimana. Non è il solito monito di un vegetariano o di un animalista ma il risultato di uno studio che a sua volta origina da centinaia di studi e che è stato condotto dall'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro che è parte dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Una fonte più che autorevole, dunque, con la pubblicazione dello studio da parte dell'altrettanto autorevole Lancet Oncology. Sul banco degli imputati ci sono prima di tutto le carni lavorate, come ad esempio i wurstel che sono stati classificati nel gruppo 1, quello che elenca le sostanze a più alto livello di pericolosità relativamente ai tumori. Alla base della nocività, la presenza nelle carni lavorate (sono tali anche gli hot dog, le carni in scatola, le salsicce) di conservanti o di prodotti di combustione. Giudizio più contenuto, invece, nei confronti delle carni rosse (compresa la carne di maiale) ritenute solo "probabilmente" cancerogene e dunque inserite nel gruppo 2A. Dalla stessa agenzia che ha condotto lo studio arriva una dichiarazione che in parte dovrebbe ridurre l'allarmismo: il rischio che una persona sviluppi un tumore all'intestino consumando carni lavorate è fondamentalmente legato alla quantità e frequenza dell'assunzione. Nessun problema, più che mai per le carni rosse, se il consumo si limita alle canoniche 2 volte alla settimana. Nessuna sorpresa, ovviamente, per chi la carne ha scelto di non mangiarla per i più diversi motivi. Per aver sposato la causa animalista, perlopiù, e tra questi anche l'oncologo Umberto Veronesi che ha dichiarato di aver eliminato la carne dalla sua dieta fin da giovane, ancor prima di diventare medico od oncologo e di non ritenersi affatto sorpreso dai risultati dello studio dell'Oms. Da parte loro, i produttori italiani si sono affrettati a gettare acqua sul fuoco affermando la qualità superiore delle carni italiane che vengono sottoposte a procedure molto rigide per assicurare la mancanza di nocività. In più le abitudini degli italiani, relativamente al consumo di carne, sono diverse da quelle degli americani o degli australiani che ne consumano molto di più. Lo studio, quindi, potrebbe essere stato "viziato" dalla sua generalità. E ancora: la trasformazione degli insaccati in Italia viene effettuata con il sale e non tramite il processo di affumicatura che è ritenuta una probabile causa dei tumori. Insomma, la longevità degli italiani dovrebbe essere la prova di quanto l'alimentazione nostrana, improntata generalmente alla dieta mediterranea, non possa nuocere alla salute. Intanto, però, il giorno dopo l'annuncio dell'Oms la vendita di carne nel nostro paese è improvvisamente calata del 20%. E mentre il dibattito carne sì-carne no si scatenava sui giornali, talk show e social network, ecco arrivare un'altra "batosta": dopo la carne, sotto la lente d'ingrandimento dell'agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro finirà molto presto il caffè. Poveri noi.

thumb_392.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato