Blog
04 marzo 2016

Contro Zika, monitorare le zanzare

A proposito di Zika e del rischio di contagio del nostro Paese (dove si sono già registrati alcuni casi), rilevo una nota da parte del gruppo di Entomologia Medica del Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive dell’Università Sapienza di Roma - coordinato dalla professoressa Alessandra della Torre e di cui fanno parte il dottor Beniamino Caputo e il dottor Pietro Cobre. Gli studiosi hanno diramato due giorni fa un comunicato stampa nel quale dichiarano l'opportunità di un impegno preventivo non solo sul fronte del controllo delle persone ma soprattutto sulle vettrici del virus, le zanzare. Tanto più opportuno alla vigilia della primavera e dell'innalzamento delle temperature. In pratica, se oggi il virus viene trasmesso solo da persone che sono state eventualmente contagiate nel corso di un loro viaggio in uno di quei paesi dove sta dilagando, domani potrebbe accadere che venga diffuso in modo autoctono, tramite quelle "zanzare tigri" che sono molto comuni a Roma, ad esempio. Se poi si pensa alla mobilità generata dal Giubileo negli arrivi e delle Olimpiadi in Brasile per le partenze (e conseguenti rientri), si comprende come i fattori di rischio siano destinati a moltiplicarsi nei prossimi mesi. Si pensi che le zanzare tigri sono potenziali vettrici anche di altri virus patogeni presenti in alcuni paesi tropicali. Che fare dunque? Al momento il gruppo della Sapienza ha chiesto di incontrare quanto prima possibile i responsabili degli organi competenti della Regione Lazio per esporre loro quali dovrebbero essere le attività da svolgere. Intervenire, ad esempio, nei luoghi di aggregazione dei viaggiatori che provengono dai paesi maggiormente colpiti dal virus, come aeroporti e porti, ove monitorare la densità delle zanzare e il loro eventuale tasso di infezione virale intervenendo di conseguenza. "Il nostro approccio" dicono gli studiosi "parte dalla lotta alle zanzare nella convinzione che agire sulle zanzare vettrici, oltre che sulle persone infette, sia la strategia più efficace anche in termini di impatto economico sulle casse della Regione e dello Stato”. Da segnalare, infine, che un'altra Regione, l'Emilia Romagna, si è mossa già da tempo sul fronte della prevenzione lanciando il portale www.zanzaretigreonline che riporta dati sempre aggiornati sulla presenza degli insetti sul territorio.

thumb_430.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato