Blog
27 maggio 2016

Stress e psoriasi, una relazione pericolosa

Secondo stime recenti, in Italia ben 2 milioni e mezzo di persone sono affette da psoriasi; a loro volta, l'80% soffre di psoriasi a placche, in una forma quindi lieve ma il 20% oscilla tra la moderazione e la gravità, con diversi casi in cui degeneri fino a richiedere l'ospedalizzazione. Ciononostante, la malattia tende ad essere sottovalutata benché abbia una grave impatto sulla qualità della vita; se non adeguatamente trattata, espone le persone che ne sono affette anche al rischio di ulteriori implicazioni cliniche, a partire dall'insorgenza di malattie cardiache anche gravi.
Al 91° Congresso Nazionale della Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse (SIDeMaST) in corso a Genova fino a domani 28 maggio, si è svolto un simposio durante il quale è stato evidenziato il ruolo centrale ricoperto dallo stress e dai disordini psichici e mentali rispetto all'insorgenza della psoriasi, la cui eziologia non è ancora del tutto conosciuta a parte la predisposizione genetica. Ma qual è il rapporto tra stress e psoriasi? Gli esperti parlano di rilascio di alcune molecole da parte delle terminazioni nervose che, in seguito ad una interazione con alcune cellule (più precisamente le "mast cells"), porterebbero ad un aumento dell'infiammazione neurogenica. Da qui l'opportunità che il paziente affetto da psoriasi venga seguito non solo dal punto di vista farmacologico (dove peraltro si stanno facendo importanti passi in avanti nel trattamento della patologia) ma in senso olistico, con un approccio che integri biologia e medicina psicosociale. “Si deve costruire un rapporto basato sul dialogo Medico-Paziente con l’obiettivo di portare il malato ad un adeguato coping alla malattia” sostiene la dottoressa Anna Graziella Burroni, specialista in dermatologia e malattie veneree dell'ospedale San Martino di Genova e Presidente SIDEP, la Società Italiana di Dermatologia Psicosomatica. Le fanno eco le parole della Presidente dei lavori del Congresso, la Prof.ssa Aurora Parodi, Direttore della Clinica Dermatologica Ospedale S. Martino di Genova: "È importante non solo curare la psoriasi ma interagire con il paziente affinché questi possa viverla al meglio, innalzando le proprie aspettative di qualità di vita”.

thumb_455.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato