Blog
17 febbraio 2017

La corruzione che danneggia la salute

Tangentopoli scoppiò esattamente 25 anni fa, il 17 febbraio del 1992, in seguito a una tangente “sanitaria” che vide coinvolto Mario Chiesa, allora Direttore Generale del Pio Albergo Trivulzio, colto in fragrante con una mazzetta di banconote legata alle pulizie nello stesso istituto. Molte altre tangenti “sanitarie” furono scoperte nelle settimane e nei mesi successivi, rivelando un sistema che aveva portato miliardi di lire dell’epoca nelle tasche di partiti politici, di amministratori, di dirigenti e di operatori del settore sanitario, a scapito della salute dei cittadini. 25 anni dopo, non molto è cambiato sul fronte della corruzione, come ricorda in questi giorni l’Istituto per la promozione dell’etica in sanità, ISPE Sanità, la prima organizzazione italiana dedicata al contrasto e alla prevenzione della corruzione e alla difesa dei valori universalistici e costituzionali del Servizio Sanitario Nazionale. Nelle parole del Presidente Francesco Macchia: “Forse sono cambiati i metodi ma la corruzione è sempre. Lo dimostrano i 50 rinvii a giudizio per appalti truccati a Modena, l’indagine della Guardia di Finanza all’ASL di Imperia per liste d’attesa parallele, l’inchiesta “Operazione Piramide” avviata presso l’Ospedale San Camillo – Forlanini di Roma, sempre per appalti truccati, solo per citare i casi più recenti”. Per questo lo stesso IPSE Sanità, da rappresentante per l’Italia dello “European Healthcare Fraud and Corruption Network”, l’organizzazione europea dedicata alla lotta contro le frodi, la corruzione e sprechi nel settore sanitario, ha annunciato un’importante iniziativa per i prossimi 15 e 16 giugno a Roma. In quei giorni si svolgerà, come segnala sempre Macchia: “un summit delle organizzazioni e delle istituzioni che in tutta Europa lottano contro il malaffare ai danni della salute dei cittadini. Presenteremo il nuovo Rapporto europeo sul fenomeno che, solo in Italia, sottrae alle cure dei cittadini circa 6 miliardi di euro ogni anno”.
“La strada della formazione etica applicata ai modelli organizzativi e affiancata da una puntuale e costante sensibilizzazione verso i cittadini – ha aggiunto il Presidente di ISPE Sanità - risulta ormai irrinunciabile per salvaguardare il patrimonio di civiltà che è il nostro Servizio Sanitario Nazionale; ed è una guerra che si può vincere solo se la si combatte a livello comunitario con un coinvolgimento consapevole dei professionisti e di tutti i cittadini”.

thumb_527.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Bio-mex

FORMATO MAXI!!

850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Offerta del mese

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici. Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica... Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!

Vedi prodotto

Novità
Sedia ergonomica naturale - Nera
Novit del mese

La sedia ergonomica professionale ideale chi svolge un lavoro sedentario: comoda e discreta, aiuta a mantenere la posizione corretta della spina dorsale, l'inclinazione è regolabile. La seduta è di alta qualità con imbottitura INDEFORMABILE e tessuto di ricopertura molto resistente. Le imbottiture sono sagomate per offrire un supporto confortevole Altezza:63 cm Larghezza:45 cm Profondità:50 cm.
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2017 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato

Società con unico socio, soggetta all’attività di direzione e coordinamento di GUADAFIN s.r.l.