Blog
22 settembre 2017

L’ictus cerebrale, non solo tra gli anziani

L’ictus cerebrale è una patologia che associamo all’età avanzata. Effettivamente è così, però c’è da sapere che può colpire a tutte le età e che l’incidenza nella popolazione sotto i 45 anni è pari a 14,4 per 100.000 soggetti, ovvero 4.600 casi l’anno. I casi sono in aumento e ciò, secondo l’Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale, è da attribuirsi in gran parte alla maggiore diffusione dell’abuso di alcol e droghe, che sono anche causa di un tasso maggiore di mortalità o di disabilità permanente. Nello specifico: l’abuso etilico aumenta il rischio di ictus sia ischemico che emorragico, con ulteriore aumento proporzionale alla quantità di alcol assunta. Il fumo di sigaretta resta anch’esso un fattore di rischio per ictus ischemico, tanto più tra i giovani; numerosi i casi legati all’esposizione alla cannabis mentre l’uso di cocaina nelle ore precedenti l’insorgenza di un ictus nei soggetti giovani aumenta di 6,4 volte il rischio della malattia. La metanfetamina o prodotti simili come l’ectasy o l’anfetamina possono provocare una emorragia cerebrale legata all’effetto vasopressorio delle sostanze. L’uso di oppiacei, in particolare di eroina, è associato a diversi casi di ictus ischemico o emorragico. Più in generale, l’abuso cronico di tutte queste sostanze provoca alterazioni cerebrali e non sono da sottovalutare gli effetti psico-cognitivi dell’uso cronico di oppiacei che possono essere anche alla base di comportamenti criminali, marcato aumento di patologie psichiatriche di tipo psicotico e problemi psico-sociali per disturbi di apprendimento, attenzione, memoria, tono dell’umore, astenia, abulia, apatia, demenza.
Come osserva il Professor Carlo Gandolfo, Professore Ordinario di Neurologia Università di Genova e membro del Comitato Tecnico Scientifico dell’Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale i nuovi casi di ictus giovanile “sono circa il doppio rispetto, per esempio, ai nuovi casi di sclerosi multipla, nei soggetti di età inferiore a 45 anni, ed un numero di ictus all’incirca eguale rispetto ai casi di epilessia, nei soggetti della stessa fascia d’età.”

thumb_570.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato