Blog
29 dicembre 2017

La dipendenza dai videogiochi, un disordine mentale

Leggo nella sezione Salute del sito di La Repubblica che il prossimo anno la “dipendenza da videogame” potrebbe essere inserita nella International Classification of Diseases, la lista dei disturbi mentali ufficialmente riconosciuti. Nella lista, la pratica eccessiva dei videogame dovrebbe figurare tra i disordini dovuti a comportamenti dipendenti e sarebbe la prima volta che l’Organizzazione Mondiale della Salute riconosce e classifica una dipendenza “tecnologica”. L’articolo fa riferimento ad alcuni sintomi legati alla patologia, tra cui la prevalenza del gioco rispetto a tutte le altre attività ed interessi, l’incapacità di riconoscere l’eccessiva pratica e di capire quali possano essere le conseguenze negative. Quali, appunto? L’articolo non lo dice, ma su benessere.com è da tempo presente un bello studio della psicologa Monica Monaco che spiega innanzitutto come il videogioco, rappresentando una evoluzione tecnologica di diverse forme di gioco, possieda potenzialmente degli effetti positivi. È  l’abuso, certo, che conduce a condotte deviate: tra gli effetti più nocivi vi è la sedentarietà, anticamera del sovrappeso. “Il tempo speso a giocare virtualmente, crescendo sproporzionatamente, finisce per togliere spazi, oltre che a ogni attività fisica, anche alle attività connesse all’apprendimento scolastico che, se svolte, vengono praticate velocemente, con scarsa applicazione e con una stanchezza mentale (e spesso visiva) che consente risultati con precoci evidenti ricadute negative sul rendimento scolastico”, spiega Monica Monaco - “D’altro canto un rapporto disturbato con il videogioco finisce per sostituire facilmente e completamente ogni altro tipo di relazione sociale, favorendo uno stato di isolamento e di individualismo che dispone all’introversione, limita l’apprendimento di utili abilità sociali, creando spesso problemi anche nei rapporti con i familiari.” Altri effetti sono l’insonnia o il sonno agitato, negli adulti trascurare le proprie responsabilità familiari, l’emersione di problematiche di coppia.
Nell’articolo di Repubblica, un invito dell’OMS, attraverso un esponente del dipartimento per la salute mentale e l’abuso di sostanze Vladimir Poznyak, agli operatori sanitari affinché sappiano riconoscere la dipendenza da videogame e le conseguenze che essa può avere sulla salute.

thumb_589.jpg


  • Tema: Pillole di benessere
  • 0 Commenti

Lascia un commento

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato