Menu Dietetica
Sei in:   benessere.com / Dietetica e nutrizione / Dieta e disturbi / Dieta e scl. multipla

LA DIETA KOUSMIANA NELLA PREVENZIONE DELLA SCLEROSI MULTIPLA

A cura di
Barbara Hugonin

Il metodo ideato dalla Dott.ssa Catherine Kousmine non è una semplice dieta, ma uno studio applicato alla persona nella sua pienezza e nella sua totalità, integrando diversi aspetti, quello psicologico, patologico, nutrizionale ed antropologico. Il metodo Kousmine si basa su alcuni pilastri fondamentali: alimentazione sana, igiene intestinale, controllo dell’acidità, vaccini immunomodulatori, integratori alimentari. Essa parte dal presupposto che per stare bene occorre avere un equilibrio, occorre sentirsi bene dentro evitando tutti gli eccessi, tra cui quelli alimentari, evitando ciò che aggredisce il nostro corpo, che è la migliore forma di prevenzione alle malattie più aggressive del secolo, quali quelle degenerative e neurologiche.

Secondo la Dott.ssa Kousmine, le modifiche apportate alla nostra alimentazione negli ultimi anni hanno peggiorato di gran lunga la vita dell’uomo, con l’instaurarsi di gravi patologie anche in giovane età, intorno ai 30 anni. Questo ha permesso di individuare delle aree geografiche ad alto rischio, quali Canada, Nord America, Europa, Nuova Zelanda, Australia ed aree a basso rischio quali tutto il resto del mondo. Questa divisione da parte dei gruppi di studio, è stata possibile individuando lo stile alimentare dei paesi più industrializzati e ricchi, delle metropoli, in cui si prediligono cereali raffinati, dolci, grassi saturi, latticini e prodotti stagionati, tutti alimenti che concorrono, combinati con una scarsa attività fisica ed una predisposizione genetica alla comparsa di malattie neuromuscolari, quali sclerosi multipla a placche, a malattie multifattoriali come il colesterolo, il diabete e, a malattie neurodegenerative.
Il metodo Kousmiano va interpretato e seguito accuratamente, senza trasgredire alle regole, altrimenti non avrà alcuna possibilità di funzionare, come metodo preventivo. Occorre capire che non è una terapia curativa, non è una dieta da rivista, è un modo di intendere lo stare bene e di avere regole per conseguire uno stato di benessere e prevenire al meglio gli attacchi dell’ambiente esterno.
Le patologie che questo metodo nutrizionale ha permesso di prevenire sono diverse, ma soprattutto si tratta di patologie neurodegenerative, neuromuscolari e metaboliche, perché in tutti i casi, oltre ad una predisposizione genetica esse sono causate dall’accumulo di sostanze non smaltite dall’organismo, perché introitate in eccesso, aggredendo così l’organismo ed impedendo l’azione di vitamine e sostanze ad azione protettiva ed antiossidante.

Dieta Kousmine e sclerosi multipla
La sclerosi multipla è una patologia progressiva, con un’incidenza di 1 su 80000 casi, che può manifestarsi in varie forme, agendo in particolare sul motoneurone e sulla mielinizzazione, causando una paralisi, che coinvolge in modo più o meno grave e rapido, il corpo umano. Sono stati effettuati a tal proposito diversi studi, i quali hanno dimostrato la causa genetica della malattia, ma che hanno anche rivelato che la malattia può essere determinata dall’effetto ambientale sulla popolazione predisposta. Gli studi sui gemelli sono stati particolarmente interessanti, in quanto in gemelli monozigotici la malattia, nelle aree geografiche ad alto rischio, compariva nel 30% dei casi, in gemelli eterozigotici invece nel 5% dei casi. Ciò dimostra che la predisposizione genetica è fondamentale, a parità di ambiente.

Pubblicità

Il paradosso hawaiano
Uno studio molto interessante è stato effettuato sull’epidemiologia della sclerosi multipla, osservando un gruppo di giapponesi-hawaiani paragonati ai giapponesi, in quanto nei primi l’alimentazione è più ricca di cereali raffinati, grassi saturi e carboidrati, cioè simile alla dieta Nord-americana, la quale impedisce l’assorbimento di vitamine come la B12, vitamine E ed F, tutte con un’azione protettiva ed antiossidante, nei confronti dei tessuti cerebrali. I Giapponesi invece prediligono una dieta a base di pesce, quindi ricca di omega-3 e acidi grassi insaturi, con un’ottima funzione preventiva ed antiossidante. Altro caso è la differenza di comparsa della sclerosi multipla in gruppi di Americani ed Americani-Hawaiani: nei primi lo stile alimentare ricco di grassi, carboidrati, latticini ed alimenti stagionati è più aggressivo nei confronti dell’organismo, rispetto ai gruppi di Americani-hawaiani, i quali, prediligendo frutta e verdura fresca, pesce e succhi freschi, presentano un’incidenza della sclerosi più bassa.

Il digiuno alla base del metodo
L’applicazione della dieta Kousmiana a scopo preventivo in tutti i casi prevede un digiuno di sei giorni, per purificare e liberare l’intestino e rinnovare la flora batterica. Nel corso del digiuno è importante ingerire succhi di frutta, spremute fresche e centrifugati, importanti per introitare vitamine essenziali, che in tal caso non andrebbero perdute.

La funzione preventiva dei cibi
Quando si parla di sclerosi multipla, occorre fare attenzione al termine multipla, in quanto esso indica la diffusione generalizzata di placche, che si accumulano, interferendo con la trasmissione dell’impulso nervoso, indispensabile all’innervazione. La formazione delle placche è dovuta all’accumulo di sostanze, ad un danno alle membrane, generalmente causato dall’azione tossica dei radicali liberi, i quali sono il prodotto di reazioni metaboliche, come la perossidazione, le ossidazioni, che sono tanto maggiori, quanto più l’organismo deve smaltire sostanze aggressive. Pertanto se un soggetto ha una predisposizione genetica a questa malattia, quindi a monte c’è un problema che può causare la formazione di placche, seguendo una dieta preventiva, eliminando determinati cibi, può ritardare o evitare la comparsa di sintomi sempre più progressivi.

La vitamina B12, la vitamina C, la vitamina E sono in grado di proteggere le membrane, impedendo che i prodotti di reazione, possano danneggiare la loro composizione lipidica, rendendola instabile. Queste sostanze sono presenti nella frutta e nelle verdure fresche, che inserite ogni giorno nella propria alimentazione ne consentono un apporto continuo. I dolci, gli zuccheri in genere, i carboidrati complessi, i cereali non integrali, i salumi, insaccati, sono tutti prodotti, che causano un elevato stress ossidativo nel metabolismo cellulare, aggredendo le membrane, impedendo lo smaltimento dei prodotti del catabolismo.
La prevenzione alimentare si effettua attraverso la scelta e l’abbinamento dei nutrienti migliori per rafforzare il sistema immunitario e per sopperire alle carenze, presenti già fisiologicamente. La sclerosi multipla non è una patologia dalla quale si può guarire, attraverso il metodo Kousmine, ma se ne può limitare la comparsa o rallentare la progressione.
Gli omega-3, di cui è molto ricco il pesce, in particolare il pesce azzurro ed il salmone, le mandorle e l’olio di oliva da prediligere come condimento, sono acidi dalla funzione protettiva, in particolare nei confronti delle membrane e della vascolarizzazione.

Pubblicità

La frutta e la verdura si prediligono centrifugate, fresche o spremute, in quanto ricche di vitamine e nutrienti, che con alcuni procedimenti di cottura, andrebbero perse nell’acqua oppure non sarebbero assorbite.
Il metodo della Dott.ssa Kousmine è riconosciuto attualmente nella sua validità, come un sistema in grado di aiutare le persone a raggiungere uno stato di benessere a scopo preventivo di alcune gravi malattie e soprattutto non è semplicemente un sistema da manuale, ma uno studio serio. Ad oggi grazie ad alcune Associazioni scientifiche di divulgazione e formazione, riconosciute dall’Associazione internazionale Medici Kousmiani, è possibile per gli specialisti formarsi ed apprendere il metodo kousmiano e le sue applicazioni nello studio di diverse patologie.

Bibliografia:
- Chiesa S., La dieta Kousmine, Ed. Tecniche Nuove
- Kousmine C., La tavola della salute, Giunti Editore
- Besson P., Siamo quello che mangiamo, Ed. Tecniche Nuove
- Bondil A., Kaplan M., La salute a tavola ricette con il metodo Kousmine, Ed. Tecniche Nuove
- Preney S., Favre B., A tavola con il metodo Kousmine, Ed. Tecniche Nuove
- Grassani M., Le ricette del metodo Kousmine, Ed. Tecniche Nuove
- Kousmine C., Salvate il vostro corpo!, Ed. Tecniche Nuove

Video consigli di dietetica

I nostri esperti rispondono, in una rubrica settimanale, pubblicata ogni giovedi', alle domande poste dai nostri utenti. Gli argomenti trattati sono il peso ideale, le diete, con i relativi vantaggi e i rischi associati, ed altri da voi proposti.
Scriveteci!
Ultimo video consiglio pubblicato

Endometriosi: l'alimentazione d'aiuto contro i sintomi della malattia

L’endometriosi è un disturbo che colpisce il 8% della popolazione femminile e provoca forti dolori addominali, difficoltà nei rapporti sessuali se non addirittura, nei casi più gravi, l’infertilita. È una malattia poco conosciuta e spesso ignorata dalle donne...

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Menopausa e dieta: consigli e miti da sfatare

I carboidrati a cena fanno solo ingrassare? La soia è indispensabile per i fitoestrogeni? Bisogna bere più latte e mangiare i formaggi? Qual è la verità sull’alimentazione in menopausa e quali miti sono, invece, da sfatare? Ci aiuta ad orientarci la Dott.ssa Sara...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Altrimenti ci divertiamo

Scritto il 16 gennaio 2018 da Alberto&Alberto

I film interpretati da Bud Spencer e Terence Hill hanno rallegrato per decenni il pubblico di tutto il mondo. Un fenomeno nato in Italia e che sopravvive, con le riproposte televisive, ai mutamenti delle mode e dei gusti degli spettatori.

Pillole di benessere

Dieta mediterranea e longevità

Scritto il 19 gennaio 2018 da Welly

Gli italiani sono tra le popolazioni più longeve del mondo e ciò è probabilmente dovuto ad una alimentazione che comprende quella stessa quantità di macronutrienti che due recenti studi associano ad una minore mortalità.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato