Menu Dietetica

LA STRESSORESSIA

A cura di Francesca Soccorsi

"Regina del multitasking": in questo modo viene spesso definita la donna di oggi, divisa fra i ruoli di mamma, moglie, figlia, impiegata, libera professionista o manager in carriera. Accudisce la famiglia, non di rado si prende cura di genitori anziani, lavora e rinuncia a ritagliarsi uno spazio libero per i propri hobby e per pensare a se stessa. Così, per lei, anche il cibo finisce per diventare un lusso: troppo indaffarata per poter mangiare e concedersi una pausa-pranzo (proprio il pranzo, per motivi di tempo, è il pasto più frequentemente saltato dalla vittima del disturbo), perde di vista il piacere e l'importanza della buona tavola. È questo il meccanismo che a lungo andare conduce alla stressoressia, un problema alimentare che solo da poco tempo ha attirato l’interesse della scienza medica.

Le vittime
Il disturbo colpisce quasi esclusivamente le donne tra i 25 e i 45 anni, laureate, con famiglia, impegnate a fare carriera e ad affermarsi professionalmente, che si nutrono di lavoro e non trovano più il tempo per mangiare e curare il proprio benessere. L'eccessivo carico d’impegni, infatti, provoca stress, nervosismo, ansia, stanchezza e, soprattutto, non lascia spazi liberi. Così la stressoressica comincia a perdere peso senza preoccuparsi e, anzi, questo le incoraggia a continuare sulla stessa strada e a perseguire l’obiettivo del successo, poiché l’aspetto fisico rappresenta il suo primo biglietto da visita.

Pubblicità
La vera causa del disturbo
Nella maggior parte dei casi il fenomeno nasconde un disagio sociale: le aspettative e le richieste dalle quali molte donne si sentono sopraffatte quando cercano di conciliare professione e famiglia ne sono la causa principale. Gli ultimi dati Istat confermano la validità dell'analisi: in Italia per le donne la qualità del lavoro è modesta, spesso ricoprono ruoli che richiedono una qualifica inferiore a quella posseduta e guadagnano meno dei colleghi maschi. Anche la maternità costituisce un forte ostacolo alla carriera. Questa realtà genera frustrazione e desiderio legittimo di trovare comunque la propria strada malgrado gli ostacoli e le oggettive condizioni di difficoltà. Ma le tensioni, la competizione, lo stress e le responsabilità quotidiane rendono sempre più labile il rapporto con il cibo, fino a farlo sfaldare del tutto. In più, per difendersi dallo stress prolungato, l'organismo attiva una serie di reazioni chimiche che stimolano l'iperproduzione di cortisolo, adrenalina e noradrenalina, ormoni che fanno diminuire le endorfine, provocando una sensazione di stanchezza, alterando il ritmo cardiaco e il tono dell'umore. Così alimentarsi smette di essere una necessità, oltre che un piacere, e appare come un’azione superflua che genera nervosismo, perché distoglie dai numerosi impegni. Le vittime del disturbo mangiano sempre meno e, in alcuni casi, arrivano a rifiutare totalmente il cibo: in questo modo si determinano notevoli diminuzioni di peso e seri scompensi organici. A lungo termine gli effetti di simili comportamenti potrebbero evidenziarsi nella fase della menopausa, per esempio con una marcata osteoporosi dovuta alla carenza nell’assunzione di calcio.

Ma non è anoressia
Con il tempo spossatezza e debolezza prendono il sopravvento e l'organismo va incontro a serio dimagrimento e importanti deficit nutrizionali. Tuttavia la stressoressia si distingue nettamente dall'anoressia, con la quale ha in comune solo l’estrema magrezza indotta dal digiuno. La donna stressoressica, infatti, quando percepisce che la mancanza di forze è diventata talmente marcata da condizionare la sua vita quotidiana, chiede aiuto, se non altro per cercare di ritrovare l’efficienza perduta. L’anoressia, poi, è un disturbo alimentare  provocato da gravi disagi psicologici, di cui soffrono per lo più giovanissime con problemi emotivi, bassa autostima e distorta immagine del proprio corpo, mentre, come dice la parola stessa, la stressoressia è una conseguenza dello stress vissuto, che non conduce mai a un punto di non ritorno. In questo caso le pazienti non hanno paura di ingrassare e non considerano il cibo un ostacolo alla propria realizzazione estetica, ma sono talmente impegnate nel lavoro che non hanno tempo di mangiare o mangiano troppo poco, magari davanti al pc.

Pubblicità
Cosa fare
La prima cosa che da fare è rivolgersi a un esperto non appena si nota una minima anomalia legata al rapporto con il cibo. E poi, provare a seguire alcune regole generali: non lasciarsi travolgere dalla "sindrome della mamma perfetta", quando si è madri e lavoratrici, imparare a godersi il tempo libero con la famiglia e a ritagliarsi uno spazio tutto per sé, trasformare i pasti, prima colazione compresa, in momenti d’incontro, dialogo e scambio, impegnare le proprie energie per organizzare situazioni piacevoli e di svago, concedersi pause in cui poter spegnere il telefono cellulare e trascurare le mail.
Anche l’attività motoria può essere d'aiuto per scaricare le tensioni accumulate che, il più delle volte, non trovando sfogo, determinano indolenzimento e spasmi muscolari. Lo sport, tra l'altro, mantiene corpo e psiche nelle migliori condizioni d’efficienza e rappresenta, quindi, lo scudo più naturale allo stress.
Una volta scoperto il piacere che si ricava da questo diverso stile di vita, le sane abitudini diventeranno spontanee e naturali.

Bibliografia
- Danon M., Stop allo stress. Guida pratica per gestire meglio tempo ed energia, Apogeo Editore.
- Rolla E., Bossolasco M.V., Perdo peso, Gribaudi Editore.
- Vinciguerra P., Calabrese G., Stress e dieta. Consigli e rimedi per vivere al meglio, Kowalski editore.

Video consigli di dietetica

I nostri esperti rispondono, in una rubrica settimanale, pubblicata ogni giovedi', alle domande poste dai nostri utenti. Gli argomenti trattati sono il peso ideale, le diete, con i relativi vantaggi e i rischi associati, ed altri da voi proposti.
Scriveteci!
Ultimo video consiglio pubblicato

Dieta senza glutine: non è adatta a chi non è celiaco

Solo qualche anno fa i soggetti celiaci avevano grosse difficoltà nel reperire alimenti specifici, la qualità della consistenza e il sapore erano spesso scadenti e mangiare in un ristorante complicato. Oggi i cibi "gluten free" sono sempre più diffusi e i ristoranti si sono...

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Menopausa e dieta: consigli e miti da sfatare

I carboidrati a cena fanno solo ingrassare? La soia è indispensabile per i fitoestrogeni? Bisogna bere più latte e mangiare i formaggi? Qual è la verità sull’alimentazione in menopausa e quali miti sono, invece, da sfatare? Ci aiuta ad orientarci la Dott.ssa Sara...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

A teatro con allegria

Scritto il 17 luglio 2018 da Alberto&Alberto

La commedia ha origini antiche e legate a riti ludici; pur trasformata attraverso i secoli, il suo intento resta quello di suscitare allegria e divertimento in un benefico contesto di condivisione.

Pillole di benessere

Malattie rare, assistenza in crescita

Scritto il 20 luglio 2018 da Welly

Il IV Rapporto sulla condizione delle persone con Malattia Rara in Italia, presentato alla Camera dei Deputati, fa il punto sull’epidemiologia, sull’accesso alla diagnosi, alle terapie, all’assistenza oltre che sull’organizzazione socio-sanitaria, giuridica ed economica. Con buone notizie.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato