Menu Dietetica

FERRO

FERRO
Compito principale del ferro è legare l'ossigeno nella molecola di emoglobina e in altri trasportatori di ossigeno (mioglobina, citocromi).
  
AZIONE FISIOLOGICA
Il ferro interviene nella sintesi dell'emoglobina, della mioglobina e di diversi enzimi e svolge importanti funzioni quali il trasporto di ossigeno ai tessuti e l'attività di importanti sistemi enzimatici. Il 65% del ferro contenuto nell'organismo è nell'emoglobina, la restante parte si trova nella mioglobina, nella ferritina e nell'emosiderina come deposito. Minime quantità sono  associate alla transferrina, che è una proteina di trasporto. Il ferro in forma eme, presente nelle emoproteine del pesce e della carne, viene assorbito come complesso porfirinico senza interazioni con gli altri componenti della dieta, mentre quello in forma non-eme è dipendente dai costituenti della dieta e dallo stato nutrizionale del soggetto. Negli alimenti di origine vegetale il ferro è presente solo in forma non-eme.
FONTI ALIMENTARI
Il ferro è presente sia in alimenti di origine animale (carne e pesce) che in alimenti di origine vegetale (legumi, indivia, radicchio verde e spinaci). Circa 1/3 del ferro assunto giornalmente deriva da verdure e ortaggi mentre minore è la quota di assunzione dai cereali, dalla carne e dal pesce, per cui prevale la forma non-eme. Nella dieta italiana il contenuto di acido ascorbico è piuttosto elevato, mentre sono presenti in basse concentrazioni sostanze inibenti, per cui si ha un soddisfacente livello di assorbimento del ferro.
FABBISOGNO
Le raccomandazioni sui livelli di assunzione sono basati sulle perdite negli adulti e sulle quantità necessarie per la crescita per bambini e adolescenti. Il calcolo della quantità giornaliera varia fra i due sessi, perché diversa è la perdita del ferro. Nell'uomo adulto e nella donna in età post-menopausale la dose raccomandata è di 10 mg/giorno mentre nel periodo fertile la donna , calcolando la perdita di ferro con le mestruazioni, ha bisogno di 18mg/giorno. In gravidanza è opportuno un surplus di 30 mg/giorno. Nell'adolescenza la dose raccomandata è di 12 mg/giorno che diventano 18 mg/giorno nelle ragazze con la comparsa delle mestruazioni. Nella prima infanzia uno scarso apporto di ferro può interferire con il giusto sviluppo psicomotorio del bambino perciò il livello consigliato è di 7 mg/giorno nei bambini dai 6 mesi ai 3 anni e di 9 mg/giorno in quelli da 4 a 10 anni. Prima dei 6 mesi è da privilegiare l'allattamento materno, perché il ferro del latte umano è altamente disponibile.
CARENZE
Il deficit di ferro e conseguente esaurimento delle riserve determina l'anemia sideropenica che presenta sintomi quali pallore, astenia, tachipnea e tachicardia. Se lo stato di carenza si protrae il livello di emoglobina scende al di sotto dei valori normali, si hanno alterazioni dell'eritropoiesi, e conseguente grave anemia microcitica e ipocromica. Malattie da accumulo di ferro sono soltanto di natura genetica.
Pubblicità

Video consigli di dietetica

I nostri esperti rispondono, in una rubrica settimanale, pubblicata ogni giovedi', alle domande poste dai nostri utenti. Gli argomenti trattati sono il peso ideale, le diete, con i relativi vantaggi e i rischi associati, ed altri da voi proposti.
Scriveteci!
Ultimo video consiglio pubblicato

Latte e latticini: ecco perché è bene ridurne il consumo

Il latte è un alimento molto ricco grazie al contenuto di vitamine, proteine con elevato valore biologico (presenta quasi tutti gli amminoacidi essenziali), colesterolo e acidi grassi saturi. L’uomo è l’unico animale che, anche dopo lo svezzamento, continua a consumare...

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Menopausa e dieta: consigli e miti da sfatare

I carboidrati a cena fanno solo ingrassare? La soia è indispensabile per i fitoestrogeni? Bisogna bere più latte e mangiare i formaggi? Qual è la verità sull’alimentazione in menopausa e quali miti sono, invece, da sfatare? Ci aiuta ad orientarci la Dott.ssa Sara...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

In viaggio per allegria/4 - Ibiza

Scritto il 30 agosto 2016 da Alberto&Alberto

La quarta ed ultima tappa di un viaggio alla ricerca dell'allegria è l'isola di Ibiza, generalmente associata alle discoteche e alle notti rumorose ed insonni ma dove invece è possibile trascorrere un soggiorno di assoluto relax, tra sole, mare e un pizzico di revival hippy.

Pillole di benessere

Stop ai dolci fino ai 2 anni

Scritto il 26 agosto 2016 da Welly

Le nuove linee guida dell’American Heart Association sono tassative: niente prodotti a base di zucchero fino ai due anni di età se si vuole prevenire l’obesità e i rischi ad essa connessi.

Offerta del mese
Sedia ergonomica naturale - Color ecrù
Offerta del mese

La sedia ergonomica professionale ideale chi svolge un lavoro sedentario: comoda e discreta, aiuta a mantenere la posizione corretta della spina dorsale, l'inclinazione è regolabile. La seduta è di alta qualità con imbottitura INDEFORMABILE e tessuto di ricopertura molto resistente. Le imbottiture sono sagomate per offrire un supporto confortevole

Altezza:63 cm
Larghezza:45 cm
Profondità:50 cm

Vedi prodotto

Novità
Linea Radiance - Maschera Illuminante
Novit del mese

Trattamento esfoliante delicato, con Acido Mandelico, Bacillus Ferment, Arnica e Complessi Vegetali ridona luminosità e turgore al viso mentre garantisce l'eliminazone delicata ma decisa delle cellule morte e delle impurità residue. Purifica la pelle, levigandola, riducendo la profondità delle rughe e amplificando l'assorbimento dei trattamenti cutanei di bellezza. I Polifenoli dell'Uva contenuti nella Vite Rossa fortificando i capillari poteggendo elastina e collagene, rendendo l'epidermide più tonica ed elastica.
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2016 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato

Società con unico socio, soggetta all’attività di direzione e coordinamento di GUADAFIN s.r.l.