Menu Fitness e Sport
Sei in:   benessere.com / Fitness e Sport / Articoli vari / Nuovi sport / Arramp. sportiva

L'ARRAMPICATA SPORTIVA

A cura di Alberto Castagna, con la consulenza di Antonella Strano, Allenatrice, Dirigente FASI ed ex atleta e del Dott. Francesco Coscia, Direttore della Commissione Medica FASI

La disciplina dell'arrampicata sportiva nasce come una costola dell'alpinismo dal quale si distingue per la mancanza di componenti di rischio oggettivo prodotto dal fattore ambientale. Al contrario dell'alpinismo classico, inoltre, l'arrampicata sportiva non è finalizzata al raggiungimento di una cima bensì è una prestazione sportiva che consiste nel compiere la migliore performance nel completare un itinerario su strutture artificiali indoor dalle difficoltà sempre crescenti, afferrando e poggiando i piedi su prese anch'esse artificiali.

La disciplina sportiva dell'arrampicata è nata con la FASI (Federazione Arrampicata Sportiva Italiana) nel 1987 e dopo pochi anni ebbe il riconoscimento da parte del CONI; dalle prime competizioni promosse nel 1985 a Bardonecchia è nato il circuito italiano, regionale ed internazionale con gare di tutti i livelli, fino ai campionati mondiali e con la partecipazione di atleti di tutte le categorie, giovanili, senior e grandi campioni.

Pubblicità
Le specialità dell'arrampicata sportiva sono tre:
Lead o Difficoltà
Bouldering
Speed o Velocità.

La specialità Lead si pratica su pareti artificiali alte tra i 15 e i 25 metri effettuate in assoluta sicurezza per le quali vengono utilizzati corda, imbracatura (che collega l'arrampicatore alla corda) ed i moschettoni che, in caso di eventuale caduta o volo, svolgono la funzione di trattenere l'atleta. Inoltre l’atleta, per garantire sicurezza alla sua salita, ha bisogno di una persona che lo assicuri tramite dei dispositivi meccanici che lo facilitano a tenere la sua eventuale caduta. Le scarpette da arrampicata con mescole ad alto potere grippante e un sacchetto da magnesite, da legare alla vita e cui attingere in caso di sudorazione delle mani o comunque per garantirsi una buona presa, danno più sostegno alla prestazione dell’atleta. L'"itinerario" da percorrere, afferrando le varie prese con la mano (appiglio) e poggiandovi un piede alla volta (appoggio) viene progressivamente reso più difficile durante le competizioni. Ad ogni presa raggiunta il giudice assegna un punteggio se la presa viene impugnata  ed un valore con aggiunta di un "+" se la presa oltre ad essere impugnata venga poi utilizzata per impostare il movimento che consenta di impugnare la presa successiva. La prestazione agonistica si conclude con il "top", ovvero il gesto di afferrare l'ultima presa con entrambe le mani, da effettuarsi entro il tempo massimo di 6 minuti circa, a seconda della lunghezza del percorso.
La lead si pratica con la corda che parte dal basso (adulti) o dall'alto (giovanissimi). Le capacità richieste sono di resistenza e di concentrazione

Il Bouldering consiste nell'arrampicarsi su massi artificiali per un'altezza non superiore ai 4 metri e mezzo, senza corda e senza imbracatura ma con una protezione da assicurarsi mediante il posizionamento a terra di materassi simili a quelli del salto in alto, per cui se l'atleta non raggiunge il suo obiettivo può ricadere senza conseguenze. Anche per questa disciplina la dotazione include scarpette adeguate e il sacchetto di magnesite. Fisicamente, la disciplina richiede doti di forza esplosiva da parte dell'arrampicatore.

Lo Speed consiste nel percorrere nel tempo minore possibile un itinerario su una parete alta tra 10 o 15 metri convalidato dalla Federazione Internazionale, relativamente al numero e alle posizioni delle prese nonché all'inclinazione. Questa specialità richiede una tecnica completamente differente delle altre due; qui l'atleta dovrà essere in grado di esprimere la massima dinamicità possibile per essere appunto più veloce.

La fase di riscaldamento che precede l'esercizio o la competizione viene effettuata direttamente sull'impianto ma sfruttando la lateralità e non l'altezza: una corretta esecuzione fungerà non solo da warm up ma anche da stretching favorendo l'elasticità. Nel caso dello speed, oltre ad esercizi di mobilità articolare da effettuarsi su una parete adibita al riscaldamento, è necessario fare una "ricarica" della proprietà dei propriocettori facendo salti sul posto o su vari dislivelli, con balzi tipo squat jump.

Da curare, in allenamento, anche l'attività aerobica, perché conferisce resistenza e capacità di recupero durante un'attività che è essenzialmente di tipo anaerobico. Attenzione, infine, all'indice di massa corporea e all'alimentazione, che deve essere sempre sana e corretta.

Per praticare l'arrampicata sportiva non sono richieste doti fisiche particolari, almeno a livello amatoriale. La disciplina rievoca gesti innati e spontanei,dal momento che ogni bambino nello stato evolutivo tende, ancor prima di camminare, ad arrampicarsi su ogni cosa trovi adatto allo scopo. Per questo, oltre che un'attività sana e divertente, è anche utile sul piano mentale e psicologico, consentendo al praticante di riconnettersi con la parte più "naturale" si sé.
Abbandonata la connotazione di sport estremo inizialmente legata all'alpinismo, l'arrampicata sportiva oggi si può praticare a tutte le età a partire dai 7 anni e ancora prima in forma meramente ludica. Essa è controindicata solo in presenza di patologie in atto del rachide o della colonna vertebrale, di ipertensione o di fatti acuti in ambito neuromuscolare.

I benefici della disciplina, soprattutto se svolta con una certa costanza, sono quelli di sviluppare le capacità fisiche generali, la forza esplosiva, l'elasticità e la tonicità muscolare, la mobilità articolare, la coordinazione, la propriocettività. Importanti risultati sono stati raggiunti con la pratica da parte di disabili neurologici così come terapia riabilitativa.

I traumi più frequenti nei quali si può incorrere sono di tipo muscolo-tendineo e si verificano quando il gesto tecnico ripetuto non viene eseguito in modo adeguato. Altri danni possono essere a carico delle dita.

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Simone Moro e Tamara Lunger: l'alpinismo come sfida estrema ai propri limiti

Missione: quasi impossibile. Eppure Simone Moro, che ha condotto spedizioni in zone impervie e remote della Terra e detiene il record di ascensioni nella stagione invernale su quattro delle vette oltre gli ottomila metri, è riuscito a stupire ancora con la sua ultima impresa in Siberia. A...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato