Menu Fitness e Sport

IL CANYONING

CANYONING
A cura di Andrea Carlucci

CanoyingIl canyoning, anche detto torrentismo, consiste nel discendere a piedi corsi d’acqua che scorrono all’interno di strette gole profonde (forre) scavate naturalmente nella roccia con forte pendenza; si tratta di bacini che presentano una portata d’acqua ridotta, generalmente non superiore ai 200 litri al secondo. All’interno di una forra sono presenti ostacoli rappresentati dalle cascate da superare con l’ausilio di corde o, quando è possibile, mediante tuffi, scivolate o passaggi di arrampicata in discesa. 

Origini 
La storia del canyoning è abbastanza recente: a cavallo tra il XIX e il XX secolo lo speleologo francese Alfred Martel, famoso esploratore di abissi e fiumi sotterranei, dette l'avvio a questa pratica in senso esplorativo e poi sportivo. Un altro francese, Lucien Briet, si dedicò successivamente all’esplorazione del “Barracos” della Sierra De Guara e di altre regioni dei Pirenei spagnoli. In Italia le prime discese dei torrenti di cui si è a conoscenza sono state svolte nel 1958 in Carnia (Friuli). La gola del torrente “Cosa” è stata percorsa dagli speleologi triestini; nello stesso periodo la gola del torrente “Vinadia” venne esplorata dagli alpinisti del luogo. Negli anni successivi (dal ‘58 al ‘61) fu disceso il Rio Freddo, sulle pendici del monte Cucco e gli alpinisti fiorentini risalirono l’"orrido di Botti". Gli speleologi bolognesi hanno percorso “Le Codule” e i “Bacu” della Sardegna orientale. Il canyoning si è affermato a livello sportivo in Italia alla fine del '900: al 1998 risale la nascita dell’Associazione Italiana Canyoning (AIC) che svolge una importante opera di promozione e diffusione del torrentismo. 

CanoyingAnche se viene praticato in un ambiente angusto e apparentemente inospitale, il canyoning non ha motivo di essere definito sport estremo; è un’attività per tutti ma che richiede il superamento di un corso e i consigli di istruttori specializzati. Anche se non è richiesta una preparazione atletica specifica, l'allenamento giocherà un ruolo fondamentale soprattutto se il livello della pratica si farà più impegnativo e con distanze più grandi da coprire: sarà quindi quantomai indispensabile una buona capacità di resistenza a sforzi prolungati e una buona padronanza delle tecniche natatorie e di arrampicata.

Il canyoning non è un’attività individuale ma di gruppo: quest'ultimo, possibilmente, dovrà essere composto da minimo quattro persone sia per questioni legate alla sicurezza che per il trasporto del materiale necessario alla discesa. I percorsi hanno una durata dalle 2 alle 8 ore, a seconda del grado di impegno e di difficoltà; sono però anche presenti itinerari più lunghi e che prevedono pernottamenti. Le tecniche che vengono utilizzate anche se specifiche per l’attività, sono comunque derivate dall'alpinismo, dalla speleologia, dagli sport di acqua “viva” (kayak, hydrospeed). Le principali sono: 
• la discesa su corda con l’ausilio del discensore; 
• il tuffo o la scivolata; 
• l’arrampicata in discesa; 
• la marcia sul greto del torrente; 
• il nuoto in acqua bianca (o in corrente).
È inoltre necessario conoscere, per situazioni specifiche, una serie di manovre che prevedono l'utilizzo della corda.

Pubblicità

Attrezzatura  

• Muta in neoprene (spessore 5 mm): serve per proteggersi dal freddo, può essere sostituita da una tuta da speleologia accoppiata con una muta stagna, del tipo utilizzato per la pratica del windsurf.   
• Cappuccio, calzari e guanti in neoprene: è fondamentale mantenere calde le estremità, poiché gran parte del calore corporeo viene disperso proprio da mani, piedi e soprattutto dalla testa.   
• Scarpe: esistono calzature specifiche per il torrentismo, in gomma mista a neoprene. In alternativa scarponcini leggeri da trekking.  
• Imbragatura, moschettone e discensore: consentono di effettuare le manovre di corda per scendere lungo le cascate. Altri attrezzi che devono essere sempre presenti sull’imbragatura sono moschettoni supplementari, cordini di sicurezza (detti “longes”), autobloccanti per la risalita della corda.   
• Coltello o trancia: in alcuni casi può essere necessario il taglio della corda.  
• Casco: protegge dai sassi che possono cadere dai bordi della forra. Al casco si lega un fischietto, per comunicare a distanza in mezzo al fragore delle cascate.   
• Corde: statiche da canyoning o speleologia, di diametro fra i 9 ed 10,5 mm.  
• Borsino d’armo: contiene il martello, il perforatore ed i tasselli da piantare in caso di discesa di esplorazione o di sostituzione di ancoraggi deteriorati.  
• Contenitori stagni: contengono le provviste ed il materiale di pronto soccorso ed emergenza. 

I principali ostacoli nella pratica del canyoning sono rappresentati dal freddo e dall'acqua. Questi ultima, da ostacolo, può trasformarsi in vero e proprio pericolo: un’onda di piena che scorre all’interno di una forra di dimensioni di uno o due metri di larghezza può essere fatale. Anche le manovre di corda che avvengono sotto il forte getto di una cascata possono provocare incidenti: il blocco della discesa sotto una cascata può trasformarsi in una situazione di potenziale pericolo di annegamento. Il freddo e più precisamente l’ipotermia costituiscono i pericoli indiretti che si possono verificare a causa del prolungato stazionare in una forra, per ritardi nella progressione o a causa del danneggiamento del materiale di escursione.



Si ringrazia per la cortese collaborazione e per il materiale fotografico Francesco Michelacci Istruttore Nazionale di Torrentismo. Coordinatore regionale per la Romagna e magazziniere delle immagini della Associazione Italiana Canyoning (A.I.C.) www.canyoning.it 

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Simone Moro e Tamara Lunger: l'alpinismo come sfida estrema ai propri limiti

Missione: quasi impossibile. Eppure Simone Moro, che ha condotto spedizioni in zone impervie e remote della Terra e detiene il record di ascensioni nella stagione invernale su quattro delle vette oltre gli ottomila metri, è riuscito a stupire ancora con la sua ultima impresa in Siberia. A...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato