Menu Fitness e Sport
Sei in:   benessere.com / Fitness e Sport / Articoli vari / Vari / Fitness Cube

FITNESS CUBE: COS’È E COME FUNZIONA

A cura di Rocco Di Simone

Allenarsi per mantenersi in forma e farlo in modo veloce e pratico sono due esigenze che vanno di pari passo al giorno d’oggi. Gli innumerevoli impegni lavorativi, famigliari, sociali impediscono spesso di frequentare un centro sportivo con sufficiente assiduità ed è per questo che sempre più persone decidono di svolgere un po’ di sano esercizio tra le mura di casa.
Uno degli ultimi attrezzi nati nel mondo del fitness che assolve a questi compiti è il Fitness Cube: un cubo che si apre e all’occorrenza diventa una piccola stazione allenante. Il vantaggio principale di questo attrezzo è di essere economico (il prezzo si aggira intorno ai €120), piccolo, pratico e versatile. Se si abita in un appartamento e non si ha nemmeno una stanza disponibile dove approntare una piccola palestra casalinga, il Fitness Cube può risolvere il problema. Richiuso le dimensioni sono davvero esigue 50x50x50 cm , mentre aperto necessità di un area di lavoro di circa 1 metro quadrato. Vista la linea ed il design moderno di questo attrezzo, è possibile tenerlo liberamente esposto in una stanza senza doverlo necessariamente nascondere in armadio o in garage e all’occorrenza aprirlo per allenarsi.
Quello che attrae maggiormente l’attenzione è la sua forma a parallelepipedo dalle ridotte dimensioni ed il piccolo peso (circa 15Kg). Messo vicino ad una parete può addirittura essere utilizzato come sgabello o ancora come punto di appoggio di piccoli oggetti o suppellettili. Di solito l’acquisto di una macchina multifunzione per l’allenamento a domicilio non viene vista di buon occhio perché stravolge gli ambienti domestici non trovando una collocazione precisa. Fitness Cube è rivolto a tutte quelle persone che abitano in città, in un piccolo appartamento e non hanno né il tempo né i soldi da investire in un abbonamento ad un centro fitness o in una stazione multifunzione per l’allenamento domestico. Se si rientra in questa categoria o si hanno esigenze simili, piuttosto che eliminare una costante attività fisica si può provare il fitness cube. Con una spessa modesta, è possibile eseguire più di 30 esercizi alcuni a corpo libero altri con resistenza graduale tramite le apposite molle. Oltre agli esercizi codificati ed illustrati nella scheda allegata al prodotto, è possibile eseguirne degli altri lasciandosi guidare dalla fantasia. Se ad esempio si possiede già una coppia di manubri regolabili, si può utilizzarli in abbinamento a questa panca multifunzione ampliando la gamma di movimenti possibili di almeno 20/30 esercizi. Tutto questo si può fare in completa libertà e sicurezza grazie alla stabilità dell’attrezzo e agli accessori in dotazione. All’interno del cubo, si trovano infatti un tappetino per gli esercizi a terra, una sbarra corta ed una lunga da collegare a cavi di resistenza variabile, due maniglie ed una cavigliera. La sbarra corta può essere utilizzata per lavorare i dorsali, i trapezi ed i muscoli delle braccia. Il bilanciere lungo è ideale per il potenziamento delle spalle e degli addominali. Le maniglie invece servono a garantire una presa più accurata in alcuni esercizi per il busto come le tirate al petto. La cavigliera infine completa il lavoro sulla parte bassa del corpo garantendo movimenti specifici per le cosce ed i glutei. Inoltre, la varietà di movimenti possibili sul tappetino è praticamente illimitata.

La regolazione della resistenza applicata durante i movimenti è molto semplice, basta ruotare la manopola situata su un lato del cubo per variare l’intensità dello sforzo su otto livelli. La scheda allegata insieme al DVD in dotazione permettono inoltre di focalizzare il gesto atletico per evitare errori di esecuzione e garantire in tal modo il massimo dei risultati in completa sicurezza.
Naturalmente l’allenamento eseguibile su una macchina simile, non è assolutamente paragonabile a quello che si riesce a svolgere in un vero centro fitness. Gli esercizi realizzabili sono comunque limitati e lo sforzo può essere regolato fino ad un certo punto. Per chi ha voglia di eseguire un lavoro intenso con i pesi, quindi, l’attrezzo è insufficiente. Se invece ci si vuole allenare con esercizi a resistenza variabile moderati e tenere allenati muscoli e articolazioni la macchina risulta molto funzionale allo scopo

L’utilizzo del Fitness Cube è particolarmente indicato per le donne che hanno difficoltà a rapportarsi con la sala pesi. Sovente, i pregiudizi ed i luoghi comuni spingono le donne a dedicarsi prevalentemente alle attività di gruppo tralasciando totalmente l’allenamento con sovraccarico. Le lezioni musicali collettive, sono sicuramente più coinvolgenti, dinamiche e divertenti rispetto al lavoro con i pesi, ma da sole non bastano a garantire il pieno benessere psico-fisico dell’organismo. Esse infatti allenano prevalentemente la componente aerobica condizionando soprattutto le fibre muscolari rosse, quelle cioè deputate a sforzi prolungati ma di intensità modesta. C’è da dire però che le donne geneticamente hanno già sviluppata questa caratteristica. È per questo che dovrebbero dedicare parte del tempo riservato all’allenamento all’esercitazione dello sforzo anaerobico con conseguente condizionamento delle fibre bianche, più adatte a sopportare sforzi maggiori ma di durata inferiore. Questo si può fare continuando a prediligere le attività aerobiche ma inserendo nella pratica settimanale almeno 1 ora di allenamento con sovraccarico.

Se il rapporto con la sala pesi non è dei migliori e bilancieri e manubri sembrano attrezzi riservati esclusivamente ad utilizzatori sopra i 90 Kg, il Fitness Cube può rappresentare il giusto compromesso per realizzare una attività anaerobica moderata ma comunque in grado di mantenere il sistema muscolo-scheletrico in buona salute. Un buon programma di allenamento settimanale potrebbe prevedere, ad esempio, una seduta di jogging e due allenamenti col Fitness Cube, oppure un solo allenamento col Fitness Cube e due uscite all’aperto, a seconda di quelle che sono le preferenze individuali.

Nel caso si decida di eseguire due allenamenti con sovraccarico, sarebbe il caso di dividere il lavoro in due diverse sedute per stimolare ogni volta delle zone muscolari diverse. Nella prima seduta settimanale si potrebbero allenare ad esempio le gambe le spalle e le braccia e riservare la seconda all’allenamento del dorso del petto e degli addominali. Questi due allenamenti potrebbero essere intervallati da una seduta di corsa all’aperto. Nel caso di un solo allenamento settimanale a resistenza variabile è meglio esercitare tutti i muscoli del corpo nello stesso giorno al fine di non far trascorrere troppo tempo tra una stimolazione su una specifica area e la successiva. Sette giorni di recupero sono il limite più alto anche per gruppi molto grandi come quelli delle cosce e del dorso. Un recupero più alto indurrebbe il corpo a ricostruire ogni volta i risultati precedenti limitando in tal modo la progressione. Un ottimo allenamento per le gambe può essere quello di salire e scendere dal cubo con una singola gamba sia lateralmente che di fronte. Questo esercizio è indicato sia come lavoro specifico per il potenziamento delle cosce che come movimento base di riscaldamento nel caso in cui non si possegga una cyclette.

Di seguito alcuni esercizi per le maggiori aree del corpo: gambe, dorsali, pettorali, spalle, bicipiti e tricipiti:

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Simone Moro e Tamara Lunger: l'alpinismo come sfida estrema ai propri limiti

Missione: quasi impossibile. Eppure Simone Moro, che ha condotto spedizioni in zone impervie e remote della Terra e detiene il record di ascensioni nella stagione invernale su quattro delle vette oltre gli ottomila metri, è riuscito a stupire ancora con la sua ultima impresa in Siberia. A...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Al mercato, allegria e benessere

Scritto il 17 April 2018 da Alberto&Alberto

Una passeggiata in un qualsiasi mercato rionale è una sana iniezione di allegria. E ci racconta lo spirito di una città e di coloro che la abitano.

Pillole di benessere

Contro l’ictus, misuriamo la pressione

Scritto il 30 March 2018 da Welly

Aprile è il mese di prevenzione dall’ictus; un’occasione per ricordare come il controllo periodico della pressione sia fondamentale a causa del ruolo rappresentato dall’ipertensione come fattore di rischio. 

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato