Menu Fitness e Sport
Sei in:   benessere.com / Fitness e Sport / Articoli vari / Nuovi sport / Nuovo Acquafitness

NUOVE TENDENZE DEL FITNESS IN ACQUA

A cura di Rocco Di Simone

La prima ed ancora la più praticata è l’acquagym ma, oggi, le attività fisiche da svolgere in acqua sono innumerevoli. Si parte dall’acquabike, passando attraverso l’acquabox per approdare all’acquastep; solo per citarne alcune.
La diffusione di tali discipline, proporzionale alla loro efficacia, ha fatto sì che molte palestre si siano adeguate agli standard richiesti dal fitness acquatico: perché una vasca sia adatta alle discipline da praticare in acqua, essa infatti non deve essere molto profonda: una altezza variabile tra i 90 e i 150 cm.

Le peculiarità dell’acqua come ambiente di allenamento sono molteplici: innanzitutto è un ottimo elemento in cui praticare attività fisica perché riduce le pressioni articolari. Per questo è indicata sia per evitare tensioni sulle articolazioni di persone libere da qualsiasi patologia, che per ripristinare la corretta funzionalità articolare in soggetti che hanno bisogno di terapie riabilitative a seguito d’infortunio. L’allenamento in acqua è molto indicato, inoltre, in caso di soggetti in soprappeso o in età avanzata.
L’elemento acquatico è in grado di ridurre tutti i tipi di tensioni articolari senza però vanificare il lavoro fisico. Anzi, l’allenamento in un fluido risulta più forte rispetto a quello sulla terra ferma, poiché la densità dell’acqua è maggiore di quella dell’aria di circa dieci volte. Dunque i movimenti effettuati con il corpo immerso nell’acqua, sono più lenti e l’acqua si propone come un attrezzo di allenamento paragonabile a manubri e bilanciere.

In sintesi, allenarsi in acqua è meno pericoloso sotto il profilo articolare ma molto più faticoso sotto quello muscolare. Oltre ai vantaggi funzionali, bisogna ricordare che essendo il corpo umano formato per circa il 65% di acqua, l’allenamento in piscina è sicuramente più naturale. Inoltre, l’attività fisica svolta in acqua è anche più divertente rispetto a quella sulla terra ferma poiché si svolge in uno spazio delimitato che tende anche a incoraggiare i rapporti umani.
Infine va ricordato che il fitness in acqua è adatto a tutti, compresi i bambini, le persone anziane, le donne in gravidanza. Alle donne, viene incontro la caratteristica dell’acqua di stimolare la micro-circolazione cutanea con innumerevoli vantaggi estetici nella riduzione della cellulite e dell’effetto buccia d’arancia sulla pelle. Per gli anziani e le donne incinte, la pratica in acqua è positiva perché la forza di gravità è quasi nulla. Alleggerire il peso senza che esso gravi sulle giunture è fondamentale quando si parla di soggetti particolarmente sensibili. Insomma, la pratica dell’esercizio in ambiente acquatico ha innumerevoli vantaggi e nessuno svantaggio.

Vantaggi dell’attività in acqua

• Carico articolare pari quasi a zero;
• Possibilità di assumere posizioni impossibili da assumere a terra;
• L’acqua ha una viscosità maggiore dell’aria. Da un lato aiuta a mantenere le posizioni statiche, dall’altro rende i movimenti più duri. Per questo, è indicata anche quando si parla di allenamento isometrico (adatto ad esempio in caso di riabilitazione articolare);
• L’acqua riporta alla mente sensazioni e pensieri prenatali;
• Il corpo è formato in gran parte di acqua e dunque rappresenta per un ambiente di lavoro naturale;
• È molto adatta a soggetti che hanno necessità di ridurre gli effetti negativi della forza di gravità sul proprio fisico: persone anziane, obesi, soggetti reduci da un infortunio, donne incinte;
• Stimola la micro-circolazione soprattutto a livello degli arti inferiori. Aiuta le donne, e in particolare quelle in stato interessante, a compensare il fastidio ed il gonfiore sulla parte bassa del corpo.
• Il lavoro in acqua è più dolce ma altrettanto efficace rispetto a quello effettuato sulla terra ferma. Il vantaggio per la muscolatura è di lavorare in maniera aerobica, quindi in modo maggiormente intenso sull’apparato cardio-circolatorio. Inoltre la pressione esercitata dall’acqua sulla cassa toracica aiuta l’individuo a migliorare l’atto respiratorio (in particolar modo la fase espiratoria);
• Incoraggia i soggetti in soprappeso a praticare attività fisica: l’acqua tende a mascherare le forme del corpo dando un notevole supporto sotto il profilo psicologico;
• Le lezioni in acqua permettono di mantenere sotto controllo il peso con un dispendio calorico medio di 500-600 Kcal.


Acquafin
Questa disciplina rappresenta l’evoluzione dell’acquagym. Gli esercizi che si eseguono sono simili, la differenza sta nella resistenza offerta. L’acquafin è praticata con dei supporti applicabili alle caviglie e ai polsi che presentano delle alette laterali e vengono usati per aumentare l’intensità di lavoro. In pratica, ogni volta che si muove la gamba o il braccio, la quantità di acqua spostata è maggiore e di conseguenza, il movimento diventa più duro. Applicati alle gambe, sono utili per incrementare la forza di quadricipiti (con movimenti delle gambe in avanti), della parte posteriore delle cosce (con movimenti indietro della gamba), adduttori e abduttori (con movimenti laterali). Applicati ai polsi, permettono di potenziare spalle (con movimenti laterali delle braccia), bicipiti (tramite la flessione dell’avambraccio sul braccio - movimento di curl), del petto (con l’apertura e la chiusura delle braccia distese davanti al corpo).

Acquawalking
Si tratta di una camminata in acqua, eseguibile sia in piscina con l’ausilio di un tappeto simile a quello usato per il walking di terra, sia in mare attraverso lunghe passeggiate. La sua utilità è indiscussa per rendere le gambe e le caviglie più sottili e toniche. Aiuta a rassodare anche i glutei e svolge un’ottima azione antigonfiore sulla parte inferiore del corpo. Per questi motivi, è particolarmente apprezzato dalle donne, in particolar modo quelle in stato interessante.
Al movimento delle gambe è possibile abbinare anche quello delle braccia al fine di completare il lavoro su tutto il corpo. Per incrementare lo sforzo sulla parte superiore del corpo, ci si può avvalere di piccoli manubri tenuti tra le mani (tipo quelli usati nel walking classico). La musica è importante per rendere i movimenti ritmici e l’attività più coinvolgente.

Acquabike o Hydrobike

Pubblicità

Si tratta di un’attività consolidata, ma sempre in voga, che si esegue su speciali bici acquatiche immerse in piscina per circa 110-130 cm. La cosa importante in questo sport è che gran parte del corpo deve essere immerso in piscina, dunque non solo le gambe ma anche il busto. Ciò per ottenere un duplice effetto: evitare che la parte superiore si raffreddi e nello stesso tempo aiutare ad allenare anche la muscolatura del busto (braccia, dorso e spalle). Anche in questo caso la musica rappresenta un elemento fondamentale della lezione. Per le sue caratteristiche a basso impatto articolare, l’attività in bici e ancor di più quella sulla bici acquatica è particolarmente indicata in caso di riabilitazione.

Acquakickboxing
La pratica del kickboxing in acqua richiede una attrezzatura simile a quella usata all’asciutto. Anche i movimenti sono simili, eccetto il fatto che sono rallentati e pesanti a causa della maggiore resistenza offerta dall’elemento acquatico. Il lavoro di calci e pugni in acqua è più pesante dal punto di vista muscolare ma meno intenso dal punto di vista dinamico.

Acquastep
Lo step, modificato con delle piccole ventose sulla base che consentono di mantenerlo fissato sul fondo della piscina, si rinnova nella pratica in acqua. I ‘sali e scendi’ dalla pedana rassodano e tonificano soprattutto cosce e glutei mentre il movimento sincrono delle braccia per mantenere l’equilibrio, aiuta a tonificare anche la parte superiore del corpo, addominali compresi.

Acquarap
È un tipo di attività acquatica eseguita con l’ausilio di elastici. Gli stessi si possono mettere sia sulle caviglie per allenare le gambe che sui polsi per tonificare le braccia e tutti i muscoli del busto. La particolarità di questa attività è che sfrutta il principio dell’allenamento isometrico, mantenere la posizione statica per un tempo prefissato (2-4 minuti), ripetendo la posizione statica anche più volte (al fine di eseguire più serie allenanti). Questo tipo di esercizio, oltre che per rassodare e aumentare la forza muscolare, è molto adatto anche per riabilitare gli arti dopo un infortunio poiché il carico articolare è in pratica nullo.

Acquatraining
Questo tipo di allenamento è eseguito in galleggiamento in una piscina senza toccare il fondo. Come aiuto per mantenersi a galla, si usano delle speciali cinture. I movimenti eseguiti vanno dalla camminata alla pedalata. Il ritmo di lavoro viene continuamente variato per consentire di “spalmare” lo sforzo sull’intera lezione. Ogni tanto, il lavoro in galleggiamento è interrotto per fare posto a esercizi statici, da praticare attaccati al bordo della piscina.

Hydro-Gag
È un’attività a circuito eseguita in acqua. I partecipanti alla lezione cambiano postazione di lavoro ogni 10-15 minuti. Ci si alterna sulle stazioni di lavoro al fine di creare una lezione efficace sotto il profilo dell’allenamento e coinvolgente sotto quello della motivazione. I circuiti di lavoro sono 3: hydrorunner, hydrorecile ed esercizi specifici per la zona addominale.

Per saperne di più leggi anche Acquafitness

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Simone Moro e Tamara Lunger: l'alpinismo come sfida estrema ai propri limiti

Missione: quasi impossibile. Eppure Simone Moro, che ha condotto spedizioni in zone impervie e remote della Terra e detiene il record di ascensioni nella stagione invernale su quattro delle vette oltre gli ottomila metri, è riuscito a stupire ancora con la sua ultima impresa in Siberia. A...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato