Menu Fitness e Sport
Sei in:   benessere.com / Fitness e Sport / Arti_marziali / La diffusione

ARTI MARZIALI: Diffusione e classificazione

A cura di Lidia Katia C. Manzo

Dal terzo secolo d.C. la storia delle arti marziali è consistita in un graduale sviluppo delle tecniche, in un arricchimento della filosofia e nella loro lenta diffusione, di solito a fianco della religione buddista.

In India e in Cina negli ultimi millecinquecento anni si sono sviluppate diverse arti marziali; molte si praticano ancora, e provengono quasi tutte dalle scuole d’origine. Il Kung Fu , per esempio, si ritiene derivi dalla lotta del tempio di Shao Li. I sistemi completi d’arti marziali, che comprendono l’ideologia e la pratica, oltrepassarono i confini cinesi e indiani per arrivare fino alla Corea, al Giappone, al Sud-est Asiatico. Le tecniche marziali praticate in Birmania, Tailandia, Malesia, Indonesia, Indocina e Corea, sono tutte forme chiaramente affini alla lotta cinese.

E’ il contenuto ideologico a distinguere un’arte marziale da una semplice "tecnica di combattimento". Anche se la diffusione delle arti marziali si può ripercorrere di paese in paese, non è ancora chiaro quando abbia avuto luogo il processo di assimilazione, cioè quando le tecniche locali si siano trasformate in arti marziali. I giapponesi, fortemente influenzati dalla cultura cinese, impararono molto presto le lezioni degli antichi maestri. E sulla base delle tecniche cinesi svilupparono lentamente le loro forme marziali.

Un elemento fondamentale delle tecniche di combattimento in Oriente deriva dalla tradizione religiosa e medica: l’uso calcolato della respirazione per acquisire forza, calma, velocità e scioltezza.

Gli stessi monaci che raccoglievano e trascrivevano i testi sacri e le tradizioni esoteriche orientali, tramandavano le conoscenze sulle pratiche empiriche di guarigione che erano alla base della loro visione religiosa. Negli stessi luoghi, come ci tramandano tutte le leggende sull’origine delle più antiche arti marziali, le stesse persone ideavano e praticavano esercizi fisici come lo yoga e il Tai chi chuan nelle sue forme più arcaiche, per sviluppare i poteri del corpo e della mente.

Per questo non ci sorprende oggi trovare una visione del rapporto uomo-natura e una concezione dell’unità mente-corpo, che sono straordinariamente analoghe a quelle che costituiscono il nucleo teorico delle medicine orientali più antiche, come quella ayurvedica, quella tibetana e il complesso sistema medico che, nelle sue numerose varianti, ruota attorno all’agopuntura cinese. Una visione integrata nella quale, mente e corpo, salute fisica e poteri psichici sono aspetti diversi di un‘unica realtà, quella dell’esistenza umana, che non può essere scissa nella contraddizione spirito-materia, come hanno fatto le culture originate dalle grandi religioni monoteiste del l’Occidente.

Da qui si può comprendere come le arti marziali vengano considerate ‘vie’: la via della flessibilità (Judo), la via della mano vuota (Karatedo), la via dell’unione degli spiriti (Aikido ), eccetera; l’apprendimento della tecnica non è mai considerato come fine a se stesso, ma come un percorso faticoso verso l’integrazione tra la mente e il corpo, verso la realizzazione del sé. E l’integrazione psicosomatica, l’espansione delle possibilità e la realizzazione del potenziale del corpo-mente sono proprio gli obiettivi delle arti orientali nell’accezione più ampia, che considerano la malattia come un'occasione data all’individuo per ripristinare il suo equilibrio psicofisico a un livello d’integrazione superiore.

L’esperienza e il contributo giapponese nella pratica del combattimento individuale, con o senza armi, sono certamente tra i più antichi, raffinati e durevoli mai documentati. È sufficiente considerare l’attuale popolarità mondiale di Kendo , Karate , Aikido , Kyudo , Judo, Ju jutsu e via dicendo, che sono sostanzialmente adattamenti o derivazioni moderne, per apprezzare l’influenza continuativa degli antichi metodi giapponesi di combattimento. Le antiche arti marziali vennero sviluppate e raffinate durante un lungo periodo di sperimentazione diretta sui campi di battaglia. In modo particolare in Giappone esse vennero profondamente revisionate e ritualizzate in modelli trasmissibili di allenamento durante i secoli di isolamento assoluto delle isole. Metodi di combattimento che, nonostante le evidenti diversità nella scelta delle armi, producevano grandi rassomiglianze nelle tecniche e, soprattutto, una concezione quasi identica delle motivazioni interiori, basate su certi schemi sociali di comunicazione e reciprocità, esemplificati mediante lo sviluppo della coordinazione fisica, funzionale e psicologica. Ora il Giappone è il paese dell’Asia con più varietà d’arti marziali e con il maggior numero di praticanti in rapporto alla popolazione.

In Occidente, prima del ventesimo secolo, ben poco si sapeva delle arti marziali orientali. Verso il 1900 due o tre inglesi e altrettanti americani incominciarono a imparare il judo e altre arti marziali giapponesi. L’interesse, comunque, crebbe molto lentamente fino al 1945 quando, sull’onda dell’entusiasmo dei soldati americani che erano di stanza in Giappone, il numero dei praticanti s’alzò in modo incredibile. La diffusione in Occidente d’arti marziali provenienti da altre parti dell’Asia fu invece molto più lenta. Solo recentemente i maestri cinesi che praticano a Hong Kong o a Taiwan hanno incominciato a cedere alle richieste occidentali di rivelare le loro tecniche, perché queste possano essere insegnate in Europa e negli Stati Uniti.

Le arti marziali oggi in Asia

GIAPPONE

Tecniche a mani nude

Judo

Aikido

Ju-jutsu

Shaorinji Kempo

Sumo

Tecniche con armi

Kendo

Kyudo

Iaido

Jukendo

Naginata do

So jutsu

Nin-jutsu

ISOLE DI RYUKYU

Karate di Okinawa

Kobudo

CINA – TAIWAN – HONG KONG

Combattimento armato

Wu-shu

Kung-fu

Arti dure (esterne)

Lotta del nord e lotta del sud tempio Shao Lin

Arti morbide (interne)

Tai chi chuan

Xing yi

Ba gua

Pubblicità

INDIA

Kalaripayit

Tecniche con bastone e pugnale

Tecniche senza armi

BIRMANIA

Bando

Banshei

Lotta con pugni e calci

COREA

Tae kwon do

Tang soo do

Hwarang

CAMBOGIA – LAOS – VIETNAM

Pugilato tradizionale con calci

Tecniche con armi

TAILANDIA

Pugilato tai

Krabi krabong

FILIPPINE

Tecniche con armi

MALAYSIA

Bersilat

INDONESIA

Pentjak silat

Tecniche con armi

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Simone Moro e Tamara Lunger: l'alpinismo come sfida estrema ai propri limiti

Missione: quasi impossibile. Eppure Simone Moro, che ha condotto spedizioni in zone impervie e remote della Terra e detiene il record di ascensioni nella stagione invernale su quattro delle vette oltre gli ottomila metri, è riuscito a stupire ancora con la sua ultima impresa in Siberia. A...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato