Menu Fitness e Sport
In evidenza:
MODULI INTERATTIVI

Indice generale:
Argomenti
Sei in:   benessere.com / Fitness e Sport / Pianeta fitness / Bandbell Bar

IL BANDBELL BAR

A cura di Rocco Di Simone

Il Bandbell Bar è un bilanciere sviluppato dall’ex campione di bodybuilding e sollevamento pesi Jim Seitzer. Si tratta di una barra la cui particolarità consiste nel materiale usato per produrla che, anziché l’acciaio di bilancieri tradizionali, è il legno che risulta molto più elastico ma comunque resistente. Alle estremità del bilanciere posso essere inseriti i classici dischi di metallo oppure i kettlebell, appesi attraverso gli elastici da palestra.
Della linea bandbell bar ci sono diversi modelli, differenti per tipo e capacità di carico. Il bandbell bar originale detto anche “Bamboo Bar” è un bilanciere realizzato in legno di frassino temperato con una sezione in resina composita e progettato per garantire la massima resistenza e flessibilità. Alle estremità si trovano delle fessure di sicurezza necessarie per bloccare gli elastici a cui vengono ancorati i kettlebell. La lunghezza della barra è di circa 200 cm per un diametro di 3,8 cm e un peso di circa 3 Kg. Questo bilanciere è in grado di supportare un peso di 300 lb (circa 140 Kg).
Il bandbell Bar E-maxx è invece una barra che ha sostanzialmente le stesse caratteristiche costruttive di quella originale con qualche variante. È progettata per supportare un peso maggiore, sino a 400 lb (circa 180 Kg) ed è leggermente più lunga dell’originale, misura 220 cm. Alle estremità, anziché avere le fessure di sicurezza ha delle scalanute utili sia per inserire gli elastici sia per ancorare i dischi in ghisa.

Il peso necessario per raggiungere l’affaticamento muscolare utilizzando il bandbell bar, è di circa 3/4 inferiore rispetto a quello usato con un bilanciere tradizionale. Questo significa che, se in un dato esercizio, ci si allenava con 100 Kg, con il bandbell bar sono sufficienti 25 Kg. Ciò per il principio fisico sfruttato dall’attrezzo, l’Oscillating Kinetic Energy (OKE). Il fatto che il materiale costruttivo della barra non sia l’acciaio ma il legno e che i pesi non siano fissati stabilmente alla barra ma appesi alla stessa, crea una instabilità oscillante costante (OKE). Durante il movimento specifico, il corpo è indotto a ricercare continuamente la posizione di equilibrio attraverso la mobilitazione dei muscoli stabilizzatori. I muscoli stabilizzatori sono una serie di muscoli che non intervengono direttamente nell’esercizio ma sono necessari, in quel dato movimento, per far ritrovare al corpo la posizione di equilibrio. Facendo un esempio concreto, si immagini di dover eseguire la classica distensione su panca piana con un bandbell bar anziché con il bilanciere tradizionale in acciaio. Normalmente, i muscoli stimolati in questo esercizio sono i pettorali, le braccia (in particolare i tricipiti) e le spalle (soprattutto il capo anteriore del deltoide). Utilizzando il bandbell bar, oltre ad allenare i suddetti muscoli, verranno attivati tutti i muscoli del busto (dorsali, bicipiti, trapezi, i tre capi del deltoide, muscoli del collo, eretori spinali, addominali) ed in maniera minore anche quelli della parte inferiore del corpo.
Il continuo allenamento di stabilità indurrà il corpo ad attivare dei sistemi neuromuscolari sopiti sino a quel momento e che con altre pratiche di allenamento non vengono sviluppati. L’utilizzo del bandbell bar è quindi in grado di stimolare l’organismo ad eseguire un lavoro che sviluppa sia la componente muscolo-scheletrica, sia quella metabolica, attivando in un colpo solo tutti e tre i sistemi metabolici utilizzati dal corpo durante le attività fisiche: anaerobico alattacido, anaerobico lattacido e aerobico. Ad ogni ripetizione, inoltre, il bandbell bar si flette leggermente e si adatta alla forma, alla velocità e alla posizione dell’atleta. È quindi l’attrezzo che si adatta alle diverse componenti fisiche dell’atleta e non viceversa.

Il bandbell bar ed il principio OKE, sono ottimi per un allenamento funzionale tipo Cross Fit, per un allenamento tradizionale in sala pesi, per un lavoro di riabilitazione dopo un periodo di inattività fisica, per la preparazione atletica per molti sport dove è richiesta una forte componente di forza ed equilibrio (sci, windsurf, mountain bike, arrampicata, lotta, arti marziali, sollevamento pesi, bodybuilding).

Bamboo Bar originale

Bandbell Bar E-Maxx Capacità di carico fino a 400lb

Nella linea bandbell bar rientra anche un ulteriore attrezzo, il manubrio corto utile per eseguire tutti quei movimenti con un singolo braccio.

Shorty Bar

Il bandbell bar è adatto per eseguire tutti gli esercizi, in particolare quelli multiarticolari, che nell’esecuzione coinvolgono più distretti muscolari da diverse angolazioni. I migliori sono gli squat, gli affondi, gli stacchi, le distensioni su panca, le distensioni sopra la testa. È anche possibile eseguire esercizi monarticolari come curl per bicipiti, o altri movimenti per le braccia. Sicuramente il miglior movimento in assoluto da eseguire con la bandbell bar è lo Squat perché i pesi, anziché essere stabilmente fissati sul bilanciere, oscillano (anche se sempre in sicurezza), creando una instabilità e una oscillazione costante che induce tutto il corpo a ricercare la posizione di equilibrio. Nel caso dello squat, ad essere sollecitati in maniera forte, oltre alle gambe e ai glutei, sono praticamente tutti i muscoli del corpo, compresi quelli del busto. L’effetto diretto è quello sul sistema muscolo-scheletrico (muscoli, ossa e legamenti), quello indiretto è sul sistema cardiocircolatorio e metabolico, specialmente se si eseguono squat con un numero di ripetizioni alte (15, 20, 25). Lo Squat con bandbell bar è inoltre efficace per irrobustire tutta la muscolatura dell’addome, della bassa schiena e degli erettori spinali.

Il bandbell bar può essere usato per tonificare, rassodare, rinforzare i muscoli, migliorare il sistema cardio-circolatorio. L’unica raccomandazione è di inziare sempre gradualmente anche se si è degli atleti esperti. I carichi dovrebbero essere sempre non eccessivi soprattutto all’inizio e nelle esecuzioni più difficili è sempre bene avere assistenza per evitare che il bilanciere squilibri troppo a causa dell’oscillazione.

Una regola generale per iniziare ad usare la bandbell bar in un dato esercizio è la seguente:

Considerate il peso utilizzato in quell’esercizio con il bilanciere in acciaio, dividetelo per 4 e applicate una parte di questo peso sul bilanciere bandbell”.

Se ad esempio si eseguono distensioni su panca con 100 Kg di carico, si divide 100 per 4 e si applica il risultato sul bandbell bar. Ci si inizia quindi ad allenarsi con 25 Kg e se si riscontra che il peso sia ancora eccessivo si può diminuirlo di un ulteriore 25%.

Ogni persona ha una diversa risposta neuro-muscolare, alcuni potrebbero avere bisogno solo di qualche allenamento per adattarsi al principio fisico OKE, ad altri potrebbero servire alcune settimane o mesi. L’importante è procedere con metodo ed in totale sicurezza. Il bandbell bar può essere utilizzato in maniera esclusiva nella routine di allenamento oppure inserito nell’allenamento con bilancieri tradizionali. Si possono dedicare delle giornate settimanali all’allenamento con il bandbell bar e altre all’allenamento con attrezzi convenzionali o fare delle sedute miste in cui per alcuni esercizi si utilizza la bandbell bar e altri i bilancieri tradizionali.

Si ringrazia per la collaborazione ed il materiale informativo Mr. Jim Seitzer, inventore del Bandbell Bar.

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Simone Moro e Tamara Lunger: l'alpinismo come sfida estrema ai propri limiti

Missione: quasi impossibile. Eppure Simone Moro, che ha condotto spedizioni in zone impervie e remote della Terra e detiene il record di ascensioni nella stagione invernale su quattro delle vette oltre gli ottomila metri, è riuscito a stupire ancora con la sua ultima impresa in Siberia. A...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Al mercato, allegria e benessere

Scritto il 17 April 2018 da Alberto&Alberto

Una passeggiata in un qualsiasi mercato rionale è una sana iniezione di allegria. E ci racconta lo spirito di una città e di coloro che la abitano.

Pillole di benessere

Contro l’ictus, misuriamo la pressione

Scritto il 30 March 2018 da Welly

Aprile è il mese di prevenzione dall’ictus; un’occasione per ricordare come il controllo periodico della pressione sia fondamentale a causa del ruolo rappresentato dall’ipertensione come fattore di rischio. 

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato