Menu Fitness e Sport
In evidenza:
MODULI INTERATTIVI

Indice generale:
Argomenti

IL BARRE3

A cura di Rocco Di Simone

Barre3 è una sorta di evoluzione del Pilates con aggiunte e influenze provenienti da altre forme di allenamento. Il nome richiama la sbarra della danza classica, mentre il 3 sta a sottolineare il mix tra le attività che compongono il circuito di allenamento: Pilates, Yoga e Danza.

Il Pilates ha sempre avuto una connessione diretta col mondo della danza classica. Negli anni del dopoguerra, molti dei clienti di Joseph Pilates a New York erano ballerini convalescenti o ex ballerini, la maggior parte dei quali si esercitava durante gli stop forzati dalla danza. L’obiettivo era duplice: poter guarire dagli infortuni o dai traumi accumulati durante gli estenuanti allenamenti di danza mantenendo nello stesso tempo uno stato di forma e di elasticità fisica tale da poter ritornare agli allenamenti specifici nel più breve tempo possibile.

Per iniziare a praticare il Barre3 non occorrono prerequisiti, anche se la maggior parte dei praticanti provengono dal mondo del Pilates o dello Yoga. I corsi sono strutturati in modo tale da poter dare a tutti la possibilità di migliorare le abilità in maniera graduale. Si parte da un livello base accessibile a tutti per approdare gradualmente a livelli di allenamento più intenso. I corsi sono divisi in base al livello di difficoltà.
Le lezioni sono solitamente svolte in gruppo con un numero massimo di 12 partecipanti; un numero più elevato sarebbe difficilmente gestibile da parte dell’istruttore. Il lavoro Barre3 è molto minuzioso ed accurato e richiede un continuo controllo da parte di personale specializzato: l’istruttore deve visionare e correggere ogni singola posizione con l’obiettivo di favorire dei movimenti stilisticamente impeccabili che garantiscano i risultati migliori.

Pubblicità
Quello che accomuna il Pilates allo Yoga è la perfezione dei movimenti e la respirazione completa, ove la respirazione diaframmatica è alla base di entrambe le discipline. Imparare ad eseguire i movimenti attivando, oltre all’addome, anche il diaframma è fondamentale per mobilizzare la cassa toracica e sbloccare di riflesso la colonna vertebrale.
Nel Pilates, il gesto respiratorio non è semplicemente un movimento involontario ma un vero è proprio esercizio. Per farlo in maniera profonda è essenziale attivare i principali muscoli interessati: addominali (attivi soprattutto durante l’atto espiratorio) e diaframma (attivo soprattutto durante l’atto inspiratorio). Altro principio su cui fonda il Pilates è il core control cioè il controllo del baricentro. Tutti gli esercizi partono dalla zona delimitata tra bacino e cassa toracica. I muscoli addominali, obliqui, traversi, pavimento pelvico, lombari e dorsali rappresentano la cintura di forza, in pratica una sorta di armatura naturale in grado di sostenere, muovere e proteggere la spina dorsale.

Nel Barre3, la base musicale è scelta in modo da poter creare un ambiente rilassante e concentrato. Ogni lezione dura mediamente 60 minuti, da effettuarsi almeno 2 volte a settimana. A praticarlo, sono come per il Pilates e lo Yoga, sono al momento prevalentemente le donne ma ciò secondo la diffusa (e sbagliata) convinzione da parte degli uomini che le attività olistiche siano troppo leggere. È vero esattamente il contrario: il Barre3, come pure il Pilates, è un’attività dove è richiesta una elevata componente di forza fisica.

Ogni lezione di Barre3 si compone di varie fasi. La prima parte è riservata ad esercizi solitamente in stazione eretta non eccessivamente impegnativi dal punto di vista fisico che hanno lo scopo di riscaldare tutti i muscoli del corpo per prepararlo ad un lavoro più duro. In questa fase si utilizzano prevalentemente esercizi a corpo libero senza l’ausilio di elastici, palle o altri accessori che saranno utilizzati nelle fasi successive. Dopo circa 10 minuti di attività leggera si passa ad un lavoro più intenso fatto di esercizi di Pilates e Yoga svolti sia a terra sia in piedi. In questa fase dell’allenamento, si usano vari accessori come la palla, le bande elastiche e soprattutto la sbarra della danza.
Molti esercizi già del Pilates, nel Barre3, vengono rivisti ed adattati per poter essere svolti alla sbarra. Si pensi ad esempio alle posizioni classiche in quadrupedia che vengono svolte in appoggio alla sbarra. Come pure tutti gli esercizi di hundreed, leg stretch o spine stretch, che possono essere eseguiti alla sbarra con l’ausilio delle bande elastiche. Questa fase del programma di allenamento è molto intensa e per questo richiede un grado di concentrazione elevato. Ogni movimento deve essere svolto con la massima accuratezza, continuamente sotto l’occhio vigile dell’istruttore mentre una corretta respirazione è fondamentale per ottenere il massimo da ogni esercizio.

L’ultima parte del programma Barre3, è riservato ad un lavoro defaticante, prevalentemente di allungamento vertebrale per ristabilire gradualmente le condizioni iniziali. Si riducono progressivamente i battiti cardiaci, si decontraggono i muscoli precedentemente provati dallo sforzo intenso, si rilassa la mente al fine di godere a pieno dei benefici post allenamento. Gli ultimi minuti della lezione propongono delle sessioni di respirazione forzata per ventilare i polmoni, ossigenare il cervello ed amplificare la sensazione benefica post allenamento. In questa parte del programma è utile inserire delle semplici posizioni Yoga, utili per raggiungere il rilassamento ed amplificare la respirazione.

Pubblicità
Vantaggi del Barre3
• È utile per allenare la muscolatura ed allungare nello stesso tempo la struttura scheletrica, in particolare la colonna vertebrale;
• Realizza una respirazione completa (diaframmatica) che mobilizza il tratto vertebrale ed evita numerosi disturbi alla spina dorsale;
• La struttura della lezione è tale da allenare il corpo in maniera graduale;
• È una attività fisica adatta a tutti;
• Può essere svolta anche dalla donne incinte con le dovute precauzioni e previa autorizzazione medica;
• Non è assolutamente traumatica a livello articolare, anzi rinforza la muscolatura e tutta la struttura osseo-tendinea del corpo;
• Previene gli infortuni muscolo articolari;
• Aiuta il recupero dagli infortuni subiti, anche in altri sport o attività fisiche;
• Migliora la performance atletica grazie al maggior controllo del corpo;
• Rinforza e protegge la cintura lombare, creando una struttura muscolare forte ma elastica in grado di supportare a dovere la colonna vertebrale durante tutta la giornata;
• Realizza una maggiore economia nel movimento.


Esercizi alla sbarra

Lavoro alla sbarra con l’ausilio
delle bande elastiche

Si ringrazia per il materiale informativo e quello fotografico Sadie Lincoln (www.barre3.com).

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

DG skating: esercizio muscolare, equilibrio e divertimento a ritmo di musica

DG Skating è un programma di allenamento che utilizza un innovativo skateboard, mirato al raggiungimento di due obiettivi fondamentali: dimagrire e tonificare, attraverso esercizi che coinvolgono tutta la muscolatura. Ogni allenamento viene modulato a seconda del grado di preparazione fisica...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

L’allegria di un compleanno “social”

Scritto il 23 January 2018 da Alberto&Alberto

L’avvento di Facebook ha cambiato il modo di rapportarsi tra le persone. La maggior parte degli auguri – siano essi legati ad un compleanno, un anniversario o una festività – giungono ora ‘via social’, senza contatti diretti. Ma prendiamola per il verso giusto

Pillole di benessere

Dieta mediterranea e longevità

Scritto il 19 January 2018 da Welly

Gli italiani sono tra le popolazioni più longeve del mondo e ciò è probabilmente dovuto ad una alimentazione che comprende quella stessa quantità di macronutrienti che due recenti studi associano ad una minore mortalità.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato