Menu Fitness e Sport
In evidenza:
MODULI INTERATTIVI

Indice generale:
Argomenti
Sei in:   benessere.com / Fitness e Sport / Pianeta fitness / Ginnastica cinese

LA GINNASTICA CINESE (PA TUAN CHIN)

A cura di Rocco Di Simone

Troppo tempo dedicato al lavoro, stress psico-fisico elevato, poca o nulla attività fisica, alimentazione sbagliata e eccessiva accomunano milioni di persone nel mondo con le conseguenze sulla salute che ben si conoscono e che vanno dai problemi cardio-vascolari all'obesità e all'infarto, solo per citarne alcuni. Nei paesi orientali come la Cina, però, nonostante il profitto aziendale sia un imperativo, le persone riescono comunque a condurre uno stile di vita più sano e ciò soprattutto poiché tengono fede a vecchi principi tramandati di generazione in generazione. L’alimentazione in Cina, ad esempio, si compone di piccoli spuntini quotidiani (almeno sei) che consistono in piccole quantità di cibo, in prevalenza salubre. I cibi maggiormente consumati sono riso, verdura per lo più cotta al vapore, pesce e carne. Il riso è in effetti un ottimo alimento perché fornisce la giusta quantità energetica con l’aggiunta di amido, fondamentale per rallentare l’assunzione dei carboidrati nel sangue al fine di rendere le scorte disponibili più a lungo nell'organismo. Le verdure, in particolare quelle cotte al vapore, oltre a fornire zuccheri di facile assunzione, mantengono intatti gli apporti di vitamine e sali minerali. Le carni soprattutto bianche e il pesce forniscono la giusta quantità di proteine fondamentali per la costruzione ed il mantenimento delle strutture muscolo scheletriche. Questo tipo di alimentazione, unitamente al mangiare poco e spesso nell’arco della giornata, permette di mantenere il metabolismo sempre attivo riducendo naturalmente l’insorgenza di obesità e problemi cardio-vascolari. Ma, a fare la differenza rispetto alle abitudini occidentali, c'è anche una attività fisica costante condotta durante l’arco della settimana, che aiuta sia a mantenere il corpo in attività consumando le calorie in eccesso, sia a realizzare una buona connessione tra corpo e mente. Un'attività, quella fisica, che viene promossa anche per via radiofonica durante gli orari di lavoro: una trasmissione sui canali nazionali provvede due volte al giorno a dare indicazioni su come svolgere correttamente alcuni esercizi; le lezioni durano appena 10 minuti ma se gli esercizi vengono ripetuti 2 volte al giorno per tutta la settimana, ciò è sufficiente per mantenere un buon livello di forma fisica.

Pubblicità
Quella che in Occidente viene chiamata impropriamente e genericamente Ginnastica Cinese, in Cina è conosciuta con il nome di Pa Tuan Chin e si compone di un insieme di tecniche di allenamento dalle finalità terapeutiche, benché praticata da tutti, indipendentemente dall'età e dalle condizioni fisiche e di salute. Non solo una serie di esercizi da eseguire in maniera metodica e ripetitiva sulle varie parti del corpo ma piuttosto un modo di concepire il rapporto con il corpo. Secondo i principi del Pa Tuan Chin, infatti, il fisico e la mente rappresentano una entità unica da conoscere e governare.
Tutti gli esercizi della Ginnastica Cinese vengono svolti attraverso una respirazione profonda cioè diaframmatica, coinvolgendo il più importante muscolo respiratorio, il diaframma; una respirazione differente, quindi, da quella comune che avviene attraverso la cassa toracica e che spesso è alla base di una eccessiva rigidità articolare, soprattutto a livello vertebrale, che può dare luogo a diversi problemi alla schiena.
Respirare in maniera piena è necessario per comprendere come praticare correttamente gli esercizi del Pa Tuan Chin, un'azione che richiede una complessa sinergia muscolo-scheletrica prevedendo l’uso della cassa toracica, del diaframma e degli addominali. In pratica, durante l'inspirazione la cassa toracica si espande e il diaframma si contrae, abbassandosi e permettendo ai polmoni di allargarsi per "caricare" quanta più aria possibile. Nella fase espiratoria, invece, il diaframma sale e la cassa toracica ritorna nella condizione normale, costringendo i polmoni ad espellere l’aria contenuta.
Aldilà del fatto meccanico, va specificato che nelle tecniche di ginnastica orientali respirare non significa semplicemente portare aria carica di ossigeno alle cellule del corpo ma permettere al Ch’i (letteralmente "respiro" in Cinese) di pervadere tutto l'organismo scorrendo attraverso degli speciali canali di comunicazione chiamati “i meridiani”. L’apprendimento della respirazione diaframmatica richiede tempo, pratica quotidiana e soprattutto calma: quest'ultima è anch'essa alla base della Ginnastica Cinese per cui ogni singolo movimento e ogni sequenza devono essere svolti con estrema tranquillità e lentezza. La pratica continua garantisce quindi al corpo l’apprendimento degli automatismi necessari per svolgere esercizi sempre più precisi ed accurati.

Ciò che fa la differenza tra un esercizio buono ed un esercizio mediocre sono i particolari. Negli esercizi di Pa Tuan Chin, la posizione scorretta di una mano o addirittura delle dita possono compromettere il corretto movimento, vanificando l’efficacia dell’esercizio stesso. Ogni movimento, inoltre, deve essere svolto mantenendo sempre alta la concentrazione (Shen o energia mentale). Per raggiungere il giusto livello di concentrazione è fondamentale permettere al Ch’i di pervadere adeguatamente tutto il corpo e uscire attraverso le estremità direttamente interessate da quel dato esercizio. Se ad esempio si esegue una spinta con le mani, il Ch’i deve pervadere la colonna vertebrale, passare attraverso le braccia e infine fuoriuscire dai palmi delle mani (deputate ad effettuare la spinta). Per trovare la giusta concentrazione, bisogna che la mente sia libera da pensieri negativi o estranei. Infine, un altro principio fondamentale delle tecniche cinesi è quello della polarità, più e meno, nero e bianco, vuoto e pieno, Yin e Yang. Yin è il principio negativo, femminile ed è rappresentato dal colore nero. Yang è il principio positivo, maschile e rappresentato dal colore bianco.

Principi fondamentali da applicare durante l’esecuzione degli esercizi:

• È necessaria una buona respirazione diaframmatica lenta e profonda;
• Bisogna attivare i fasci muscolari profondi;
• Bisogna svuotare la mente dai pensieri inutili o negativi al fine di raggiungere la giusta concentrazione;
• La postura deve essere corretta, la colonna vertebrale deve essere dritta ed in linea;
• Il bacino deve essere libero e mobile al fine di attivare appieno il baricentro, situato pochi centimetri sotto l’ombelico ed equidistante dalla parete addominale e spina dorsale, chiamato “Tan T’ien”. Per i cinesi il Tan T’ien, oltre ad essere il baricentro fisico del corpo, è anche il centro psico-fisico dove si trova l’energia vitale che fornisce equilibrio fisico e spirituale.;
• Il corpo deve essere ben rilassato ma pronto per convogliare il flusso energetico del Ch’i lungo l’intero organismo;
• Bisogna differenziare Yin e Yang. In una posizione su una singola gamba, Yang rappresenta il “pieno” cioè il piede a terra che supporta il maggior peso e Yin rappresenta il “vuoto” cioè il piede sollevato da terra;
• Ogni parte del corpo deve essere ben coordinata l’una con l’altra al fine di effettuare movimenti fluidi ed armonici;
• I vari movimenti devono essere necessariamente legati l’uno all’altro senza scatti o brusche interruzioni, pieni, lenti e controllati. 

L’apprendimento del Pa Tuan Chin, non può limitarsi alla mera acquisizione dei movimenti bensì qualcosa di più profondo. Come la maggior parte delle discipline orientali, esso deve essere considerato come una scala composta da tanti gradini, ad ognuno dei quali corrisponde un livello di conoscenza superiore. Per l’apprendimento e il perfezionamento della tecnica, quindi, sono necessarie diverse componenti.

Pubblicità
La guida del maestro, i suoi insegnamenti della tecnica e di come migliorare i movimenti, oltre all'esaltazione delle caratteristiche di ogni allievo, risulta fondamentale. Dal canto suo l’allievo, oltre a seguire le indicazioni del maestro, dovrà applicarsi con impegno e costanza e ripetere i movimenti giorno dopo giorno per cercare di raggiungere buoni livelli di apprendimento. La tecnica va appresa anzitutto con il corpo (per garantire i giusti automatismi) ma anche con il cuore (bisogna appassionarsi a quello che si fa) ed infine con la mente (i gesti non devono essere compiuti in modo automatico ma bisogna comprendere il significato di ognuno di essi).
I Cinesi individuano tre stadi di apprendimento attraverso tre diverse forme di energia interiore:
Ching ("essenza", livello esteriore di abilità): è il livello in cui si apprende l'esecuzione di movimenti e delle posizioni corrette.
Ch’i ("energia interna"): è il livello nel quale si impara a far fluire l’energia interiore (il Ch’i), raggiungendo così una reale efficacia nello svolgimento delle tecniche.
Shen ("energia mentale o spirituale"): rappresenta la sommità della scala, ove l’allievo e la disciplina diventano una cosa sola.

Di seguito due movimenti della Ginnastica Cinese brevemente illustrati:

Tendere l’Arco. In pozione eretta, i piedi leggermente divaricati e i talloni vicini, le braccia distese lungo i fianchi, lo sguardo dritto davanti a noi. Facciamo un passo a sinistra e pieghiamo leggermente entrambe le gambe. Manteniamo le cosce parallele al terreno e la schiena dritta. Incrociamo le braccia davanti al petto. Ruotiamo la testa verso sinistra. Chiudiamo la mano destra a pugno e stendiamo indice e pollice. Raggiungiamo la posizione dell’arciere come a voler scoccare una freccia verso sinistra. Il medesimo movimento deve essere compiuto anche nella direzione opposta.

Sostenere il cielo con le braccia.  In posizione eretta, i piedi leggermente divaricati e i talloni vicini, le braccia distese lungo i fianchi, lo sguardo è dritto davanti a noi. Alziamo lentamente le braccia sopra la testa ed intrecciamo le mani con i palmi rivolti verso il basso. Tramite il movimento dei polsi ruotiamo i palmi verso l’alto e senza piegare i gomiti spingiamo verso l’alto. La posizione può essere intensificata alzando anche i talloni da terra. Dopo qualche secondo torniamo nella posizione di partenza.



Tutto il materiale didattico e fotografico è stato gentilmente messo a disposizione dal maestro Kenji Corsano "http://il-sole.it/".

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

DG skating: esercizio muscolare, equilibrio e divertimento a ritmo di musica

DG Skating è un programma di allenamento che utilizza un innovativo skateboard, mirato al raggiungimento di due obiettivi fondamentali: dimagrire e tonificare, attraverso esercizi che coinvolgono tutta la muscolatura. Ogni allenamento viene modulato a seconda del grado di preparazione fisica...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

L’allegria di un compleanno “social”

Scritto il 23 January 2018 da Alberto&Alberto

L’avvento di Facebook ha cambiato il modo di rapportarsi tra le persone. La maggior parte degli auguri – siano essi legati ad un compleanno, un anniversario o una festività – giungono ora ‘via social’, senza contatti diretti. Ma prendiamola per il verso giusto

Pillole di benessere

Dieta mediterranea e longevità

Scritto il 19 January 2018 da Welly

Gli italiani sono tra le popolazioni più longeve del mondo e ciò è probabilmente dovuto ad una alimentazione che comprende quella stessa quantità di macronutrienti che due recenti studi associano ad una minore mortalità.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato