Menu Fitness e Sport
Sei in:   benessere.com / Fitness e Sport / Sport / Il cricket

IL CRICKET

A cura di Andrea Carlucci

Il cricket è uno sport di origine anglosassone risalente al XIV secolo, praticato nel sud dell’Inghilterra dall’allora emergente classe borghese. Ha poi trovato un’enorme diffusione in Asia che domina lo sport a livello internazionale grazie a quattro paesi del sub-continente (Bangladesh, India, Pakistan e Sri Lanka).

Il Cricket vede confrontarsi due squadre di 11 elementi ciascuna. Giocato preferibilmente all’aperto, può essere praticato anche al coperto; meglio se su uno spazio in erba, per lo più ovale o rettangolare, di dimensioni spesso maggiori di un campo da calcio. Non vi sono riferimenti vincolanti sulle dimensioni del terreno di gioco, in genere si sfrutta al massimo lo spazio disponibile. Al centro del campo si trova una corsia (pitch) lunga circa 20 metri e larga 2 m. Alle due estremità della corsia sono installati tre paletti che formano una piccola porta (wickets). Si giocano due frazioni di gioco (innings). Durante ciascun inning gli 11 giocatori di una squadra in battuta che man mano vengono eliminati sono di volta in volta sostituiti dai compagni, fino all’eliminazione del decimo battitore; gli 11 avversari, invece, lanciano e difendono il campo (fielder).
Dopo l'intervallo le squadre riprendono il gioco a ruoli invertiti.
Lo scopo del gioco consiste nel fare in modo che una squadra segni più punti possibili e non si faccia eliminare quando si trova in battuta; vince chi realizza più punti.

MATERIALE DI GIOCO:
mazza Lunghezza fino a 96,5 cm; Larghezza parte piatta fino a 10,8 cm
palla Peso tra 155,9 g e 163 g ; una circonferenza tra 22,4 cm e 22,9 cm.
wicket composto da tre stumps di legno (i paletti verticali) inseriti in fila nel terreno per una larghezza complessiva di 22,86 cm e un'altezza di 71 cm, sopra i quali vengono appoggiati i due bails (le traverse) anche loro di legno
Guanto del battitore

Ruoli e compiti nella dinamica del gioco:
1. Il battitore che ha colpito la palla;
2. Altro battitore;
3. Il lanciatore;
4. Il wicket-keeper;
5. Un fielder vicino al battitore;
6. Un fielder più lontano;
7. Un fielder che corre per recuperare la pallina;
8. L'arbitro.

La fase di lancio prevede i seguenti ruoli:
•  Lanciatore
•  Il ricevitore o wicket-keeper
•  I fielders (vengono disposti sul campo dal capitano)

Il gioco
Durante un incontro i battitori si devono posizionare sul pitch, ciascuno in prossimità e davanti ad uno dei due wickets. Il lanciatore, invece, è fermo in una delle due zone all’estremità della corsia; egli indirizzerà il lancio verso il battitore all’estremo opposto. Il battitore, una volta colpita la palla, corre lungo il pitch e si cambia di posto col compagno. Ogni corsa (run) consente di guadagnare 1 punto per la squadra in battuta. Se, con una potente battuta, viene scagliata la palla fuori dal campo rotolando si otterranno 4 punti; 6 invece se la palla esce al volo senza aver toccato il terreno. Tra le giocate e i colpi più importanti e utilizzati durante le azioni di gioco si devono ricordare: Forward Defensive, Backward Defensive, Leave, Cut, Drive, Pull/Hook, Leg Glance, Slog.

Cosa deve fare il battitore
Il battitore deve cercare di segnare il maggior numero di punti possibile evitando però di essere eliminato. Può essere eliminato se:
•  ferma con la gamba una palla sicuramente diretta sul wicket (leg be fore wicket - L.B.W.);
•  la palla battuta viene presa al volo da un giocatore avversario (caught);
•  il fielder, nel momento in cui raccoglie la palla battuta, abbatte il wicket mentre il battitore, intento ad eseguire una corsa, si trova fuori dalla propria base (runout).
Non c’è limite al numero di lanci che un battitore può ricevere; egli può, quindi, colpire solo le palle che giudica meno pericolose e limitarsi a fermare con la mazza le più insidiose oppure, se ritiene la palla non diretta sul wicket, lasciarla passare senza colpirla.

Cosa deve fare il lanciatore

Il lanciatore ha il compito di lanciare la palla a braccio teso e tentare di evitare alla squadra avversaria di fare punti; per fare ciò dovrà eseguire lanci che mettano in difficoltà i battitori (lanci veloci o con effetto). Inoltre, dovrà provare ad eliminare i battitori avversari indirizzando i suoi lanci con precisione verso il wicket. Quando una palla lanciata non viene colpita dal battitore, essa verrà presa dal wicket-keeper che sarà posizionato immediatamente dietro il battitore. I giocatori della squadra che effettua i lanci alternerà i propri giocatori dopo che ciascuno avrà effettuato 6 lanci (over) e invertiranno la direzione di lancio, da un wicket all’altro e viceversa.

Cosa devono fare i fielders
Il compito dei fielders è quello di intercettare la palla scagliata dal battitore provando a prenderla al volo, se ci riescono, e indirizzarla velocemente al lanciatore o wicket-keeper prima che i battitori riescano ad effettuare una o più corse.

Storia
Il cricket è uno sport anglosassone risalente al 1300 dalle terre del sud dell’Inghilterra. La parola cricket potrebbe derivare da un termine di origine fiamminga, krick (bastone). Nel 1600 si testimonia la pratica del gioco in forma organizzata con tornei e partite. Nel 1700 si sviluppò notevolmente fino a diventare sport nazionale inglese e iniziò a diffondersi su tutto il territorio dell’impero coloniale britannico. Nel 1900 giunse a far parte dei Giochi Olimpici. Un discorso a parte va fatto per la sua diffusione negli Stati Uniti d’America dove si impose inizialmente come dominante fino alla guerra di secessione ma poi vide imporsi su di esso quello è che oggi lo sport leader americano, il baseball.
Lo sport ha cominciato a globalizzarsi dopo il secondo conflitto mondiale in coincidenza con la concessione dell’indipendenza ai Dominions. Attualmente la geografia dei Full Members dell'International Cricket Council comprende dieci paesi dove si gioca il Test Cricket, la forma del gioco con partite della durata di 5 giorni. L’Asia rappresenta il continente dominante seguita da Africa (Sud Africa e Zimbabwe) ed Oceania (Australia e Nuova Zelanda) per finire con Europa (Inghilterra) ed America (Indie Occidentali).
Negli ultimi anni il cricket ha subito una vera e propria rivoluzione in termine di visibilità e di nuova immagine soprattutto grazie all’impegno e agli investimenti di molti proprietari di importanti reti televisive a livello mondiale; ma anche il gioco è stato reso più spettacolare e ha assunto una dimensione finalmente internazionale grazie al “gioco ad over limitati” (con serie di 6 lanci).
In Italia le prime notizie risalgono alla fine del XVIII secolo. Nel 1793 fu giocato un incontro a Napoli tra due squadre formate da equipaggi della flotta di Lord Nelson.
Nel 1893, venne fondato il Genoa Cricket & Football Club, composto inizialmente da soli inglesi che alternava al cricket, nella stagione invernale, il football. Dopo la squadra genoana fecero seguito quelle del Milan e dell’Internazionale Torino, poi divenuta Juventus.
È solo con la nascita della Associazione Italiana Cricket il 26 novembre 1980 che il gioco ha cominciato ad essere praticato in modo regolare e continuativo. Attualmente è la Federazione Cricket Italia che organizza e disciplina tutte le competizioni di qualsiasi livello facenti parte del Campionato Italiano di Cricket.

Kwik cricket
È la forma di cricket da praticare a scuola, lanciato nel 1988, già molto diffuso nel mondo scolastico inglese. Il Kwik Cricket è il risultato di anni di ricerca sullo sviluppo di prodotti da utilizzare e di ricerca da parte di allenatori di cricket, insegnanti e ragazzi. Benché, per ovvi motivi di tradizione, non sia altrettanto diffuso in Italia, il Kwik Cricket è la pratica sportiva che si propone ai giovani per un avvicinamento graduale e divertente al cricket.
L’equipaggiamento è costituito in plastica leggera e resistente, specificamente disegnato per ragazzi e ragazze dai 5 anni in sù. La pallina è dura abbastanza per offrire un rimbalzo molto simile a quello di una vera palla da cricket, ma leggera in maniera che possa essere usata da piccole mani. C’è anche una palla più morbida, per i più piccolini, ideale per piccoli spazi. In pratica, un numero qualsiasi di ragazzi può giocare, da 2 a 32, semplicemente adattando il numero allo spazio ed al tempo disponibile.

Si ringrazia per la cortese collaborazione e per il materiale fotografico Luca Bruno, segretario federale, Federazione Cricket Italia: www.crickitalia.org

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Simone Moro e Tamara Lunger: l'alpinismo come sfida estrema ai propri limiti

Missione: quasi impossibile. Eppure Simone Moro, che ha condotto spedizioni in zone impervie e remote della Terra e detiene il record di ascensioni nella stagione invernale su quattro delle vette oltre gli ottomila metri, è riuscito a stupire ancora con la sua ultima impresa in Siberia. A...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

A teatro con allegria

Scritto il 17 luglio 2018 da Alberto&Alberto

La commedia ha origini antiche e legate a riti ludici; pur trasformata attraverso i secoli, il suo intento resta quello di suscitare allegria e divertimento in un benefico contesto di condivisione.

Pillole di benessere

Malattie rare, assistenza in crescita

Scritto il 20 luglio 2018 da Welly

Il IV Rapporto sulla condizione delle persone con Malattia Rara in Italia, presentato alla Camera dei Deputati, fa il punto sull’epidemiologia, sull’accesso alla diagnosi, alle terapie, all’assistenza oltre che sull’organizzazione socio-sanitaria, giuridica ed economica. Con buone notizie.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato