Menu Psicologia
Sei in:   benessere.com / Psicologia / Articoli vari / Vari / Stress su Marte e ...

LO STRESS SU MARTE E VENERE

Una delle principali differenze esistenti tra uomini e donne è il loro modo di affrontare lo stress. Gli uomini tendono a chiudersi sempre più in se stessi e a concentrarsi sul problema, mentre le donne tendono a sentirsi sopraffatte ed emotivamente coinvolte. In queste circostanze, le necessità dei due sessi divergono. L’uomo si sente meglio se risolve i problemi, la donna se ne parla. L’incapacità di capire e accettare questa differenza crea nei nostri rapporti delle frizioni, che possono minare seriamente la stabilità del rapporto di coppia.

Quando un uomo è turbato, non parla mai di ciò che lo preoccupa. A differenza delle donne, non accollerebbe mai ad un altro uomo il suo problema a meno che l’assistenza dell’amico non gli sia necessaria per risolverlo. Diventa invece estremamente silenzioso e si rifugia nella sua caverna privata per riflettere sul problema ed esaminarlo da ogni angolazione alla ricerca della soluzione. Quando l’ha trovata, si sente molto sollevato, abbandona la caverna ed è pronto al dialogo con la sua donna.

Se non riesce a trovare una soluzione, allora cerca qualcosa che gli permetta di dimenticare i problemi, come leggere il giornale o impegnarsi in un’attività ricreativa. Staccando la mente dai problemi della giornata, riesce gradualmente a rilassarsi. Se lo stress è davvero forte, è probabile che si dedichi ad attività ancora più impegnative, come correre in auto, partecipare ad una gara o praticare degli sport.

Quando una donna è stressata, invece, trova sollievo nel rivolgersi a qualcuno di cui si fida, rendendolo partecipe del suo disagio e illustrandogli nei dettagli le difficoltà della giornata. Se si sentono sopraffatte dalle difficoltà, le donne traggono beneficio dal rendere gli altri partecipi del loro disagio. E’ questa la loro natura.

Nell’universo femminile, mettere gli altri a conoscenza dei propri problemi è segno di amore e di fiducia. Le donne non si vergognano di avere problemi. Non è la competenza ad alimentare il logo ego (come accade per gli uomini), bensì la comunicazione interpersonale. Esternano apertamente le loro sensazioni di sopraffazione, confusione, impotenza e stanchezza.

Pubblicità
Vediamo una situazione nello specifico:

Quando Tom torna a casa, vuole rilassarsi leggendo il giornale. E’ stressato a causa dei problemi irrisolti della giornata e trova sollievo nell’accantonarli. Anche sua moglie Mary vuole rilassarsi dopo una giornata pesante. Lei, tuttavia, aspira a trovare sollievo parlando dei suoi problemi. Tra di loro, la tensione cresce fino a trasformarsi in risentimento. Tom è segretamente convinto che Mary parli troppo, mentre sua moglie si sente ignorata. Se non arriveranno a capire le differenze esistenti tra loro, si allontaneranno sempre di più.

E’ probabile che abbiate riconosciuto questa situazione, perché è solo una delle tante in cui si trovano in contrasto gli uomini (i “marziani”, secondo la definizione del Dr. John Gray, esperto della coppia ed autore del best seller “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”) e le donne (le “venusiane”).

Parafrasando Gray, una venusiana si sente più a suo agio con se stessa quando ha amici solleciti con cui dividere difficoltà e stati d’animo. Il marziano si sente bene quando può risolvere i propri problemi da solo, nella sua caverna.

Come è facilmente intuibile, questa diversità può creare problemi ed incomprensioni nel rapporto di coppia. Quando un uomo è chiuso nella sua caverna, è incapace di dare alla sua compagna l’attenzione che desidera. In quel momento egli pensa esclusivamente a risolvere – da solo – il suo problema. Per lei è difficile accettarlo perché non si rende conto del grado di stress a cui lui è sottoposto. Se alla sera il suo compagno le parlasse dei suoi problemi, riuscirebbe a mostrarsi più comprensiva, ma lui rimane chiuso in se stesso e lei finisce col sentirsi ignorata. Capisce che il suo compagno è turbato, ma erroneamente presume che lui non le voglia bene perché non le parla.

Allo stesso modo, spesso anche l’uomo fraintende l’atteggiamento della donna di fronte allo stress. Pertanto, quando la donna vuole sfogarsi parlando dei suoi problemi, egli pone resistenza, dà per scontato che lei lo ritenga responsabile delle sue difficoltà. Maggiori sono i problemi, più – indirettamente – egli si sente rimproverato. Non capisce che lei trova semplicemente sollievo nel parlarne. Non sa che gli basterebbe ascoltarla per guadagnarsi la sua riconoscenza.

Ma facciamo un passo indietro. Perché accade tutto questo?

Da un lato, uomini e donne appartengono a pianeti diversi per propria natura, e quindi per una ragione di tipo biologico; dall’altro, esiste un condizionamento esterno, a causa di motivi che non possono prescindere dall’educazione che viene impartita loro e dal contesto socioculturale in cui sono cresciuti. Da sempre, infatti, le donne vengono educate all’ espressione dell’emotività e all’attenzione verso i bisogni altrui, mentre gli uomini vengono educati all’inibizione dell’emotività (e quindi alla razionalità), alla competitività, alla ricerca autonoma di soluzioni.

Questo spiega come mai vi sia una cosi grande differenza nella reazione dei due sessi allo stress, così come a molte altre situazioni.

Ma allora avere relazioni serene e durature è impossibile? Affatto. Le differenze non dividono, se alla base del rapporto c’è la consapevolezza. Comprendendo le dinamiche che regolano le relazioni tra uomini e donne, entrambi i sessi riusciranno a vedere il mondo con gli occhi dell’altro e – piuttosto che aggravare una ipotetica situazione di stress - saranno complici dell’altro nella sua risoluzione, con forti ripercussioni positive sul benessere e sulla serenità della vita di coppia!

Il celebre Best Seller “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”, oltre 30.000 di copie vendute in tutto il mondo, scritto dal Dr. John Gray, esperto mondiale della coppia in vendita on line su Benessere.com!!

Video consigli di psicologia

I nostri esperti rispondono, in una rubrica settimanale, pubblicata ogni lunedi', alle domande poste dai nostri utenti. Gli argomenti trattati sono i rapporti di coppia, le ansie, i problemi di autostima, ed altri da voi proposti.
Scriveteci!
Ultimo video consiglio pubblicato

Sport e psicologia: il mental training

La riuscita della prestazione atletica dello sportivo non è solo dovuta alla potenza muscolare, alla giusta tattica e alla padronanza della tecnica, è anche legata alla mente. La capacità di essere concentrato nel momento presente, di non farsi sopraffare dalla tensione...

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

La sindrome di Calimero: quando il senso d'inadeguatezza ci isola

Sentirsi incapaci di iniziare una nuova relazione, avere l’impressione di essere ignorati dagli amici o sentirsi inadeguati al contesto nel quale si è inseriti (lavoro, studio, relazioni sociali), sono i sintomi più chiari che accomunano le persone affette dalla sindrome di...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

La radio allegra se libera

Scritto il 26 aprile 2016 da Alberto&Alberto

Sono passati esattamente quarant'anni da quando una sentenza della Corte Costituzionale del 28 luglio 1976 liberalizzava le trasmissioni radio in ambito locale. Spezzando un monopolio ed aprendo la strada ad un nuovo modo di fare radiofonia, che contemplava anche la partecipazione diretta degli ascoltatori.

Pillole di benessere

Se la cimice vede rosso

Scritto il 29 aprile 2016 da Welly

Uno studio pubblicato sul Journal of Medical Entomology e ripreso dalla BBC e vari siti dimostra come le cimici siano più attirati dai nostri letti quando lenzuola o materasso sono di colore rosso o nero. Viceversa i parassiti detestano giallo e verde. Vediamo perché.

Offerta del mese
Oscar Neo Estrattore di succo vivente
Offerta del mese

Oscar Neo da 1000. L'Estrattore di Succo Vivente più resistente al mondo!
L'estrattore di succo vivente Oscar Neo è l'ultimo e più moderno estrattore di succo a freddo. Oscar Neo DA 1000 mantiene le caratteristiche dei modelli precedenti, quali un singolo rotatore-tritatore, un sistema di estrazione a tre fasi, e una spremitura a freddo che mantiene vive le sostanze nutrienti fino a 48 ore dopo la spremitura. Inoltre con questo estrattore è possibile anche macinare, fare gelati, pasta, spaghetti e molto altro ancora.Da oggi Nuovi Colori DISPONIBILI!! Rosso-Nero-Cromo


Vedi prodotto

Novità
Sedia ergonomica naturale - Color ecrù
Novit del mese

La sedia ergonomica professionale ideale chi svolge un lavoro sedentario: comoda e discreta, aiuta a mantenere la posizione corretta della spina dorsale, l'inclinazione è regolabile. La seduta è di alta qualità con imbottitura INDEFORMABILE e tessuto di ricopertura molto resistente. Le imbottiture sono sagomate per offrire un supporto confortevole

Altezza:63 cm
Larghezza:45 cm
Profondità:50 cm



Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2016 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato

Società con unico socio, soggetta all’attività di direzione e coordinamento di GUADAFIN s.r.l.