Menu Psicologia
Sei in:   benessere.com / Psicologia / Articoli vari / Vari / Stress su Marte e ...

LO STRESS SU MARTE E VENERE

Una delle principali differenze esistenti tra uomini e donne è il loro modo di affrontare lo stress. Gli uomini tendono a chiudersi sempre più in se stessi e a concentrarsi sul problema, mentre le donne tendono a sentirsi sopraffatte ed emotivamente coinvolte. In queste circostanze, le necessità dei due sessi divergono. L’uomo si sente meglio se risolve i problemi, la donna se ne parla. L’incapacità di capire e accettare questa differenza crea nei nostri rapporti delle frizioni, che possono minare seriamente la stabilità del rapporto di coppia.

Quando un uomo è turbato, non parla mai di ciò che lo preoccupa. A differenza delle donne, non accollerebbe mai ad un altro uomo il suo problema a meno che l’assistenza dell’amico non gli sia necessaria per risolverlo. Diventa invece estremamente silenzioso e si rifugia nella sua caverna privata per riflettere sul problema ed esaminarlo da ogni angolazione alla ricerca della soluzione. Quando l’ha trovata, si sente molto sollevato, abbandona la caverna ed è pronto al dialogo con la sua donna.

Se non riesce a trovare una soluzione, allora cerca qualcosa che gli permetta di dimenticare i problemi, come leggere il giornale o impegnarsi in un’attività ricreativa. Staccando la mente dai problemi della giornata, riesce gradualmente a rilassarsi. Se lo stress è davvero forte, è probabile che si dedichi ad attività ancora più impegnative, come correre in auto, partecipare ad una gara o praticare degli sport.

Quando una donna è stressata, invece, trova sollievo nel rivolgersi a qualcuno di cui si fida, rendendolo partecipe del suo disagio e illustrandogli nei dettagli le difficoltà della giornata. Se si sentono sopraffatte dalle difficoltà, le donne traggono beneficio dal rendere gli altri partecipi del loro disagio. E’ questa la loro natura.

Nell’universo femminile, mettere gli altri a conoscenza dei propri problemi è segno di amore e di fiducia. Le donne non si vergognano di avere problemi. Non è la competenza ad alimentare il logo ego (come accade per gli uomini), bensì la comunicazione interpersonale. Esternano apertamente le loro sensazioni di sopraffazione, confusione, impotenza e stanchezza.

Pubblicità
Vediamo una situazione nello specifico:

Quando Tom torna a casa, vuole rilassarsi leggendo il giornale. E’ stressato a causa dei problemi irrisolti della giornata e trova sollievo nell’accantonarli. Anche sua moglie Mary vuole rilassarsi dopo una giornata pesante. Lei, tuttavia, aspira a trovare sollievo parlando dei suoi problemi. Tra di loro, la tensione cresce fino a trasformarsi in risentimento. Tom è segretamente convinto che Mary parli troppo, mentre sua moglie si sente ignorata. Se non arriveranno a capire le differenze esistenti tra loro, si allontaneranno sempre di più.

E’ probabile che abbiate riconosciuto questa situazione, perché è solo una delle tante in cui si trovano in contrasto gli uomini (i “marziani”, secondo la definizione del Dr. John Gray, esperto della coppia ed autore del best seller “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”) e le donne (le “venusiane”).

Parafrasando Gray, una venusiana si sente più a suo agio con se stessa quando ha amici solleciti con cui dividere difficoltà e stati d’animo. Il marziano si sente bene quando può risolvere i propri problemi da solo, nella sua caverna.

Come è facilmente intuibile, questa diversità può creare problemi ed incomprensioni nel rapporto di coppia. Quando un uomo è chiuso nella sua caverna, è incapace di dare alla sua compagna l’attenzione che desidera. In quel momento egli pensa esclusivamente a risolvere – da solo – il suo problema. Per lei è difficile accettarlo perché non si rende conto del grado di stress a cui lui è sottoposto. Se alla sera il suo compagno le parlasse dei suoi problemi, riuscirebbe a mostrarsi più comprensiva, ma lui rimane chiuso in se stesso e lei finisce col sentirsi ignorata. Capisce che il suo compagno è turbato, ma erroneamente presume che lui non le voglia bene perché non le parla.

Allo stesso modo, spesso anche l’uomo fraintende l’atteggiamento della donna di fronte allo stress. Pertanto, quando la donna vuole sfogarsi parlando dei suoi problemi, egli pone resistenza, dà per scontato che lei lo ritenga responsabile delle sue difficoltà. Maggiori sono i problemi, più – indirettamente – egli si sente rimproverato. Non capisce che lei trova semplicemente sollievo nel parlarne. Non sa che gli basterebbe ascoltarla per guadagnarsi la sua riconoscenza.

Ma facciamo un passo indietro. Perché accade tutto questo?

Da un lato, uomini e donne appartengono a pianeti diversi per propria natura, e quindi per una ragione di tipo biologico; dall’altro, esiste un condizionamento esterno, a causa di motivi che non possono prescindere dall’educazione che viene impartita loro e dal contesto socioculturale in cui sono cresciuti. Da sempre, infatti, le donne vengono educate all’ espressione dell’emotività e all’attenzione verso i bisogni altrui, mentre gli uomini vengono educati all’inibizione dell’emotività (e quindi alla razionalità), alla competitività, alla ricerca autonoma di soluzioni.

Questo spiega come mai vi sia una cosi grande differenza nella reazione dei due sessi allo stress, così come a molte altre situazioni.

Ma allora avere relazioni serene e durature è impossibile? Affatto. Le differenze non dividono, se alla base del rapporto c’è la consapevolezza. Comprendendo le dinamiche che regolano le relazioni tra uomini e donne, entrambi i sessi riusciranno a vedere il mondo con gli occhi dell’altro e – piuttosto che aggravare una ipotetica situazione di stress - saranno complici dell’altro nella sua risoluzione, con forti ripercussioni positive sul benessere e sulla serenità della vita di coppia!

Il celebre Best Seller “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”, oltre 30.000 di copie vendute in tutto il mondo, scritto dal Dr. John Gray, esperto mondiale della coppia in vendita on line su Benessere.com!!

Video consigli di psicologia

I nostri esperti rispondono, in una rubrica settimanale, pubblicata ogni lunedi', alle domande poste dai nostri utenti. Gli argomenti trattati sono i rapporti di coppia, le ansie, i problemi di autostima, ed altri da voi proposti.
Scriveteci!
Ultimo video consiglio pubblicato

Psicologia dello sport: il tennis come metafora di vita

Concentrazione, competizione aperta con se stessi, strategia, capacità di affrontare i momenti di crisi ed imparare dai propri errori. Gli sport individuali ben rappresentano le prove che siamo chiamati ad affrontare nella vita privata e sociale, negli affetti, sul lavoro. Abbiamo scelto il...

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Il benessere digitale

Quello del malessere digitale o della dipendenza da Internet sta diventando un fenomeno sempre più allarmante sopratutto dai giovani. Una ricerca condotta dal Dott. Federico Tonioni, responsabile del primo ambulatorio italiano per la dipendenza da Internet presso il Policlinico Gemelli di...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Sì alla ricerca, con allegria

Scritto il 27 settembre 2016 da Alberto&Alberto

Impazza sui social lo spot che Checco Zalone ha realizzato a favore della ricerca sull'atrofia muscolare spinale. Uno spot allegro, politicamente e socialmente scorretto com'è nello stile del comico pugliese. E perciò particolarmente efficace sul piano della comunicazione.

Pillole di benessere

Chi non beve, non lavora

Scritto il 23 settembre 2016 da Welly

Una nuova ricerca statunitense avvalora la tesi per cui una diminuzione della giusta percentuale di acqua nell’organismo rallenta le funzioni cognitive. Con conseguenze sulla produttività.

Offerta del mese
Sedia ergonomica naturale - Color ecrù
Offerta del mese

La sedia ergonomica professionale ideale chi svolge un lavoro sedentario: comoda e discreta, aiuta a mantenere la posizione corretta della spina dorsale, l'inclinazione è regolabile. La seduta è di alta qualità con imbottitura INDEFORMABILE e tessuto di ricopertura molto resistente. Le imbottiture sono sagomate per offrire un supporto confortevole

Altezza:63 cm
Larghezza:45 cm
Profondità:50 cm

Vedi prodotto

Novità
Linea Radiance - Maschera Illuminante
Novit del mese

Trattamento esfoliante delicato, con Acido Mandelico, Bacillus Ferment, Arnica e Complessi Vegetali ridona luminosità e turgore al viso mentre garantisce l'eliminazione delicata ma decisa delle cellule morte e delle impurità residue. Purifica la pelle, levigandola, riducendo la profondità delle rughe e amplificando l'assorbimento dei trattamenti cutanei di bellezza. I Polifenoli dell'Uva contenuti nella Vite Rossa fortificando i capillari proteggendo elastina e collagene, rendendo l'epidermide più tonica ed elastica.
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2016 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato

Società con unico socio, soggetta all’attività di direzione e coordinamento di GUADAFIN s.r.l.