Apparato cardiovascolare Ridotta efficienza della pompa cardiaca sotto sforzo e conseguente minore resistenza agli sforzi fisici, aumentata predisposizione alla cardiopatia ischemica, aumento della pressione arteriosa, aumento della rigidità vasale, diminuzione della vascolarizzazione periferica
Polmoni Diminuita elasticità polmonare, principale responsabile del deterioramento funzionale (alterazione dei volumi polmonari)
Reni Organo più interessato, ridotta capacità di diluire e concentrare le urine
Apparato endocrino Intolleranza ai carboidrati, predisposizione all'insorgenza di diabete mellito, disfunzione della tiroide
Apparato gastrointestinale Ridotta motilità e secrezione degli enzimi interessati nei processi di digestione
Apparato osteoarticolare Ridotta massa ossea (osteopenia e osteoporosi), predisposizioni alle fratture, in particolare da caduta (frattura di femore come importante causa di morte). L'anziano può avere la funzionalità motoria severamente ridotta, come avviene in presenza di una grave coxartrosi (artrosi dell'anca) che può comportare importante limitazione della deambulazione e che trova come unica soluzione l'intervento chirurgico
Sistema nervoso Estremamente invalidante è la patologia degenerativa neurologica. Esistono varie forme di demenza: polinfartuale, di Alzheimer, alcolica, conseguente a traumi o a processi espansivi (tumori), la cui lenta progressione influisce in maniera determinante sulla qualità di vita dell'anziano. Alterazioni del sonno con risveglio precoce e insonnia
Sistema immunitario Ridotte difese immunitarie nei confronti delle variazioni ambientali e conseguente aumentata suscettibilità all'insorgenza di infezioni e tumori
Ipertrofia prostatica
Apparato sensoriale La diminuzione dei sensi altera l'appetito ed il senso della sete
Apparato visivo Alterazione della visione da vicino (presbiopia) per l'indurimento del cristallino, aumentata probabilità di insorgenza di glaucoma (aumento della pressione intraoculare) e della cataratta (opacità del cristallino). La degenerazione maculare (la macula è una regione della retina) senile è una delle cause principali di riduzione della vista
Apparato uditivo Presbiacusia, causa più comune di perdita dell'udito nell'anziano
Cute Ritardata crescita cellulare e conseguente rallentamento dei processi di cicatrizzazione, riduzione del contenuto idrico che determina secchezza cutanea