Menu Estetica e trattamenti

IL REIKI

Il Reiki , al pari di altre pratiche assimilabili alla cosiddetta "MEDICINA ALTERNATIVA ”, è una tecnica che non ha fondamenti scientifici e che non può essere utilizzata in sostituzione delle pratiche mediche ufficiali. Tuttavia la sua natura non “invasiva” la rende praticabile senza controindicazioni da chi crede che le terapie “alternative” possano agire positivamente sull’individuo dal punto di vista sia fisico che psichico.

La parola “Reiki” ha origine dall’incontro, nella lingua giapponese, dei termini “Rei ” e “Ki ”: il primo significa “energia” (in senso universale) mentre “Ki”, concetto caro alla medicina cinese, fa riferimento alla manifestazione dell’energia nell’essere vivente e quindi alla forza interiore dell’individuo. Reiki significa quindi Energia Vitale Universale e fa riferimento sia ad una disciplina che all’energia stessa. Vivere con il Reiki, secondo coloro che sono stati iniziati alla disciplina e la praticano regolarmente, vuol dire vivere in armonia con l’Energia Vitale Universale e potere così innestare un processo che favorisce le guarigioni dalle malattie o le previene. La sua pratica, tuttavia, può essere intesa anche come tecnica di rilassamento psicofisico. Da alcuni assimilata erroneamente alla “pranoterapia” la disciplina del Reiki non sottende la presenza di una energia personale, quale quella che si attribuiscono i pranoterapisti, ma la capacità di poter invocare a sè l’Energia Vitale Universale e poterla trasmettere ad un altro individuo, attraverso l’imposizione delle mani in alcuni punti del corpo corrispondenti ai “chakra”, ovvero ai canali attraverso i quali, secondo la medicina cinese, l’energia scorre all’interno dell’essere umano.

Colui che è stato iniziato al Reiki può dunque effettuare dei “trattamenti” su terzi. Attraverso l’imposizione delle mani, sarà in condizione di evocare l’Energia Vitale Universale e canalizzarla su un altro individuo, facendo sì che all’interno di questi vengano rimossi i cosiddetti “blocchi energetici” e l’energia scorra fluidamente, stimolando il benessere psicofisico.

La storia
Di origine antichissima, il Reiki è stato riscoperto ed ha conosciuto una vasta diffusione a seguito degli insegnamenti di un monaco laico giapponese, Mikao Usui (1865-1926). Vi sono diverse leggende legate ad Usui, una delle quali sostiene che egli abbia incontrato l’Energia Vitale Universale al termine di un digiuno meditativo di 21 giorni sulla montagna sacra Kurama. In seguito, avrebbe codificato la disciplina (da cui il “metodo Usui”, il più diffuso nell’ambito del Reiki) aprendo anche una clinica specializzata a Tokyo. La diffusione in Occidente del Reiki si deve ad una donna nativa delle isole Hawai, Hawayo Takata, che si era recata in Giappone per affidarsi alle cure di un allievo di Usui, Chijiro Hayashi, dopo aver scoperto di essere afflitta da un grave tumore.

Pubblicità
Divenuta Reiki Master (persona in grado di “iniziare” altre persone alla disciplina, trasmettendo loro la capacità di evocare l’Energia Vitale Universale) e trasferitasi negli Stati Uniti Hawayo Takata fondò la American Reiki Association e trasmise a sua volta gli insegnamenti ad una nipote, Phyllis Furumoto la quale ha fondato nel 1982 la Reiki Alliance, mentre un’altra adepta della disciplina, Barbara Ray, dava vita nello stesso anno alla American International Reiki Association. A partire da queste due associazioni sono nate altre strutture attraverso le quali la disciplina del Reiki si è rapidamente diffusa dagli Stati Uniti  in tutto il mondo con poche significative varianti rispetto al “metodo Usui”.

Il primo livello di Reiki
L’iniziazione al Reiki avviene in tutto il mondo secondo modalità assai simili. Il “metodo Usui”, il più diffuso, consiste in due livelli di apprendimento, cui si affianca un terzo livello che accompagna il praticante più esperto, se lo vorrà, a diventare a sua volta Reiki Master. Il primo livello di Reiki viene raggiunto attraverso la frequenza di seminari che durano generalmente due o tre giorni, durante i quali il Reiki Master illustra i principi base del Reiki, ne spiega le applicazioni, per poi effettuare, ad intervalli regolari di tempo, le quattro “attivazioni” che consentiranno all’allievo di “aprire” i canali del Reiki e metterlo nelle condizioni di poter praticare l’autotrattamento o di offrire i trattamenti a terzi, ovvero di poter richiamare e canalizzare l’energia su un individuo. I detrattori della disciplina sostengono che le modalità delle iniziazioni assimilano il Reiki alle pratiche esoteriche; al riguardo va registrato che nella maggioranza dei casi alle pratiche di iniziazione non si accompagna alcun tipo di coercizione nei confronti degli “allievi” ma piuttosto una condivisione, con il Reiki Master, di un atto cerimonioso che suggella la volontà da parte dell’individuo di far propri i principi base del Reiki e di praticarli nel modo nel quale sono stati tramandati. Tra una iniziazione e l’altra, l’allievo di un corso di Reiki imparerà ad effettuare i cosiddetti “trattamenti”, ovvero come e dove posizionare le mani sul “paziente”. Il trattamento completo, detto anche di base, prevede l’imposizione delle mani su 21 punti del corpo, corrispondenti ad altrettanti chakra, per una durata di 3 minuti per ogni posizione. Ne consegue che il trattamento completo ha una durata di oltre un’ora, da effettuarsi in un ambiente tranquillo, con abiti comodi, luci fioche e la diffusione di musica che favorisca il rilassamento (in commercio ci sono moltissime incisioni di “Reiki Music” che scandiscono anche i tempi del trattamento). Sempre secondo il metodo Usui, l’iniziazione di un allievo Reiki si può dire completata dopo che egli si sarà scambiato quattro trattamenti con altrettanti allievi nel corso di quattro giornate consecutive.

I livelli successivi
Il secondo livello di Reiki, secondo il metodo Usui, può essere attivato dal Reikimaster ad una distanza minima di tre mesi dopo il primo. Esso consiste in una unica attivazione durante la quale al praticante Reiki vengono illustrati i tre “simboli cosmici” che, sempre secondo gli insegnamenti di Mikao Usui, consentono di poter potenziare i trattamenti e potere anche operare “a distanza”, cioè senza avere a disposizione la persona da trattare. Il terzo livello rappresenta un grado ulteriore di adesione ai principi del Reiki e consiste in una iniziazione che è la stessa riservata a coloro che decidono di diventare Reiki Master, anche se non hanno intenzione di insegnare la disciplina.

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Al mercato, allegria e benessere

Scritto il 17 aprile 2018 da Alberto&Alberto

Una passeggiata in un qualsiasi mercato rionale è una sana iniezione di allegria. E ci racconta lo spirito di una città e di coloro che la abitano.

Pillole di benessere

Contro l’ictus, misuriamo la pressione

Scritto il 30 marzo 2018 da Welly

Aprile è il mese di prevenzione dall’ictus; un’occasione per ricordare come il controllo periodico della pressione sia fondamentale a causa del ruolo rappresentato dall’ipertensione come fattore di rischio. 

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato