Menu Estetica e trattamenti

IL MASSAGGIO THAI MOOD

A cura di Andrea Carlucci

Il massaggio Thai Mood deriva dal massaggio thailandese ma pur rispettando i canoni degli antichi trattamenti orientali, li integra con un approccio originale rendendolo una vera e propria esperienza che coinvolge tutti i sensi. Luci soffuse, candele, petali di rose, impacchi caldi alle erbe naturali, oli essenziali e il suono lontano di scrosci d’acqua contribuiscono fin dall’inizio del trattamento ad indurre  un rilassamento profondo che permane ben oltre la sua durata che generalmente non supera i 70 minuti. Si pratica individualmente ma anche viene proposta come esperienza di coppia.
Il lavoro di base del Thai Mood è in gran parte ispirato dai concetti integrati della medicina tradizionale cinese (MTC) e della medicina indiana ayurvedica con l’innesto di elementi di yoga e di stretching che agiscono sia sul piano energetico che fisico. La pratica, dunque, prevede pressioni su punti d’energia (chiamati “sen”) oltre che esercizi di stiramento ed allungamento dei muscoli che richiamano gli esercizi di Hata Yoga.

Origini del massaggio
All’origine dei trattamenti thailandesi ci sono le pratiche dei cinesi e degli indiani, che risalgono a circa 2500 anni fa; le informazioni storiche su di essi sono state tramandate più che altro oralmente, dal momento che la maggior parte degli antichi testi medici antichi sono andati distrutti durante la guerra di Ayutthaya (antica capitale del Siam) da parte dei Birmani nel 1776. Grazie al ritrovamento di alcune vecchie tavole con le antiche iscrizioni da parte del Re Rama III, nel 1832, si è riusciti a ricostruire una cultura millenaria, che trova oggi la sua testimonianza ufficiale nella più antica scuola di massaggi di tutta la Thailandia all’interno del Tempio Wat Pho.

Pubblicità
Un’altra scuola importante di massaggi, ove lo stile enfatizza le trazioni in allungamento piuttosto che le digitopressioni, si trova a Chiang Mai, nel nord della Thailandia. Fino a qualche decennio fa, prima dell’arrivo del turismo di massa nel paese, il massaggio in Thailandia non era considerato un lavoro, ma come l’applicazione pratica del “Metta”, termine pali e thailandese che significa più o meno “gentilezza amorevole”. Era insegnato e praticato nei templi ed è ancora oggi è una delle scuole più importanti
Tutta la dottrina, teorica, filosofica e medica thailandese è racchiusa nello studio di quelle che vengono chiamate le “linee energetiche” che comprendono una rete di migliaia di linee che attraversano il corpo; solo dieci, però, sono quelle su cui ci si basa il massaggio Thai. Le linee energetiche, le “sen”, consentono di intervenire su specifici organi e per numerose malattie, come una mappa in cui ciascuna parte del corpo è collegata e rappresentata.
Durante il massaggio si lavora sul corpo fisico, ma si agisce anche su quello energetico in cui circola il Prana, l’energia vitale, influenzando tutti gli altri corpi. Il Prana è distribuito lungo linee d’energia, le Prana Nadi, che circondano il corpo come un’invisibile rete.

Esecuzione del massaggio
Il massaggio è generalmente preceduto da un colloquio preliminare, durante il quale vengono analizzate le problematiche e le necessità dell’utente. La prima parte del massaggio si svolge quindi nella cosiddetta “Tatami Room” dove l’utente viene avvolto da uno strato di impacchi caldi e aromatici che irradiano i loro effetti sulla pelle, allentano la tensione dei muscoli e donano uno stato di rilassamento mentale e fisico. L’operatore comincia il suo trattamento libero di muoversi a 360° attorno al paziente che è sdraiato per terra su un materassino; egli in questo modo riesce a sfruttare pienamente la spinta proveniente dal movimento di tutto il suo corpo con particolare attenzione, in questa fase, all’azione delle mani e degli avambracci. I movimenti del massaggiatore Thai professionista sono molto coreografici: gli allungamenti dei muscoli vengono effettuati con manovre di presa reciproca di polso tra utente e massaggiatore oppure della caviglia. Il massaggio viene realizzato attraverso manipolazioni, trazioni e pressioni lente ed avvolgenti che si focalizzano sulla testa, sul collo, sul viso e sui piedi.
La seconda parte si svolge nella “Massage Room”; l’utente disteso sul lettino riceve un massaggio completo su tutto il corpo con l’utilizzo di olii aromatici, coordinato sul ritmo della respirazione del ricevente per indurlo a raggiungere uno stato di profondo benessere psicofisico. Chi pratica il massaggio “Thai” è abituato a percepire la pulsazione del battito cardiaco del cliente durante l’imposizione delle mani; questa fase serve “a cullare” il ricevente e precede generalmente l’intervento più energico che prevede stiramenti, palmopressioni, digitopressioni e stimolazioni profonde lungo le linee energetiche “sen”.

Pubblicità
Effetti benefici del massaggio
Il massaggio Thai Mood aumenta l’attività vascolare e contribuisce alla liberazione delle tossine dalle cellule. Libera energia e quindi ha un’azione che non va a “sedare” la persona ma a potenziarne ogni funzione psico-fisica. È una tecnica adatta a tutti, agli sportivi come a coloro che desiderano un rilassamento profondo e assaporare uno stato di benessere assoluto.
Tra i benefici riconosciuti:
- Effetto rilassante profondo;
- Sblocco dei punti di tensione e libero fluire dell’energia vitale;
- Miglioramento della flessibilità articolare e allungamento della muscolatura;
- Mantenimento del corretto allineamento posturale;
- Miglioramento della circolazione sanguigna e linfatica;
- Rafforzamento delle funzioni neurologiche;
- Miglioramento nell’equilibrio dei ritmi sonno-veglia con particolare effetto contro l’insonnia.

Tra le controindicazioni vi sono tutte quelle problematiche a livello cardiaco, quelle a carico della colonna vertebrale derivanti da ernie discali, l’osteoporosi e le flebiti.

Si ringrazia per la collaborazione Rossana Gandossi Marketing & Communication Manager “Monticello Spa” www.monticellospa.it 

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Sulla bilancia con le castagne

Scritto il 21 novembre 2017 da Alberto&Alberto

Per rendere una dieta più allegra e salutare, una buona soluzione è quella di sostituire il pane durante i pasti con un po’ di castagne. A certe condizioni, però…

Pillole di benessere

Sulla “pipì a letto”, c’è da sapere che…

Scritto il 17 novembre 2017 da Welly

La Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, con una conferenza stampa al Senato, ha voluto attirare l’attenzione su un disturbo che viene generalmente sottovalutato ma che può avere pesanti ricadute, soprattutto sul profilo psicologico. Cosa c’è da sapere sulla “enuresi”.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2017 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato

Società con unico socio, soggetta all’attività di direzione e coordinamento di GUADAFIN s.r.l.