Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Argomenti vari / Fiori di Bach / Fiori per disperazione 03

I FIORI DI BACH PER LO SCORAGGIAMENTO E LA DISPERAZIONE 3/3

STAR OF BETHLEHEM
(Nome botanico Ornithogalum umbellatum - Nome italiano Latte di gallina)
Sintomi chiave: Traumi psichici e fisici, Blocco energetico.
Star of Bethlehem è un bulbo perenne che appartiene alla famiglia dei gigli e fiorisce tra aprile e maggio. Il suo fiore, bianco e bellissimo, ha sei petali e ricorda la stella di Davide, per questo viene chiamato la “Stella di Betlemme”. Con questa similitudine il fiore rappresenta gli opposti che coincidono e rimanda all’espressione dell’unità dell’universo. Il bianco è il colore della pace, della calma e della purificazione; il numero 6 rappresenta la geometria perfetta in grado di ripristinare l’equilibrio nel nostro corpo quando viene sconvolto da un trauma. Il rimedio non rappresenta un tipo psicologico, bensì uno stato negativo che si verifica dopo un trauma, sia fisico che psichico, che ha ancora un’azione nel presente anche quando non emerge più alla coscienza. Il soggetto che necessita del fiore ha una ferita aperta che non si è mai rimarginata, per questo avviene una distorsione, un blocco energetico che paralizza alcune zone emozionali e corporee. Questi eventi spiacevoli possono essere un lutto, una separazione, un intervento chirurgico, una delusione sentimentale.
Tutti noi abbiamo vissuto dei traumi nel percorso di vita ma, se non vengono elaborati e superati, si cristallizzano e mostrano i loro effetti anche a distanza di molto tempo. Un fenomeno che ci aiuta a svelare un trauma rimosso sono le somatizzazioni che si verificano nel presente, molte riferite al senso di stordimento che lo shock comporta: disorientamento, voce bassa e spenta, lentezza dei movimenti, apatia, crisi di pianto, disturbi dei sensi, tensioni alla gola. Il malessere che si determina quando riaffiora il trauma è molto forte, tanto da provocare il ritiro psichico dal resto del mondo.

Pubblicità
Quando si cade nello stato Star of Bethlehem negativo ci si sente tristi, infelici, bloccati energeticamente a causa del dolore represso. Se si verificano delle situazioni, anche piccole, che il paziente ricollega al trauma e lo ricorda, il dolore emerge ed è talmente forte, oscuro e profondo da spegnere desideri e speranze. Il trauma può essere consapevole e non ma in entrambi i casi è importante leggere i codici delle somatizzazioni e interpretare i sintomi.
Nelle malattie psicosomatiche inefficaci l’assunzione del fiore rimuove il blocco e lascia fluire gli stati d’animo che possono essere riconosciuti e guariti. L’essenza può essere usata anche per via esterna su ferite e piaghe attraverso impacchi o aggiunta ad altri preparati (tinture madri, creme ecc.). I sintomi fisici più comuni che si verificano quando il soggetto è nello stato disarmonico sono tremori, palpitazioni, gambe molli, eccessiva sudorazione, ferite, piaghe, lividi, fratture, paresi, ipertensione arteriosa, infertilità da cause psichiche, problemi nel linguaggio, sindrome del tunnel carpale, gonfiori, insensibilità in alcune parti del corpo, mestruazioni dolorose, insonnia, crisi d’asma, tumori. Il rimedio è molto indicato per il dolore e lo shock del parto e per la sofferenza causata da un aborto. A livello emotivo si prescrive per le forme gravi di depressione accompagnate da mutismo e isolamento. La sessualità è spesso bloccata per traumi legati ad abusi subiti o dopo una separazione dolorosa o un lutto che complica l’avvicinamento ad un nuovo partner. Essendo un fiore che sblocca l’energia, viene utilizzato spesso per la paura di esporsi e di parlare in pubblico (ad esempio prima di una conferenza).
I bambini che hanno bisogno di questo fiore sono quelli che hanno subito un trauma alla nascita (come nel caso di parti con utilizzo del forcipe o cesarei), oppure coloro che dopo un trauma familiare sono regrediti, o ancora quando un evento viene vissuto in maniera traumatica (ad esempio, la morte di un animale domestico).
Il fiore è presente nella miscela d’emergenza, il Rescue remedy, ed è considerato il più importante perché sintetizza gli effetti delle altre quattro essenze contenute. L’azione che deriva dall’assunzione del rimedio corrisponde ad un vero e proprio risveglio: i blocchi si sciolgono, le resistenze vengono rimosse, la persona esce dal torpore e si riconnette energeticamente con le proprie emozioni. Il potenziale positivo mette in moto la capacità di autoguarigione e dissolve gli effetti negativi del dolore passato. Poiché l’essenza fa emergere i traumi vissuti va assunta con una certa prudenza; è importante ricordare, però, che quello che può sembrare un peggioramento iniziale, in realtà è un passaggio obbligato e indispensabile per la guarigione perché permette di sciogliere e di eliminare il dolore e i traumi sedimentati nell’anima.
La crisi di guarigione iniziale può manifestarsi con sintomi come febbre, incubi, peggioramenti dell’umore, tendenza a rivivere lo shock. Più l’aggravamento è forte, più il trauma è radicato e ciò comporterà la scelta di un ciclo terapeutico più lungo.

OAK
(Nome botanico Quercus robur - Nome italiano Quercia)
Sintomi chiave: Affaticamento per eccessivo senso del dovere, Lotta oltre i propri limiti.
La Quercia è un albero maestoso e robusto che può raggiungere i 40 metri d’altezza e vivere oltre i mille anni. La sua perenne vitalità lo ha reso il simbolo della forza e della resistenza e le personalità sulle quali agisce hanno proprio queste caratteristiche, sia fisiche che psichiche. Oak si impegna con pazienza e tenacia nelle sue attività fin quando non supera il limite energetico e ha un crollo psicofisico. Lo stato negativo è rappresentato molto bene dal legno dell’albero che, pur essendo rigido e solido, ha la tendenza a spaccarsi.
Il rimedio Oak, diversamente dagli altri, agisce su una disarmonia che si esprime nel rapporto che il soggetto ha con se stesso, piuttosto che nella relazione con gli altri. Queste personalità sono molto positive, coraggiose e tenaci, hanno un forte senso del sacrificio e dell’abnegazione. Instancabili, leali e generose, si caricano anche delle responsabilità altrui rendendosi insostituibili. Oak è la colonna della famiglia, di un’azienda, di una società; è la madre che si cura della propria famiglia con dedizione estrema senza sosta; è un lottatore instancabile sorretto da una volontà di ferro che non perde mai le speranze e non si lamenta. Quando questo fiore cade nello stato disarmonico, la personalità è vittima di un irrigidimento che comporta uno stato di stress acuto e continuo. Il soggetto pratica le sue attività ignorando i segnali della stanchezza e il bisogno fisiologico di riposo perché pretende troppo dalle sue forze e compete con se stesso mettendosi continuamente alla prova. A differenza di Centaury, il fiore della sottomissione, Oak si impegna senza aspettarsi l’approvazione degli altri, né gratificazioni o ricompense. Gli aspetti più delicati, sensibili e giocosi della vita non trovano spazio nella psiche di questo fiore perché sono vissuti come debolezze che non devono essere mostrate agli altri. Riesce addirittura a controllare il suo corpo poiché tende a non ammalarsi mai nei giorni lavorativi.
Pubblicità
Nell’infanzia di Oak ci sono stati genitori rigidi e intransigenti e questa modalità ha generato il mancato riconoscimento del proprio limite umano. Ma l’energia che ha non è infinita e il soggetto crolla all’improvviso, si sente solo e senza energia, cade in uno stato di esaurimento psicofisico. I disturbi che derivano dallo stato disarmonico sono quelli legati al senso di sfinimento e di debilitazione: palpitazioni, iperattività, irritabilità, ansia, collasso da esaurimento, asma, svenimenti, sudorazione alle mani, tachicardia. Sintomi tipici del rimedio sono l’artrosi, i dolori alla schiena, alle spalle e alla cervicale, che simboleggiano il sovraccarico estremo che si riflette sul corpo. A livello sessuale Oak disarmonico cerca sempre di “fare di più” ma finisce per perdere la spontaneità del rapporto. È lo stato tipico di chi si lega ad una persona molto più giovane.
I bambini sono testardi, sempre assorbiti dalle loro attività e non riposano mai; sono i classici “secchioni”, che, nell’infanzia e nell’adolescenza, si negano il gioco e il divertimento pur di soddisfare le aspettative dei genitori che temono di deludere. L’azione del rimedio scioglie la rigidità e dona flessibilità, il soggetto ascolta finalmente i suoi bisogni e impara a godere degli aspetti piacevoli della vita. L’energia viene utilizzata in maniera equilibrata e si vive in modo meno apprensivo il senso del dovere. Il fiore dona la libertà di abbandonarsi, di dedicarsi a se stessi e di chiedere aiuto agli altri quando se ne ha bisogno.

Bibliografia

• Ercoli A., Correlazioni cliniche tra omeopatia e fiori di Bach, Tecniche Nuove, Milano, 2003
• Molino A., Tizian F., La floriterapia, una medicina per l’anima, Xenia Edizioni Milano, 1996
• I manuali di Riza, Guida pratica ai fiori di Bach, Edizioni Riza, Milano, 2007
• Trevisani C., Fiori di Bach per adulti e bambini, Urra, Milano, 2011
• Lucani F., Vivere con i fiori di Bach: una rivoluzione terapeutica, Armando Editore, Roma, 2006
• Nocentini F., Peruzzi M.L., Il libro completo dei fiori di Bach, Giunti Editore, Milano, 2007

Pagina precedente Pagina precedente Sei qui
Inizio articolo Pagina 2/3 Pagina 3/3
I Fiori di Bach per lo scoraggiamento e la disperazione: Larch, Pine, Elm I Fiori di Bach per lo scoraggiamento e la disperazione: Sweet Chestnut, Crab Apple, Willow I Fiori di Bach per lo scoraggiamento e la disperazione: Star of Bethlehem, Oak

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Le malattie oculari nell'anziano: riconoscere e curare glaucoma, retinopatia, degenerazione maculare

La cataratta è la malattia oculare più conosciuta nell'anziano, ma ci sono altre patologie che, se non riconosciute e curate in tempo, possono portare alla cecità. Glaucoma e retinopatia diabetica, per esempio, possono essere trattate a seguito di una tempestiva diagnosi fatta...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato