Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Argomenti vari / Fitoterapia / Fitoter. difese imm.

LA FITOTERAPIA PER STIMOLARE LE DIFESE IMMUNITARIE  1/2

A cura di Anna Paola Tortora con la consulenza del Dott. Paolo Ospici

Esistono diversi rimedi erboristici in grado di rendere l’organismo più forte e proteggerlo dai malanni tipici del periodo autunnale e invernale, aumentando cioè la risposta immunitaria del corpo. Ve ne sono sia per potenziare la risposta del corpo contro i virus che per aiutare a proteggere l’organismo dalle conseguenze derivanti dal freddo.
Va specificato, però, che tali rimedi andrebbero assunti solo da chi ne abbia realmente bisogno ovvero da chi, nell’arco delle stagioni più fredde, tende a vivere più di un episodio influenzale o da raffreddamento, un paziente immunodepresso quindi. Stimolare, infatti, un sistema immunitario che funziona regolarmente è sbagliato oltre che rischioso: esso è programmato per “riprodursi” un determinato numero di volte. Sovrastimolare un apparato normo funzionante provoca un’accelerazione del processo di divisione cellulare alla base dell’aumento delle difese immunitarie anomalo; tale meccanismo provoca un incremento di queste che però avviene in un momento scorretto, quando l’apparato immunitario è già nel pieno delle sue funzioni. Una produzione anomala porta nel lungo periodo il sistema immunitario a non essere più naturalmente in grado di riprodursi garantendo l’adeguata quantità di difese, esponendo il corpo al rischio di contrarre malattie, anche gravi, in età avanzata.
Infine è bene operare una distinzione tra due differenti tipi di difese immunitarie: quelle “aspecifiche” e quelle “specifiche”. Compito delle seconde è proteggere l’organismo dai virus e quindi da patologie tipiche dell’inverno, come l’influenza e sono costituite principalmente da elementi chiamati immunoglobuline. Le difese “aspecifiche” sono quelle che proteggono l’organismo dalle malattie più in generale.

Pubblicità
Fitoterapia per stimolare il sistema immunitario specifico contro i virus: l’influenza
Un organismo ipofunzionante deve essere stimolato nella sua difesa contro i virus. Per chi tende ad ammalarsi spesso, è opportuno iniziare una terapia di stimolo delle difese immunitarie per tempo. L’ideale sarebbe proseguire con il trattamento durate tutto l’autunno e l’inverno, orientativamente da ottobre ad aprile.
Le piante che hanno dimostrato di possedere un’azione potente in tal senso sono le echinacee. Le specie che possiedono una potente attività antivirale e antinfluenzale provata e certificata e sono tre: l’angustifoglia, la purpurea e la pallida. Le echinacee, come tutte le composite, sono piante che presentano però un lieve rischio allergogenico per chi viene a contatto con esse. L’assunzione di tali erbe può, anche se in rari casi, scatenare una reazione allergica nel soggetto che già soffre di allergia stagionale ma anche determinare l’insorgenza di sintomi allergici nei pazienti con una particolare predisposizione. Delle tre specie elencate sopra, la più rischiosa è la purpurea, che dunque è anche la meno impiegata; l’angustifoglia al contrario è la più utilizzata perché tra le tre è la meno allergenica e quindi la più sicura da impiegare.
Un’altra pianta utile nei soggetti che insieme ad una situazione di immunodepressione presentino anche una condizione di debolezza più generale, dovuta a stress o stanchezza o alla convalescenza in seguito ad un’influenza ad esempio, è l’astragalo. Esso ha dimostrato infatti di avere un’ottima attività antivirale ma è anche un buon tonico generale dell’organismo.
L’astragalo e le echinacee possono essere assunte sotto differenti forme, molto raro però è vederle impiegate sotto forma di tisane. La prima è una pianta di origine cinese, per questo motivo in Italia non esiste commercializzata in forma fresca; nelle erboristerie più fornite però si può trovare la pianta secca. Le echinacee sono invece piante di origine americana ma che crescono con facilità anche in un clima come quello mediterraneo. Le piante di questa specie utilizzate in Italia sono coltivate su territorio nazionale; è per questo possibile accedere alla pianta fresca con la quale sono confezionate tinture madri. L’astragalo invece è comunemente commercializzato in capsule o polveri.
Entrambe queste piante, oltre che nella stimolazione delle difese immunitarie, possono essere impiegate per combattere il virus una volta contratto. In questo caso il rimedio è indicato sia per il soggetto ipofunzionante ma per il paziente non immunodepresso. Il meccanismo di azione è sempre lo stesso: le droghe agiscono sull’organismo e potenziano le sue difese. Molto importante si rivela il tempismo: ai primi sintomi dell’influenza assumere prodotti a base di echinacea o astragalo si rivela una strategia ottima come coadiuvante nella lotta contro il virus. Queste piante aiutano il corpo ad accelerare la produzione di difese naturali, aiutando così il soggetto malato a guarire più in fretta. L’azione delle piante non è indirizzata al virus ma concentrata sull’organismo, lo dota, in parole povere, degli strumenti di cui ha bisogno per abbattere il virus.

Pubblicità
Tra l’azione preventiva e quella curativa a fare la differenza è il dosaggio: se nel primo caso, per stimolare le difese immunitarie, sarà sufficiente assumere 60 gocce di tintura madre echinacea al giorno, durante l’influenza la dose giornaliera di prodotto dovrà triplicare, raggiungendo la quantità di 180 gocce al dì (divise in tre somministrazioni).
Succede spesso che per prevenire l’influenza si utilizzi la propoli. Si tratta di una sostanza molto efficace, ma meno di astragalo ed echinacee contro l’influenza. La propoli infatti non possiede proprietà antivirali, è al contrario un potente antibatterico. L’utilizzo eccessivo di questo prodotto può portare il soggetto a sviluppare nei suoi confronti una sensibilizzazione: il paziente dunque non solo non trova più alcun giovamento dal suo impiego, ma al contrario potrebbe presentare manifestazioni allergiche in seguito al suo utilizzo.

Sei qui Pagina successiva
Inizio articolo Pagina 2/2
La fitoterapia per stimolare le difese immunitarie Fitoterapia nella stimolazione delle difese immunitarie generali, aspecifiche

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Le malattie oculari nell'anziano: riconoscere e curare glaucoma, retinopatia, degenerazione maculare

La cataratta è la malattia oculare più conosciuta nell'anziano, ma ci sono altre patologie che, se non riconosciute e curate in tempo, possono portare alla cecità. Glaucoma e retinopatia diabetica, per esempio, possono essere trattate a seguito di una tempestiva diagnosi fatta...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato