Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Argomenti vari / Fitoterapia / Fitoter. metaboliche 02

LA FITOTERAPIA NELLA CURA DELLA SINDROME METABOLICA 2/2
Colesterolo, tiroide e ipertensione

Colesterolo
La terapia per il controllo di livelli di colesterolo nel sangue e tutto ciò che intorno ad essa ruota è un argomento delicato. Il colesterolo è una molecola prodotta dal nostro corpo, solo una piccola quantità di esso viene assunto attraverso l’alimentazione. Va da sé che alla base di un aumento dei livelli di colesterolo spesso esiste una causa endogena che deve essere individuata prima di qualsiasi tipo di approccio terapeutico. Spesso livelli alti di gassi nel sangue permangono anche in seguito ad un periodo di dieta controllata e questo significa che è il corpo a produrre una quantità eccessiva di colesterolo. Ciò avviene perché il colesterolo è uno dei costituenti fondamentali delle membrane cellulari, quello che più di tutti garantisce la loro fluidità e quando queste subiscono un irrigidimento, di cui il responsabile principale è lo stress ossidativo, l’organismo, per contrastare questo processo, iperproduce colesterolo, l’unica sostanza dotata di proprietà antiossidanti (anche se deboli) che il corpo umano è in grado di sintetizzare. L’aumento dello stress ossidativo può dunque essere responsabile dell’eccesso di colesterolo. Mettere in atto una strategia terapeutica volta solo alla diminuzione dei livelli di quest’ultimo dunque non può essere ritenuto un comportamento corretto: è fondamentale che contemporaneamente sia contrastato il fenomeno che genera la problematica. Se ciò non avviene, in primis i livelli di colesterolo si abbasseranno ma a discapito della salute delle cellule del nostro corpo, in un secondo momento, dopo l’interruzione della terapia la problematica si ripresenterà, in forme anche più aggressive.
Per combattere il colesterolo è dunque importante che il paziente assuma antiossidanti in abbinamento a prodotti erboristici che mirano a ridurre i livelli dei grassi nel sangue. Per abbassare i livelli di colesterolo l’arte erboristica sfrutta la bile: essa viene prodotta dal fegato a partire dai sali di colesterolo, sottraendo proprio questo elemento al sangue. Affinché questo processo porti ad un risultato di successo è necessario trovare il modo di limitare il ricircolo enteroepatico, ovvero il processo attraverso il quale l’intestino riassorbe parte della bile prodotta e in esso riversata. Ciò può essere fatto abbinando una piccola dose di sostanze lassative alle piante con azione coleretica (che stimolano dunque la produzione della bile). I rimedi naturali con questo tipo di funzione sono vari: la droga più nota è il carciofo ma ottima è anche la curcuma. Si aggiungono a queste anche il rosmarino, il boldo sotto forma di capsule, compresse e tinture. Con queste piante è anche possibile confezionare tisane, l’unica controindicazione è il sapore molto amaro.
Per abbassare i livelli di colesterolo del sangue, infine, si rivela molto utile anche la frutta secca grazie agli acidi grassi insaturi contenuti al suo interno, come gli omega-3 (contenuti in gran misura anche nell’olio di pesce). Essi sono ottimi non tanto per abbassare i livelli di colesterolo nel sangue ma per rimuovere i grassi ormai depositati all’interno di vene e arterie. Stessa funzione svolgono l’olio di semi di lino e l’olio di semi di ribes.

Pubblicità
Tiroide
Nel discorso più ampio relativo alla sindrome metabolica rientrano anche alcune disfunzioni tiroidee: degno di menzione è il ruolo della ghiandola, e quindi dell’ipofisi e dell’ipotalamo, nella determinazione di problematiche legate al metabolismo di zuccheri e grassi.
In natura esistono alcune piante in grado di stimolare il funzionamento della tiroide. Il fucus, una droga ricca di iodio ad esempio, è capace di accelerare il metabolismo agendo sulla ghiandola; integratori a base di fucus sono ottimi come coadiuvanti della dieta per perdere peso. Il fucus è un’alga utilizzata principalmente nei soggetti lievemente ipotiroidei. La droga non è dannosa per la tiroide, può essere assunta tranquillamente ma sempre con attenzione: come in ogni trattamento si consiglia sempre prudenza e una verifica della propria condizione di salute è sempre d’obbligo prima di intraprendere qualsiasi terapia. Prodotti a base di fucus, infatti, possono rendersi responsabili di uno sbilanciamento del funzionamento della tiroide verso l’ipertiroidismo lieve accompagnato spesso da presenza di nervosismo e ansia. In questo caso è sufficiente interrompere la terapia per riportare i livelli di TSH nella norma: in pochissimi giorni ogni effetto collaterale tenderà a sparire perché l’azione del fucus è comunque sempre reversibile.
Altra pianta ricca di iodio, anche se non agli stessi livelli del fucus, è il crescione: la sua azione è anfo-tiroidea, ovvero regola e riequilibra l’azione della ghiandola: al suo interno sono presenti sostanze che inibiscono la tiroide e altre che tendono ad accelerarne il metabolismo (come lo iodio) ed è una droga che riesce a comportarsi secondo necessità. Per questo spesso il crescione è utilizzato in accoppiata con il fucus per regolarne eventuali eccessi. Analoga all’azione del crescione è quella dell’erisimo.
Al contrario, per l’ipertiroidismo un ottimo rimedio naturale è rappresentato dalla melissa che produce un rallentamento dell’azione della ghiandola.
Altro rimedio riequilibratore dell’azione della tiroide infine è l’oligoelemento di zinco, un rimedio che è in grado di agire positivamente non solo sulla tiroide ma su tutte quelle ghiandole che sono governate dall’azione dell’ipofisi: gonadi, tiroide e pancreas.

Ipertensione
Una pressione sanguigna che eccede i limiti standard può essere causata da svariate ragioni: colesterolo e irrigidimento delle pareti arteriose, problemi legati alla corteccia surrenale e all’eccesso di sodio nell’organismo che causa ritenzione idrica, problemi renali che causano difetti nell’eliminazione delle urine e infine anche cause psicologiche.
Per agire con le piante sull’ipertensione esistono molte vie, ad esempio droghe che stimolano la diuresi che hanno però ovviamente solo un effetto transitorio. Per abbassare i livelli di pressione del sangue l’arte erboristica fa spesso ricorso a droghe con un’azione vasodilatatrice, come il vischio, sia sotto forma di fitoterapico che di gemmoderivato. Altro rimedio naturale con questa proprietà è l’aglio che svolge la sua efficacia soprattutto nei confronti delle grandi arterie.
Pubblicità
Degna di nota è l’azione del biancospino e delle foglie di olivo. Il biancospino in particolare è adatto principalmente per i soggetti che soffrono di frequenti sbalzi della pressione spesso quindi strettamente collegati con stati d’animo come ansia e nervosismo ma anche condizioni come l’insonnia. Questo genere di disturbo è tipico dei pazienti più anziani. La droga è un sedativo del sistema nervoso centrale che, oltre a svolgere un’azione rilassante, ha la proprietà di essere un bloccante dei canali del calcio, quindi un ipotensivo in senso stretto che provoca vasodilatazione. La pianta è anche in grado di migliorare il lavoro del muscolo cardiaco: alcuni studi hanno infatti dimostrato come dopo l’assunzione di biancospino il consumo di ossigeno del miocardio diminuisca, il che significa che una terapia di questo genere potrebbe aiutare il cuore a lavorare meglio e con meno fatica.
L’olivo merita un discorso a parte. Questa pianta possiede doti ipoglicemizzanti, ipocolesterolemizzanti e ipotensive e per queste sue qualità è ottima in caso di sindrome metabolica dell’anziano. La forma più classica per assumere l’olivo è la tisana, caratterizzata però da un sapore così amaro da essere quasi insopportabile, facendo sì che la forma di somministrazione più diffusa sia la tintura madre. Anche il gemmoderivato di olea europaea (olivo) viene utilizzato per gli stessi scopi.

Pagina precedente Sei qui
Inizio articolo Pagina 2/2
La fitoterapia nella cura della sindrome metabolica: diabete La fitoterapia nella cura della sindrome metabolica: colesterolo, tiroide e ipertensione

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Le malattie oculari nell'anziano: riconoscere e curare glaucoma, retinopatia, degenerazione maculare

La cataratta è la malattia oculare più conosciuta nell'anziano, ma ci sono altre patologie che, se non riconosciute e curate in tempo, possono portare alla cecità. Glaucoma e retinopatia diabetica, per esempio, possono essere trattate a seguito di una tempestiva diagnosi fatta...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato