Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Argomenti vari / Fitoterapia / Fitoterapia sportivi

LA FITOTERAPIA PER GLI SPORTIVI

A cura di Anna Paola Tortora,
con la consulenza del Dott. Marco Sarandrea

Chi pratica sport - sia a livello agonistico che amatoriale - deve mettere in conto la possibilità di incappare in inconvenienti come strappi o stiramenti, cadute, storte o infiammazioni muscolari ma anche dolori del post-allenamento o stanchezza fisica e poca resistenza alla fatica.
La medicina convenzionale e gli integratori energetici offrono allo sportivo svariate soluzioni ma anche il mondo delle piante può rivelarsi utile per curare disturbi muscolari o per rigenerare l’organismo prima e dopo un allenamento stancante.
Va però chiarito che ogni volta che vengono assunte sostanze, che siano prodotti della medicina di sintesi o di quella naturale, è fondamentale la moderazione. Eccedere è sempre sbagliato, anche quando si parla di naturale. Ritenere innocua l’arte erboristica è un errore da non fare, l’abuso crea sempre squilibri.

Quando si parla di muscoli e loro affezioni il riferimento è a strappi muscolari, stiramenti piuttosto che contusioni e distorsioni. La natura offre la possibilità di utilizzare molte piante dalle doti antinfiammatorie per intervenire in questi casi. L’arnica montana ha dimostrato di essere ottima per uso esterno: ne esistono formulazioni già pronte da acquistare in erboristeria o farmacia ma è anche possibile confezionare a casa propria impacchi e creme. Altra pianta per uso topico indicata per curare le infiammazioni muscolari è la consolida. La droga si rivela più efficace se utilizzata in sinergia con altre piante (l’arnica ad esempio) oppure miscelata con l’argilla.

Pubblicità
L’argilla, a sua volta, si rivela ottima come base per impacchi curativi da applicare direttamente sulla parte infiammata, o anche da sola per il suo forte potere assorbente e normalizzante. Aggiungendo poi al composto le piante, l’azione del medicamento si potenzia. All’interno dell’impasto ottenuto si possono poi aggiungere oli essenziali ma anche polveri; queste ultime altrimenti non potrebbero essere utilizzate localmente. A fare la differenza infatti non è solo la pianta per cui si opta ma anche la formulazione che si decide di utilizzare. Ogni erba a seconda del preparato ha utilizzi differenti e può possedere più o meno efficacia.
Le polveri di ortica, radice di consolida, arnica ed equiseto integrate al composto ottenuto con acqua e argilla, danno luogo ad un impacco ottimo che potrà essere utilizzato sia freddo che caldo, a seconda dell’effetto che si desidera ottenere: freddo, ad esempio, diventa un potente antinfiammatorio. Su strappi e stiramenti e contro le infiammazioni è necessario applicare sostanze la cui azione sia simile a quella svolta dal ghiaccio. Al contrario con composti caldi si ottiene un’azione revulsiva (in grado quindi di stimolare la circolazione e irrorare il muscolo di sangue).
Antinfiammatorio per eccellenza è il gemmoderivato di ribes nigrum, considerato un “cortison like” (assimilato quindi ad un farmaco come il cortisone per il suo potere sfiammante). Attenzione ai dosaggi: un abuso di ribes nigrum può rendersi responsabile di un innalzamento dei valori della pressione (si parla però solo di iperdosaggi assolutamente sconsigliati e di casi rarissimi). Nella stragrande maggioranza dei casi il gemmoderivato è tollerato benissimo da tutti, può essere somministrato anche ai bambini piccoli.

Un aiuto dalle piante arriva anche contro il dolore sempre in caso di strappi, stiramenti, storte e contusioni. Per uso esterno, molto efficaci sono gli oli essenziali di alcune erbe: la mentha arvensis è una di queste come anche il pinus montana (il pino mugo). Molto efficace è un preparato originario delle regioni alpine, chiamato spirito gallico: si tratta di una soluzione alcolica di arnica alla quale sono aggiunti gli oli essenziali di pino mugo e di mentha arvensis. Si ottiene in questo modo un rimedio erboristico polivalente: lo spirito gallico trova infatti impiego nella cura del dolore muscolare ma è ottimo anche come rimedio contro il torcicollo e gli stiramenti. La soluzione può essere applicata sul corpo anche preventivamente per scaldare il muscolo, per predisporlo quindi all’attività sportiva.
Per via orale si possono assumere piante che possiedono doti antidolorifiche e che devono questa proprietà alla presenza al loro interno di mucositi e alcaloidi che svolgono un’azione analgesica. Buoni risultati danno la boswellia serrata (polvere o estratto secco) e l’arpagofito. Classico rimedio contro il dolore anche è l’artiglio del diavolo.
Molto efficace per i dolori articolari è una triade di gemmoderivati da assumere per bocca: ribes nigrum, vitis vinifera e pinus montana. Se il problema invece riguarda i tendini basta sostituire la vitis vinifera con l’ampelopsis weitchii (vite canadese o vite americana).

Sei qui Pagina successiva
Inizio articolo Pagina 2/2
La Fitoterapia per gli sportivi Riscaldamento, integrazione, potenziamento

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Curarsi con le erbe: un aiuto per il colon irritabile

Il colon irritabile è un disturbo che colpisce il 7% della popolazione, con un’incidenza tre volte superiore nelle donne, spesso viene individuato tardivamente, dopo anni di dolori e terapie errate che non curano l’origine del problema. Dalle erbe arriva un valido supporto per...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Altrimenti ci divertiamo

Scritto il 16 gennaio 2018 da Alberto&Alberto

I film interpretati da Bud Spencer e Terence Hill hanno rallegrato per decenni il pubblico di tutto il mondo. Un fenomeno nato in Italia e che sopravvive, con le riproposte televisive, ai mutamenti delle mode e dei gusti degli spettatori.

Pillole di benessere

Dieta mediterranea e longevità

Scritto il 19 gennaio 2018 da Welly

Gli italiani sono tra le popolazioni più longeve del mondo e ciò è probabilmente dovuto ad una alimentazione che comprende quella stessa quantità di macronutrienti che due recenti studi associano ad una minore mortalità.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato