Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Argomenti vari / Omeopatia / Omeopatia cervicale

LA TERAPIA OMEOPATICA PER LA CERVICALGIA

A cura di Marta Chiappetta

La cervicale è un segmento della colonna vertebrale composto dalle prime sette vertebre (numerate dalla C1 alla C7) a partire dall’alto. Queste vertebre hanno la funzione di sostegno del capo; la struttura meccanica della cervicale è composta da legamenti che tengono insieme i segmenti vertebrali ed è avvolta da muscoli che permettono il movimento in armonia con la colonna vertebrale.
I muscoli principali sono i trapezi per il sostegno della testa e gli sternocleidomastoidei per la rotazione.
L’apparato muscolare serve anche a fare leva per alcuni movimenti delle spalle e delle braccia, ecco perché spesso nei sintomi della cervicalgia sono coinvolti.

Il termine cervicale indica la zona colpita dal disturbo ma è usato nel linguaggio comune per definire il dolore che colpisce il collo. In realtà il nome corretto del disturbo è cervicalgia, cioè dolore cervicale.
Statisticamente la cervicalgia colpisce l’80% delle persone. Il sintomo si presenta prevalentemente nel sesso femminile. Le cause possono essere diverse. In generale il dolore insorge quando la struttura della cervicale viene sottoposta ad uno stress meccanico non corretto o esagerato.
La causa più comune sono tutti i traumatismi come quelli dovuti allo sport oppure nel caso del cosiddetto colpo di frusta (brusco evento traumatico che coinvolge il rachide cervicale). Altre cause importanti sono la postura errata prolungata nel tempo (come accade durante l’attività lavorativa), le infezioni, le correnti d’aria, il clima freddo-umido, tensioni psichiche, artrosi.

Pubblicità
Ci sono tre tipi di cervicalgia: la cervicalgia vera e propria che provoca un dolore nella zona interessata; la forma cervico-cefalica (con sintomi quali vertigini, cefalea, disturbi della vista e dell'udito, disturbi della deglutizione); la forma cervico-brachiale (con dolore alla nuca e al braccio che spesso si irradia anche alla mano provocando fitte e formicolio diffuso). La cefalea tensiva, le vertigini con nausea (spesso anche vomito) sono aspetti sintomatici comuni a tutte e tre le sindromi e sono piuttosto invalidanti per il paziente. Si presentano con modalità diverse e con prevalenza di un sintomo rispetto ad un altro in base alla persona.

La psiche ha un ruolo fondamentale nella comparsa della cervicalgia. Il fatto che la cervicale sostiene il capo indica già il suo significato simbolico: essa rappresenta infatti il sostegno di ciò che contiene la mente quindi i pensieri, le preoccupazioni, le paure, gli impegni, le responsabilità.
La rigidità nucale che la cervicalgia comporta esprime al meglio la rigidità psichica del paziente che ne soffre; è indicativa di un persona con una forte razionalità che impone un controllo sulla parte emozionale e istintuale.
Chi soffre di questo disturbo è vittima di un meccanismo inconscio che impedisce di “mollare la presa mentale”. Sono persone fortemente emotive che però non riescono ad esternare il dolore, a piangere, ad esprimere le emozioni. Spesso la causa è posturale e questo conferma la tendenza a prediligere l’attività mentale statica rispetto al movimento, al cambiamento ai quali non riescono ad adattarsi facilmente.
Quando il disturbo degenera in artrosi è un segno di quanto quel tipo di approccio si sia prolungato nel tempo, tanto da aver intaccato la struttura ossea. Il sintomo, però, esprime anche un’esigenza importante; simboleggia la volontà di movimento, di modificare quella che è stata per troppo tempo una “postura esistenziale”

L’omeopatia offre numerosi rimedi per la cervicalgia e l’analisi del sintomo e delle sue cause è molto importante per centrare il rimedio giusto.

Quando il disturbo compare in seguito ad un evento di natura traumatica (ad esempio nel colpo di frusta o nei traumi dell’attività fisica) che comporta una contrattura muscolare persistente, soprattutto sul muscolo trapezio; in questo caso il rimedio d’elezione è quello indicato per tutti i traumi, Arnica montana, definito come l’antinfiammatorio omeopatico. Arnica lamenta una sensazione di contusione, indolenzimento generale, stanchezza muscolare. I sintomi peggiorano al minimo contatto e muovendosi, mentre migliorano con il riposo e la pressione locale.

Hypericum perforatum ha un’azione elettiva in caso di traumi delle terminazioni nervose. Caratteristica del rimedio è un peggioramento quando si sollevano le braccia e con il movimento (cervico-brachialgia). I dolori sono acuti e lancinanti e spesso derivano da traumi contusivi della colonna. I sintomi peggiorano con il freddo e l’umidità e al minimo tocco sulla zona colpita. Migliorano sdraiandosi sull’addome.

Bryonia si utilizza quando il sintomo degenera in artrosi cervicale. È il caso del tipico dolore cervicale accompagnato da forti vertigini che peggiorano con il movimento. I dolori sono pungenti, strappanti, a fitte, descritti come una punta che penetra. Spesso sorgono a distanza di tempo rispetto alla causa patogena (ad esempio un brusco passaggio dal caldo a freddo). Una chiave di Bryonia è l’immobilità: i sintomi dolorosi peggiorano con il movimento e migliorano con l’assoluta immobilità e con la pressione sulla zona colpita.

Actaea racemosa (cimicifuga) è utile nel caso di dolori e tensioni alla nuca, derivati soprattutto da cattiva postura (posizione seduta al computer, macchina da cucire, pianoforte ecc.). La cervicalgia di actaea consiste in una forte rigidità con spasmi dolorosi dei muscoli, dolori nevralgici e intensi,fitte al trapezio. Il dolore si concentra alla nuca e peggiora tirando indietro la testa e con il freddo umido. Nelle donne spesso l’associazione tra il torcicollo e i disturbi mestruali causa nausea e conati di vomito.

Il dolore nucale è presente anche in Gelsemium; questo ottimo rimedio è indicato quando il paziente ha uno stato di indolenzimento generale con sensazione di costrizione accompagnato da debolezza muscolare e delle ginocchia, cefalea occipitale che si irradia al collo e alle spalle, forti nevralgie.

Pubblicità
Una delle cause più comuni di cervicalgia è l’umidità; Dulcamara è il rimedio che si sceglie quando i disturbi derivano da questa condizione climatica. Spesso il dolore cervicale di Dulcamara si presenta anche dopo forti sudate o dopo essersi bagnati i piedi. Una caratteristica del rimedio è il miglioramento in seguito al movimento.

Caratteristiche simili a Dulcamara si ritrovano anche in un altro rimedio, Rhus Toxicodendron. Anche la cervicalgia di Rhus è scatenata dal freddo–umido e spesso i dolori sono di tipo reumatico. Rhus è indicato per quello che viene comunemente chiamato torcicollo. È presente una forte rigidità del muscolo trapezio del collo con un’irradiazione al’occipite. I dolori migliorano con il calore e la pressione forte mente peggiorano con il freddo. Una caratteristica chiave è il miglioramento dei sintomi se il paziente si muove. La sintomatologia peggiora con l’immobilità.

Nella fase acuta sono indicate le diluizioni più basse (dalla 5 alla 30 CH) ma in altri casi, quando c’è una problematica che si ripete sempre per una causa ben definita si utilizzano potenze più alte (dalla 30 CH in poi). Sarà il medico curante a stabilire la posologia e la potenza più adatta per il paziente.

Bibliografia:
- Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, Dizionario pratico di omeopatia per la famiglia Vol.2: La patologie, Edizioni Riza, Milano, 2007
- Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, Dizionario pratico di omeopatia per la famiglia Vol.3: I rimedi, Edizioni Riza, Milano, 2007
- J.M. Mardon, Omeopatia, Antonio Vallardi Editore, Milano, 2003
- Demarque D., Jouanny J., Poitevin B., Saint- Jean V., Farmacologia e materia medica omeopatica, Tecniche Nuove, Milano, 1999
- Dujany R., Manuale pratico di omeopatia familiare e d’urgenza, Red Edizioni, Milano, 2004

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Intestino: un secondo cervello. Ecco come influisce anche sulla salute psichica

Fare una scelta di pancia. Un modo di dire che oggi ha anche un fondamento scientifico: negli ultimi anni, infatti, diversi studi si stanno concentrando sull’influenza che il sistema nervoso viscerale ha sul sistema nervoso centrale, il cervello e il midollo spinale. La scoperta che il...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Braccio di Ferro, il benessere negli spinaci

Scritto il 27 giugno 2017 da Alberto&Alberto

Negli ultimi anni i supereoi, da Superman all'Uomo Ragno, hanno preso il sopravvento nei gusti dei più piccoli, rimpiazzando grandi ed indimenticabili eroi dei fumetti. Che invece avrebbero molto da insegnare in fatto di benessere. Come Braccio di Ferro, ad esempio.

Pillole di benessere

Bianco o integrale pari sono?

Scritto il 23 giugno 2017 da Welly

Una ricerca israeliana mette in dubbio la superiorità del pane integrale rispetto a quello bianco, in quanto a proprietà salutari. Tutta colpa del microbiota, ovvero della flora batterica intestinale.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2017 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato

Società con unico socio, soggetta all’attività di direzione e coordinamento di GUADAFIN s.r.l.