Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Argomenti vari / Omeopatia / Omeopatia herpes 02

LA TERAPIA OMEOPATICA PER L’HERPES (1/2)
I rimedi omeopatici

A cura di Marta Chiappetta

Il trattamento omeopatico interviene in modo diverso rispetto alla terapia allopatica: i rimedi non agiscono solo sulla sintomatologia ma consentono di evitare la manifestazione erpetica, di ridurne la durata e di prevenire la recidiva.

Rimedi per l'herpes labiale

L’herpes labiale può essere trattato sia nella fase iniziale che nella piena fase acuta dell’eruzione.
Nella fase iniziale e come prevenzione il rimedio indicato è Vaccinotoxinum che va somministrato in una dosa unica (200 CH).
Apis mellifica è il rimedio adatto alla fase prevescicolare dell’herpes simplex, quando compare un senso di pizzicore associato ad una lieve tumefazione rosata. I dolori sono pungenti e brucianti e si aggravano con il caldo e il contatto e migliorano con le applicazioni fredde. La sua azione è rapida ma breve ed è consigliabile utilizzare potenze non troppo basse (9 o 15 CH) da assumere con frequenza diradando le somministrazioni in base al miglioramento.
Rimedi sintomatici:
Cantharis viene utilizzato quando l’herpes labiale bolloso compare dopo l’esposizione prolungata ai raggi solari. Le vescicole si manifestano sul viso e attorno alle labbra e sono pruriginose e brucianti al tocco. Il sintomo si aggrava con il contatto e migliora con le applicazioni fredde come apis.
Rhus toxicodendron è il rimedio d’elezione nella cura dell’herpes, sia per il simplex che per lo zoster. Nella forma labiale viene utilizzato per l’eruzione caratterizzata da vescicole “a capocchia di spillo” disposte su fondo arrossato, accompagnate da dolore e prurito che peggiora grattandosi. Il rimedio cura le infiammazioni cutanee molto severe anche a livello dei genitali maschili e femminili.
Graphites si prescrive per quella forma di herpes doloroso e bruciante con secrezione di liquido giallastro e vischioso simile al miele; spesso compare nella fase premestruale. Il soggetto è triste, stitico e obeso e tutti i sintomi peggiorano con il calore.
Sepia interviene nella forma labiale recidivante che compare periodicamente durante la mestruazione o nella fase premestruale. Per questa azione specifica viene solitamente utilizzata una potenza più alta, la 30 CH.
Se la lesione si infetta procurando dolorabilità al contatto viene prescritto hepar sulfur alla 30 CH. In questo rimedio le alte potenze servono ad arrestare la suppurazione.

Rimedi per l'Herpes genitale

Per la forma genitale possono essere utilizzati alcuni dei rimedi sintomatici descritti per la forma labiale come apis, rhus toxicodendron e graphites. La terapia omeopatica viene studiata principalmente per ridurre e affrontare le recidive.
Borax si prescrive per l’herpes genitale che si manifesta con piccole vescicole brucianti contenenti un liquido biancastro. Il rimedio è indicato per una persona ansiosa e aggressiva che sobbalza al minimo rumore e teme le malattie; spesso alterna depressione ad irritabilità.
Natrum muriaticum cura l’herpes labiale e quello genitale che compare soprattutto intorno all’ano. Le recidive sono scatenate da esposizione al sole, da stress, febbre, affaticamento e contrarietà. Il soggetto è rancoroso, fortemente depresso e non tollera di essere commiserato; rimugina sul passato e ha un umore mutevole. Nella donna la depressione si aggrava prima delle mestruazioni.
Croton tiglium interviene in presenza di ulcere genitali che contengono un liquido inizialmente trasparente e in seguito purulento. Quando le vescicole si rompono si coprono di una crosta giallastra. Il prurito è molto forte ma il paziente teme di grattarsi poiché la pelle è ipersensibile e il contatto provoca un forte dolore.
Le eruzioni che tendono alla suppurazione e all’ulcerazione vengono trattate con mercurius solubilis; le lesioni generano un forte prurito che peggiora la notte.
Sarsaparilla è utile nelle eruzioni erpetiformi umide localizzate principalmente nella regione genitale accompagnate da prurito generalizzato. Il soggetto è fortemente intossicato e ha reazioni deboli.

Pubblicità
Rimedi per l'herpes zoster
Il trattamento omeopatico dell’herpes zoster prevede dei rimedi diversi in base alla fase per la quale vengono prescritti.
Molti dei rimedi descritti per il simplex sono adatti anche per lo zoster (cantharis, croton tiglium, rhus toxidodendron) mentre quello d’elezione per questa infezione è Thuya e va somministrato come terapia di fondo alla 30 CH due volte al giorno. Come per la forma labiale, anche per lo zoster è utile somministrare apis mellifica nelle prime fasi dell’eruzione caratterizzate da edema rosato con dolori trafittivi e brucianti che migliorano con le applicazioni fredde. Il rimedio può essere somministrato anche ogni 10 minuti nella fase acuta.
Arsenicum album si prescrive per i dolori brucianti con peggioramento notturno (tra l’1 e le 3) che migliorano con le applicazioni calde. Il paziente è debole, prostrato, ansioso e angosciato. Il rimedio è indicato anche per le forme di nevralgie e paralisi post-erpetiche.
Mezereum è uno dei rimedi maggiormente utilizzati nella cura dello zoster caratterizzato da vescicole brucianti contenenti liquido biancastro che evolvono in croste. Il disturbo si aggrava di notte con il contatto e la pressione. La localizzazione è prevalentemente facciale o intercostale. Il rimedio è indicato soprattutto quando i dolori tendono a cronicizzare.
Ranunculus bulbosus cura lo zoster caratterizzato da vescicole bluastre che si localizzano al torace accompagnate da forti nevralgie intercostali che perdurano anche dopo la fase acuta. I dolori sono trafittivi e peggiorano con il movimento, il contatto e la pressione.
Ai rimedi sintomatici descritti viene associato Hypericum perforatum. Il rimedio ha un’azione elettiva sui traumi delle terminazioni nervose che procurano dolori intensi (come mezereum), lancinanti e intollerabili lungo tutto il decorso del nervo che attraversa la zona colpita dall’eruzione.

È importante ricordare che le potenze descritte sono solo indicative; la prescrizione dei rimedi va sempre affidata al medico curante che stabilirà la terapia più adatta, sia per la forma acuta della malattia che per il trattamento delle recidive.

Bibliografia
- Demarque D., Jouanny J., Poitevin B., Saint- Jean V., Farmacologia e materia medica omeopatica, Tecniche Nuove, Milano, 1999
- AA.VV., Dizionario di psicosomatica, Edizioni Riza, Milano, 2007
- Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, Dizionario pratico di omeopatia per la famiglia Vol.1: La patologie, Edizioni Riza, Milano, 2007;
- Brigo B., Omeopatia e dermatologia: prevenzione e trattamento delle affezioni cutanee, Tecniche Nuove, Milano, 2001
- AA. VV., Omeopatia: il medico risponde, Tecniche Nuove, Milano, 2006.

Pagina precedente Sei qui
Inizio articolo Pagina 2/2
La terapia omeopatica per l'herpes 1/2 La terapia omeopatica per l'herpes 2/2

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Le malattie oculari nell'anziano: riconoscere e curare glaucoma, retinopatia, degenerazione maculare

La cataratta è la malattia oculare più conosciuta nell'anziano, ma ci sono altre patologie che, se non riconosciute e curate in tempo, possono portare alla cecità. Glaucoma e retinopatia diabetica, per esempio, possono essere trattate a seguito di una tempestiva diagnosi fatta...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Chiedi cos'era il flipper

Scritto il 31 luglio 2018 da Alberto&Alberto

Slot machine e videogiochi hanno soppiantato nei locali pubblici i meno redditizi ma decisamente più divertenti (seppur più rumorosi) flipper. Che celebriamo qui.

Pillole di benessere

I bambini italiani tra i più obesi

Scritto il 28 luglio 2018 da Welly

Uno studio della Commissione Europea fa il punto sull’obesità infantile nel Vecchio Continente. E rivela come l’Italia sia tra i Paesi con la maggiore presenza, in percentuale, di bambini obesi o in sovrappeso.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2019 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato