Menu Salute
Sei in:   benessere.com / Salute / Argomenti vari / Vari / Vaccino Influenza A

IL VACCINO CONTRO L'INFLUENZA A

A cura di Maura Peripoli

È l’unico strumento attualmente a disposizione per contrastare in modo efficace il virus dell’influenza A (H1N1), nota anche come influenza “suina”. È il vaccino messo a punto dai ricercatori per difendere le persone dall’aggressione dell’influenza, già disponibile sul mercato. Costituito da microrganismi e opportunamente trattato, il vaccino è un farmaco in grado di stimolare l’organismo al fine di produrre anticorpi “ad hoc” e quindi di creare una risposta immunitaria. In questo periodo (novembre 2009), le Autorità Sanitarie stanno chiedendo alle Case Farmaceutiche una maggiore e più veloce produzione del vaccino da immettere sul mercato, per poter vaccinare il più velocemente possibile il maggior numero di persone, soprattutto i soggetti a rischio, quali i bambini, gli operatori sanitari (medici, infermieri ecc….) che sono a stretto contatto con i malati, i pazienti con malformazioni pregresse e le donne incinte. La campagna di vaccinazione è iniziata lo scorso 3 novembre 2009 in tutte le regioni d’Italia.

Scetticismo sull’utilizzo del vaccino
Molte persone rimangono scettiche circa l’efficacia del vaccino e i possibili effetti collaterali, sapendo che per la loro composizione vengono utilizzate, tra le altre, molecole note con il nome di adiuvanti e, non conoscendone l’origine, ne hanno paura. Spesso la scarsa informazione e una certa prevenzione verso questi tipi di farmaci alimentano dubbi e incertezze in un gran numero di persone. In realtà il vaccino prodotto per contrastare l’influenza A è simile a tanti altri comuni vaccini antinfluenzali e anche gli eventuali effetti collaterali sono gli stessi; inoltre vengono sottoposti ad una serie di attenti controlli prima di ottenere l’autorizzazione all’immissione sul mercato; in Italia il controllo viene effettuato dall’Istituto Superiore di Sanità. Anche l’opinione che i bambini siano più soggetti di altri agli effetti collaterali di questi “particolari farmaci” non trova particolare riscontro tra gli esperti, i quali riportano che l’incidenza di reazioni negative è pari a circa un caso ogni milione di somministrazioni.

Pubblicità

Somministrazione del vaccino
Generalmente la somministrazione del vaccino avviene in due fasi distinte ma in alcuni casi potrebbe essere sufficiente una sola somministrazione. Attualmente c’è un po’ di confusione circa la distribuzione delle dosi ma gli Enti preposti a tale scopo sono i Servizi Sanitari regionali e quindi gli ambulatori dei medici di base e dei pediatri oltre agli ospedali e altri presidi sanitari. In alcune regioni il vaccino viene addirittura distribuito nelle farmacie proprio allo scopo di far sì che gli studi medici, attualmente aperti anche il sabato e la domenica, non vengano ulteriormente affollati dai pazienti. Ogni dose costerà allo Stato circa 10 euro. Inoltre sarà possibile vaccinarsi sia per l’influenza stagionale che per il virus H1N1 anche se gli esperti consigliano di far trascorrere almeno 15 giorni tra una somministrazione e l’altra. Da ricordare anche che il comune vaccino stagionale non “preserva” dal virus H1N1.

Effetti indesiderati
Gli effetti indesiderati del vaccino sono riscontrabili in un caso su 10 e raramente sono stati riportati sintomi quali irritabilità e sonnolenza (gli adulti) e cefalea, sudori e nausea (adolescenti). Più raramente prurito e irritazione della pelle. È da smentire anche la convinzione che i bambini siano più esposti di altri ad eventuali effetti collaterali del vaccino, tenendo anche presente che gli “eventi contrari” hanno un’incidenza pari a circa un caso ogni milione di somministrazioni. Si tratta tuttavia di casi legati a situazioni particolari del tutto imprevedibili.

Si può stabilire la sicurezza di un vaccino?
È difficile stabilire con certezza la sicurezza di un vaccino: sia l’Organizzazione Mondiale della Sanità che l’Agenzia Europea del farmaco richiamano ad un’attenta sorveglianza circa i nuovi, eventuali effetti collaterali che potrebbero insorgere anche perché alcuni prodotti sono realizzati con nuove tecnologie e contengono adiuvanti la cui sicurezza al 100% è ancora da approvare.

Pubblicità

Adiuvanti utilizzati per i vaccini
I vaccini sono formati da antigeni e sostanze adiuvanti. In quelli diffusi in Italia, sono presenti molecole (adiuvanti) a base di squalene, una particolare sostanza che è presente nelle pinne degli squali. Lo scopo di queste sostanze è quello di permettere la riduzione della quantità di antigeni usati per produrre i vaccini ed aiutare l’organismo a produrre una reazione sufficiente a contrastare l’influenza. Le sostanze utilizzate per il virus H1N1, sono presenti anche in altri vaccini antiinfluenzali che già da alcuni anni sono stati somministrati a milioni di pazienti, senza la presenza di reazioni avverse particolari. Per questo motivo gli specialisti del settore si sentono in grado di dire che gli adiuvanti utilizzati per i vaccini non sono dannosi per la salute.

Vaccini contro l’influenza A, utilizzati in italia.
Come scegliere il vaccino giusto? Ognuno di noi ha la possibilità di stabilire qual è il vaccino giusto per il proprio organismo? Innanzitutto occorre precisare che, in base a quanto riportato dall’Agenzia del Farmaco, in Italia verranno utilizzati tre tipi di vaccini i cui nomi commerciali sono: Focetria, Pandemrix e Celvapan. Al momento però le scelte dei medici sembrano essere orientate sul Focetria. Gli specialisti raccomandano di leggere attentamente e conservare il foglietto illustrativo prima della somministrazione in modo da essere informati sui possibili effetti indesiderati. Gli studi medici che ad oggi hanno già utilizzato questo tipo di vaccino, hanno potuto constatare che gli eventuali effetti negativi sono lievi e di breve durata e il principale sintomo è rappresentato da reazioni allergiche.

Pagina precedente Sei qui
Inizio articolo Pagina 2/2
Influenza A: cos'è e come difendersi Il vaccino

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Il dolore in emofilia: le nuove strategie

L’emofilia è una patologia genetica rara e cronica che coinvolge, in Italia, oltre 5000 persone. Più del 50% di esse, convivono con il dolore cronico, con grave impatto sulla qualità della vita. Il dolore è legato ai sanguinamenti, alle infusioni (tra i pazienti...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

A teatro con allegria

Scritto il 17 luglio 2018 da Alberto&Alberto

La commedia ha origini antiche e legate a riti ludici; pur trasformata attraverso i secoli, il suo intento resta quello di suscitare allegria e divertimento in un benefico contesto di condivisione.

Pillole di benessere

Malattie rare, assistenza in crescita

Scritto il 20 luglio 2018 da Welly

Il IV Rapporto sulla condizione delle persone con Malattia Rara in Italia, presentato alla Camera dei Deputati, fa il punto sull’epidemiologia, sull’accesso alla diagnosi, alle terapie, all’assistenza oltre che sull’organizzazione socio-sanitaria, giuridica ed economica. Con buone notizie.

Offerta del mese
Biochef Axis Cold!Il Meglio a Poco Prezzo!
Offerta del mese

 

BioChef Axis è il primo estrattore di succo orizzontale della marca australiana BioChef. La filosofia di questa casa produttrice consiste nell'offrire la più alta qualità al miglior prezzo.Robot da cucina: fa pasta (spaghetti e noodles), baguette, sorbetti, gelati, omogeneizzati, salse, latte vegetale, burro di frutta secca e molto altro!BioChef Axis Cold Press Juicer è un eccellente estrattore lento, masticatore orizzontale e robot da cucina.Tutte le parti mobili sono fatte in Tritan!

 

Vedi prodotto

Novità
Bio-mex Formato Maxii!!850g incluse 2 spugne speciali rettangolari
Novit del mese

 

Bio-mex .. Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e degradabili e’ un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per la gastronomia, scioglie il calcare e il grasso dalle superfici.Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, wc, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani di cottura, pentole, scarpe da ginnastica!
Inoltre e’ anche economico perche' puo' essere un buon sostituto a molti detersivi!
Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2018 Vertical Booking S.r.l. - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

Vertical Booking S.r.l. - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato