Menu Salute

CONTUSIONI

Pubblicità
Cosa sono

Le contusioni sono il risultato di lesioni traumatiche, accompagnate da un travaso di sangue che può essere più o meno importante. La contusione può complicarsi con la formazione di un ematoma, cioè con la raccolta circoscritta di sangue, fuoriuscito dai vasi, all'interno di un tessuto. L' ematoma può essere più o meno cospicuo, sottocutaneo o intramuscolare e anche molto voluminoso. Se non è eccessivamente grosso, in genere viene riassorbito lentamente, senza nessun intervento particolare; quando l'ematoma è voluminoso è necessario ricorrere allo svuotamento chirurgico, per evitare forme infettive da disseminazione batterica.

Esistono diversi tipi di contusioni che si differenziano in base alla zona colpita e sono: cutanee, muscolari, tendinee, articolari e ossee.

  • Contusioni cutanee: sono di frequente associate a ferite o a lesioni della cute, più o meno profonde. Sovente il trauma è accompagnato dalla formazione di un ematoma, che può assumere notevole importanza quando si sviluppa in regioni dove è possibile la lesioni di grossi vasi venosi o arteriosi. In questi casi , se esiste una lacerazione cutanea, bisogna prima intervenire con un'accurata detersione e disinfezione della parte lesa e contusa con liquidi antisettici e disinfettanti o con pomate antibiotiche e sulfamidiche per evitare eventuali infezioni e ricoprire con una benda asettica o con un cerotto. In seguito è opportuno tenere a riposo la zona contusa e raffreddarla con ghiaccio, per cercare di contenere l'eventuale formazione di un ematoma.
  • Contusioni muscolari: sono lesioni più o meno importanti della fascia sottocutanea e di quella muscolare. La loro gravità aumenta quando le contusioni avvengono a muscolo contratto, per esempio sul quadricipite o sui gemelli. Si sviluppa sempre l'ematoma che tende a diffondersi. Il riposo assoluto, il ghiaccio e un bendaggio contenitivo sono indispensabili per la guarigione di queste contusioni.
  • Contusioni tendinee: generalmente causano una sofferenza delle guaine, cioè l'involucro che avvolge i tendini e ne facilita il loro scorrimento. Meno probabili come conseguenza di contusioni sono le lesioni ai tendini, che costituiscono l'estremità fibrosa o connettivale del muscolo e la sua inserzione o con un segmento scheletrico, o con un altro muscolo o con il derma. Le contusioni tendinee determinano tenosinoviti importanti come, per esempio, quella al collo del piede, comunemente determinata dallo scarpone da sci, o del polso. La cura si basa sul riposo immediato, in seguito sull'uso di ghiaccio e di bendaggi contenitivi con fasce elastiche di una buona parte dell'arto interessato. Se la zona interessata fosse il piede, si tende, per esempio, a fasciare dalla punta del piede fino al ginocchio escluso oppure dalla base delle dita fino al gomito.
  • Contusioni articolari: interessano l'articolazione è sovente causa di un immediato emarto, cioè il versamento di sangue in una cavità articolare, o di una reazione sinoviale con idrartro, cioè il versamento sieroso in una cavità articolare, anche tardivo dopo 12 o 24 ore. Il ghiaccio e il riposo, anche senza immobilizzazione assoluta, sono le terapie applicate. In caso di infezione dell'articolazione, si deve intervenire con antibiotici nella cavità articolare stessa.
  • Contusioni ossee: sono accompagnate da un dolore vivo del periostio, che è la membrana fibrosa che avvolge la superficie esterna delle ossa. Sovente c'è la formazione di un ematoma sottoperiostale, la cui eliminazione richiede frequentemente l'incisione e il drenaggio. Il ghiaccio risulta essere l'intervento immediato più opportuno, ma non sono necessari bendaggi e riposo assoluto. Bisogna usare particolare attenzioni nel decorso di queste contusioni, perché potrebbero verificarsi complicazioni come delle infezioni al periostio.

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Le malattie rare e il Rapporto MonitoRARE

Le malattie rare colpiscono in Italia un numero di persone stimato tra lo 0,75% e l'1,1% della popolazione, ovvero tra i 450.000 e i 670.000 pazienti che scontano più di altri la contrazione delle risorse disponibili delle politiche sanitarie. E' uno dei dati che si leggono nel il 2°...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

In viaggio per allegria/3 - Barcellona

Scritto il 23 August 2016 da Alberto&Alberto

La terza tappa di un viaggio  tra allegria e benessere è Barcellona, che vanta tra le sue principali attrazioni la Rambla, il lungo e colorato Viale sempre affollato di persone provenienti da ogni dove. E, naturalmente, le allegre e sorprendenti creazioni di Anton Gaudì.

Pillole di benessere

Stop ai dolci fino ai 2 anni

Scritto il 26 August 2016 da Welly

Le nuove linee guida dell’American Heart Association sono tassative: niente prodotti a base di zucchero fino ai due anni di età se si vuole prevenire l’obesità e i rischi ad essa connessi.

Benessere.com per Terremoto Amatrice Accumoli
Offerta del mese
Sedia ergonomica naturale - Color ecrù
Offerta del mese

La sedia ergonomica professionale ideale chi svolge un lavoro sedentario: comoda e discreta, aiuta a mantenere la posizione corretta della spina dorsale, l'inclinazione è regolabile. La seduta è di alta qualità con imbottitura INDEFORMABILE e tessuto di ricopertura molto resistente. Le imbottiture sono sagomate per offrire un supporto confortevole

Altezza:63 cm
Larghezza:45 cm
Profondità:50 cm

Vedi prodotto

Novità
Termo Cuscino MYSA
Novit del mese

Un innovativo Termo-Cuscino che abbina i benefici della Agopressione a quelli della Termoterapia e delle proprieta' naturali della Pula di Farro Biologica, col massimo effetto analgesico e de-contratturante delle tensioni proprio la' dove piu' si accumulano, ovvero nell’area di Cervicale, Nuca e Spalle, e per regalarti momenti di incredibile relax! La Pula di Farro e’ inoltre in grado di rilasciare a lungo il benefico calore, dopo aver riscaldato il cuscino interno al forno o al microonde per soli 3 minuti.Permette al sangue di irrorare meglio i tessuti e le articolazioni. Non attira gli acari. Dopo alcune ore nel congelatore, il cuscino puo’ anche essere utilizzato freddo, per trattamenti di Crioterapia, alleviando: ematomi, contusioni, infiammazioni o gonfiori! E' un Dispositivo Medico Riconosciuto dal Ministero Della Salute.
E' UN BREVETTO MYSA. REGISTRATO PRESSO IL MINISTERO DELLA SALUTE ITALIANO. FATTO IN ITALIA.

Vedi prodotto

Prenota la tua vacanza benessere!

Cerca

http://www.benessere.com/aec/privacy.htm


copyright © 1999-2016 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE | COOKIE POLICY | PRIVACY

A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - Piazza Pontida, 7, 24122 Bergamo (Italia)
CF/P.IVA 02657150161 | REA: BG-312569 | Capitale sociale 100000 € interamente versato

Società con unico socio, soggetta all’attività di direzione e coordinamento di GUADAFIN s.r.l.