Menu Salute

CONTUSIONI

Cosa sono

Le contusioni sono il risultato di lesioni traumatiche, accompagnate da un travaso di sangue che può essere più o meno importante. La contusione può complicarsi con la formazione di un ematoma, cioè con la raccolta circoscritta di sangue, fuoriuscito dai vasi, all'interno di un tessuto. L' ematoma può essere più o meno cospicuo, sottocutaneo o intramuscolare e anche molto voluminoso. Se non è eccessivamente grosso, in genere viene riassorbito lentamente, senza nessun intervento particolare; quando l'ematoma è voluminoso è necessario ricorrere allo svuotamento chirurgico, per evitare forme infettive da disseminazione batterica.

Esistono diversi tipi di contusioni che si differenziano in base alla zona colpita e sono: cutanee, muscolari, tendinee, articolari e ossee.

  • Contusioni cutanee: sono di frequente associate a ferite o a lesioni della cute, più o meno profonde. Sovente il trauma è accompagnato dalla formazione di un ematoma, che può assumere notevole importanza quando si sviluppa in regioni dove è possibile la lesioni di grossi vasi venosi o arteriosi. In questi casi , se esiste una lacerazione cutanea, bisogna prima intervenire con un'accurata detersione e disinfezione della parte lesa e contusa con liquidi antisettici e disinfettanti o con pomate antibiotiche e sulfamidiche per evitare eventuali infezioni e ricoprire con una benda asettica o con un cerotto. In seguito è opportuno tenere a riposo la zona contusa e raffreddarla con ghiaccio, per cercare di contenere l'eventuale formazione di un ematoma.
  • Contusioni muscolari: sono lesioni più o meno importanti della fascia sottocutanea e di quella muscolare. La loro gravità aumenta quando le contusioni avvengono a muscolo contratto, per esempio sul quadricipite o sui gemelli. Si sviluppa sempre l'ematoma che tende a diffondersi. Il riposo assoluto, il ghiaccio e un bendaggio contenitivo sono indispensabili per la guarigione di queste contusioni.
  • Contusioni tendinee: generalmente causano una sofferenza delle guaine, cioè l'involucro che avvolge i tendini e ne facilita il loro scorrimento. Meno probabili come conseguenza di contusioni sono le lesioni ai tendini, che costituiscono l'estremità fibrosa o connettivale del muscolo e la sua inserzione o con un segmento scheletrico, o con un altro muscolo o con il derma. Le contusioni tendinee determinano tenosinoviti importanti come, per esempio, quella al collo del piede, comunemente determinata dallo scarpone da sci, o del polso. La cura si basa sul riposo immediato, in seguito sull'uso di ghiaccio e di bendaggi contenitivi con fasce elastiche di una buona parte dell'arto interessato. Se la zona interessata fosse il piede, si tende, per esempio, a fasciare dalla punta del piede fino al ginocchio escluso oppure dalla base delle dita fino al gomito.
  • Contusioni articolari: interessano l'articolazione è sovente causa di un immediato emarto, cioè il versamento di sangue in una cavità articolare, o di una reazione sinoviale con idrartro, cioè il versamento sieroso in una cavità articolare, anche tardivo dopo 12 o 24 ore. Il ghiaccio e il riposo, anche senza immobilizzazione assoluta, sono le terapie applicate. In caso di infezione dell'articolazione, si deve intervenire con antibiotici nella cavità articolare stessa.
  • Contusioni ossee: sono accompagnate da un dolore vivo del periostio, che è la membrana fibrosa che avvolge la superficie esterna delle ossa. Sovente c'è la formazione di un ematoma sottoperiostale, la cui eliminazione richiede frequentemente l'incisione e il drenaggio. Il ghiaccio risulta essere l'intervento immediato più opportuno, ma non sono necessari bendaggi e riposo assoluto. Bisogna usare particolare attenzioni nel decorso di queste contusioni, perché potrebbero verificarsi complicazioni come delle infezioni al periostio.

Benessere TV

Benessere Tv ti porta nel mondo della salute, della dietetica, dell'alimentazione sana, della bellezza, della psicologia e del fitness. Grazie alle rubriche con gli esperti del settore e alle video interviste con professionisti di alto livello, sarete sempre informati sulle novità di benessere a 360°.
Ultimo video pubblicato

Attenzione alle diete fai da te: i rischi per la salute di denti e bocca

Disturbi alimentari, diete troppo drastiche o regimi sbilanciati mantenuti per lunghi periodi, possono avere conseguenze anche sulla salute della bocca, perché causano squilibri nelle difese immunitarie e nella flora batterica del cavo orale. Si rischiano gengiviti, candidosi, infezioni che...

Ultimi post dal blog

Allegria e benessere

Quando i grandi rallegravano i piccini/1

Scritto il 22 luglio 2014 da Alberto&Alberto

Tra i cantautori che hanno rallegrato diverse generazioni di bambini, a dispetto dell'aura di malinconia che lo circondava, quello che può vantare più successi è sicuramente Sergio Endrigo.

Pillole di benessere

Vaccino, assicurazione e buon viaggio!

Scritto il 18 luglio 2014 da Welly

I consigli degli specialisti della Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali per coloro che quest'anno trascorreranno le vacanze in luoghi esotici.

Offerta del mese
Oscar Neo Estrattore di succo vivente Offerta del mese
L' Estrattore di Succo Vivente più resistente al mondo! Oscar Neo appartiene alla generazione degli ultimi e più moderni estrattori di succo a freddo.Vedi prodotto

Novità
Scholl Pocket Ballerina Premium Novit del mese

Ballerina pieghevole Scholl, in tessuto fresco, da portare sempre con te e sfoggiare in ogni situazione per essere comoda ma elegante. Perfetta da tenere in borsetta e indossare quando sei stanca dei tacchi. E' la ballerina dell'estate!

Vedi prodotto

Visita i migliori hotel benessere.
Viaggia con la fantasia!

Cerca

Nazione
Regione
Struttura
Data di arrivo
Data di partenza
Camere
Adulti
Bambini

bagni di pisa



copyright © 1999-2014 A.E.C. Advertising and Electronic Commerce srl - CONTATTI | PUBBLICITÀ | SHOPPING ON-LINE